Eccellenza: Calvisano doma Viadana e supera Mogliano

I campioni d’Italia vincono 41-10. San Donà batte Lazio e va al quarto posto, bene Padova

ph. Pino Fama

ph. Pino Fama

Si sono disputate altre tre partite del campionato Eccellenza.

Calvisano-Viadana: i campioni di casa non steccano e vincono 41-10. Calvisano in controllo con una meta di penalità, poi Bergamo e Panico nel primo tempo. Nella ripresa a Whytaker risponde Canavosio con la meta del bonus. All’ultimo minuto la meta tecnica e quella di Steyn fissano il tabellino sul 41-10 Calvisano.

 

Petrarca-L’Aquila:obiettivo cinque punti raggiunto per Padova, avanti 24-0 al termine dei prii quaranta con le mete di Woodhouse, Bettin e Innocenti. L’Aquila torna sotto con Iovenitti e Santillo, ma poi ci pensa il pilone Zani a marcare la meta del bonus. Finisce 29-12.

 

San Donà-Lazio: Nel primo tempo veneti avanti 14-6 grazie alla meta di Damo e al piede di Cornwell, nella ripresa la Lazio accorcia con Damiani ma i veneti  restano avanti dalla piazzola. A cinque dal termine la meta di Di Gulio porta gli ospiti a meno uno, ma non basta. Finisce 17-16 per San Donà.

 

I TABELLINI.

Calvisano (Bs), “Peroni Stadium”
Domenica 11 Gennaio 2015 – ore 15,00
Campionato Eccellenza, nona giornata
CAMMI RUGBY CALVISANO V VIADANA RUGBY 41-10  (22-3)

Marcatori: pt.: 2′ cp Seymour (3-0), 5′ cp Mckinley (3-3), 25′ M tecnica Calvisano tr Seymour (10-3), 30′ M Bergamo tr Seymour (17-3), 32′ M Panico (22-3). St.: 6′ M Whytaker tr Mckinley (22-10), 20′ M Canavosio (27-10), 39′ M tecnica Calvisano tr Seymour (34-10), 41′ M Steyn tr Seymour (41-10).

CAMMI RUGB CALVISANO: Seymour, Di Giulio, Canavosio (63′ Chiesa), Castello (c), Bergamo, Buscema (59′ De Jager), Ambrosio, Steyn, Mbandà (41′ Scanferla), Belardo, Beccaris (50′ Zdrilich), Cavalieri (77′ Andreotti), Costanzo (39′ Violi E.),Gavazzi (41’Ferraro), Panico (63′ Scarsini). All.: Guidi Gianluca

RUGBY VIADANA 1970:Apperley Keanu (59′ Souaré), Buondonno, Tizzi, Manganiello (56′ Biasuzzi), Amadasi, McKinley, Apperley Khyam (66′ Travagli), Whitaker, Denti Andrea (64′ 19′-29′ Traoré, 64′ Manuini), Du Plessis, Gerosa (48′ Ruzza) Barbieri, Araoz, Santamaria (cap) (53′ Scalvi), Cenedese (48′ Traoré).   All. Sue Regan

arb.: Rizzo
g.d.l.: Pennè, Lorenzetto
quarto uomo: Giacomini
Cartellini: 19′ giallo Cenedese, 66′ giallo Scarsini
Man of the match: Panico (Calvisano)
Calciatori: Seymour cp  1/2 tr.  4/6; Mckinley cp 1/2 tr 1/1
Note: clima umido ma soleggiato, visibilità buona, campo in buone condizioni, spettatori 1200.
Punti conquistati: Rugby Calvisano 5, Viadana Rugby 0

 

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – domenica 11 gennaio 2015 Campionato Nazionale di Eccellenza, IX giornata

LAFERT RUGBY SAN DONA’ v IMA LAZIO RUGBY 17-16 (14-6)

Marcatori: p.t.  2′ cp Cornwell (3-0); 8′ cp Nathan (3-3); 20′ meta Damo (8-3) 25′ cp Nathan (8-6); 30′ cp Cornwell (11-6); 35′ cp Cornwell (14 -6);s.t.  52′ meta Damiani (14-11);   57′ cp Cornwell (17-11); 72′ meta Di Giulio (17-16);

Lafert Rugby San Donà: Dotta (cap), Furlan, Iovu, Bertetti, Damo, Cornwell, Patelli (75′ Rorato), Bernini, Vian Gianmarco, Preston (13′ Masarin) (75′ Ardila Ayala), Sala, Koroi, Filippetto (73′ Cendron), Giovanchelli (77′ Vian Gianluca), Zanusso (73′ Pesce).   All. Wright/Dal Sie

IMA Lazio Rugby: Lo Sasso, Iacolucci, Vatubua, Nathan, Di Giulio, Gerber, Martinelli (60′  Giangrande), Padrò, Ventricelli (49′ Riccioli), Filippucci, Devodier, Damiani, Vannozzi 68′ Bolzoni), Daniele, (68′ Lupetti)  Pietrosanti (68′ Fratalocchi).All. De Angelis

arb.: Marius Mitrea (Treviso);
g.d.l. : Boaretto (Rovigo), Favero (Treviso);
Quarto uomo: Belinato (Treviso);
Cartellini: 63′ giallo Koroi (lafert San Donà);
Man of the match: Cornwell (Lafert San Donà);
Calciatori: Cornwell 4/6 (Lafert San Donà) 0/0;  Nathan (IMA Lazio) 2/5;
Note: giornata umida ma a tratti soleggiata, campo in buone condizioni. Allo stadio Pacifici  spettatori 800 circa.
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 4; IMA Lazio Rugby 1;

 

 

Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Domenica 11 gennaio 2015Campionato d’Eccellenza 9^ giornata
PETRARCA PADOVA vs L’AQUILA RUGBY  29-12 (24-0)

Marcatori: PT: 10’ m. Woodhouse tr. Fadalti, 14’ cp. Fadalti, 31’ m. Benettin tr. Fadalti, 39’ m. Innocenti tr. Fadalti; ST: 5’ m. Iovenitti, 14’ m. Santillo tr. Bonifazi, 22’ m Zani.

PETRARCA PADOVA: Fadalti; Rossi, Favaro, Woodhouse (30’ st Cerioni), Innocenti; Benettin (22’ st. Menniti-Ippolito), Francescato (30’ st Curtolo); Giusti, Nostran (27’ st Artuso), Conforti; Rocchia, Michieletto (30’ st Trotta); Leso (5’ st. Iacob), Bigi (24 pt. Zani), Vento (5’ st Furia).All. Moretti/Salvan

L’AQUILA RUGBY:Bonifazi; Santillo, Mattoccia, Panetti (12’ st Matzeu), Palmisano; Forte (38’ st Erbolini), Leone (20’ st Speranza); Boccardo, Lofrese, Catelan (1’ st Ceccarelli); Cialone (5’ st Fiore), Caila; Subrizi (39’ pt Iovenitti), Cocchiaro (5’ st Rettagliata), Breglia (33’ st Sebastiani).All. Di Marco

Arbitro: Blessano (TV)
Cartellini: 9’ pt Forte
Man of the match: Fadalti
Calciatori: Bonifazi cp 0/1 tr. 1/2; Fadalti cp 1/1 tr. 4/5.
Note: cielo coperto, temperatura fredda, campo in discrete condizioni, 1000 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5;  L’Aquila Rugby 0.

classifica eccelenza

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top12, Rovigo: dal mercato arriva il pilone sudafricano Daniel Jacobus Mienie

Rinforzerà la prima linea con fisico ed esperienza

17 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top12 (in aggiornamento)

Tutti gli ingaggi e gli addii per la stagione 2019/2020, man mano che arrivano le notizie

17 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: il resoconto delle amichevoli del 14 settembre

Otto squadre del massimo campionato in campo fra di loro: ecco i risultati

15 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, amichevoli: la vittoria di Rovigo ed il programma odierno

In serata debuttano, tra le altre, i campioni d'Italia di Calvisano ed il Petrarca

14 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Lazio: tre innesti tra i trequarti per completare la rosa

Il club capitolino si è assicurato le prestazioni di tre ragazzi reduci da un'annata in Serie A

12 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il programma delle amichevoli estive dei club di Top12 (in aggiornamento)

I test settembrini dei dodici team di massima serie. Si comincia dai weekend del 13 e del 14 settembre

11 Settembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
  1. Alberto da Giussano 11 Gennaio 2015, 17:04

    Solo per amore della precisione, più che “agguantare” Calvisano supera Mogliano.
    Rispetto all’anno scorso per Calvisano due sconfitte ( Mogliano e Rovigo)contro una sconfitta e un pareggio ( mogliano e Rovigo), mentre Rovigo ha una sconfitta in più.
    Direi un girone d’andata che conferma un sostanziale equilibrio tra le prime tre, con Mogliano , a mio avviso, leggermente favorita. Molto conterà il livello di forma di marzo aprile.

    • Francesco.Strano 11 Gennaio 2015, 17:06

      Che ci dici della partita alberto? Mischia? Mckinley? Buscema?

      • Alberto da Giussano 11 Gennaio 2015, 17:09

        Purtroppo sono ancora senza certificato medico. Non posso uscire di casa.

      • ddanyll 11 Gennaio 2015, 17:34

        Mischia Calvina nettamente superiore! Buscema deve crescere un po’ ancora, non mi ha entusiasmato… Mckinley fa quel che può nel nulla viadanese! Viadana lotta specie a inizio ripresa ma Calvisano è superiore e controlla!

        • sempre_calvino 11 Gennaio 2015, 17:40

          Direi Buscema ne carne ne pesce, schierato un po’ estremo è un po’ apertura. Viadiana veramente poca cosa.

          • Francesco.Strano 11 Gennaio 2015, 18:16

            Che mi dite di Panico mom?

          • ddanyll 11 Gennaio 2015, 20:00

            La forza della mischia è stato l’emblema della vittoria di oggi quindi mom a Panico meritato! Tra lui e Costanzo hanno fatto vedere i sorci verdi ai loro pari ruolo mantovani!

    • gian 11 Gennaio 2015, 17:08

      molto più equilibrato tutto il campionato, anche le comprimarie rischiano di dare dispiaceri, guarda padova con calvisano, ad es

      • Alberto da Giussano 11 Gennaio 2015, 17:12

        Si è vero, ma direi che i primi tre posti non sono in discussione. Il quarto , ecluso L’aquila e Prato, è a disposizione. Credo ancora che il livello di forma dopo il 6N sarà determinanate.

        • gian 11 Gennaio 2015, 17:32

          penso anch’io che tre posti siano blindati (a meno di un ritorno mostruoso di almeno un paio di squadre e un imprevedibile crisi di una delle prime tre), per il quarto posto si comincia praticamente da zero, metterei fuori gara anche la lazio, troppa gente davanti, un posto solo e troppi punti di distacco, la forma fisica sarà una discriminante importante per i PO

    • ermy 11 Gennaio 2015, 17:56

      Dai AdG che forse ce la fate a rigiocarvi la partitella nel vostro stadio omologato per le finali!
      Per il momento non sei costretto alla salamella nel park del Battaglini con il tuo assistito. Ma è ancora lunga… 😉

  2. Francesco.Strano 11 Gennaio 2015, 17:04

    Mamma mis san donaa

  3. gian 11 Gennaio 2015, 17:07

    e, come previsto, un’ammucchiata di ciccioliniana memoria per il quarto posto, ringrazio san donà per averci provato a perdere in tutti i modi, ma meglio così 😉
    quattro in tre punti dopo 9 partite non è male per niente

    • San Isidro 11 Gennaio 2015, 17:15

      scusi gian, vabbè che lei è un estremo ignorante, ma certe espressioni potrebbero turbare l’elettorato della LOV…

      • gian 11 Gennaio 2015, 17:33

        scusi SS, promesso che “ringrazio” non lo dirò più 😉

  4. San Isidro 11 Gennaio 2015, 17:42

    Partita di bassi ritmi Lazio-San Donà, ma pur sempre divertente da guardare…biancocelesti che cominciano ad ingranare seriamente nell’ultimo quarto di gara, peccato per il pallone perso da Di Giulio all’ultimo secondo che mette fine alle speranze romane di poter fare il colpaccio…dalla Lazio mi aspettavo una stagione migliore, in estate ci sono stati tanti buoni rinforzi, ma alla fine si è andati al di sotto delle aspettative…oggi il gioco dei biancocelesti non è stato granchè e pure qualche prestazione individuale ha lasciato a desiderare…finalmente ho visto Vatubua (all’Acquacetosa non avevo avuto modo), il giocatore del domestic fijano arrivato a Roma su consiglio di Tuta Vodo, ex Calvisano e Lazio…buona volontà e non male in attacco (anche se una volta ha perso il pallone a contatto), ma non mi è sembrato incisivo…ottima prestazione dell’ex urchino Iacolucci, pack così così, io ammiro due grandi come Ventricelli, uno di quelli cresciuti con la mitica Tevere, e Pietrosanti, che iniziò la sua lunga carriera alla RDS Rugby Roma arrivando da Frascati, che sul campo continuano a spendersi e a dare consigli, ma li ho visti abbastanza affaticati e non so quanto possano continuare a reggere la baracca lì davanti…San Donà squadra senza arte nè parte, per quel che ho visto giocare, mi piacevano di più l’anno scorso, avevano più carattere senza dubbio, solo con i calci di Cornwell non si va molto in là…Patelli ottimo giocatore per carità, ma anche Rorato è un bel prospetto, ora credo che sia un pò chiuso nel ruolo…

    • San Isidro 11 Gennaio 2015, 17:54

      ah, bella la meta di maul con Damiani, buona organizzazione…

    • venezuela 11 Gennaio 2015, 19:45

      Grande Apenisa Tuta Vodo detto Toots o causa accento bresciano Tuzz…ho avuto la fortuna di giocare con lui un paio di tornei lui primo io secondo centro…lui altro pianeta pero’

  5. San Isidro 11 Gennaio 2015, 18:20

    Comunque risultato schiacciante al Peroni per essere un derby, Viadana sarà anche tra le prime delle classe, ma già dalla scorsa stagione mi sembra in calo, squadra poco consistente, nonostante abbie ottime individualità…alla Guizza vittoria scontata per i petrarchini e bonus raggiunto, tuttavia pensavo che i neroverdi perdessero con uno scarto maggiore, almeno se la sono giocata…l’amarezza del week-end, almeno per me, è la vittoria del Mogliano a Ponte Galeria che non ha lasciato nemmeno il bonus difensivo ai cremisi…

  6. San Isidro 11 Gennaio 2015, 18:21

    @AreaDiMera, attendo vostri resoconti dalle nebbiose ed umide terre del Piave…

    • fracassosandona 11 Gennaio 2015, 19:30

      Ringrazio areadimeta per l’ottimo lavoro di ufficio stampa. ..
      @san: romane 0 venete.

      Contento per i fioi del san donà che in questo girone d’andata hanno raccolto persino più del seminato, grazie anche al piede di maisbene.
      Se si faranno passare la stitichezza realizzativa potranno confermare la posizione anche al ritorno.
      Certo che sono in 4 a giocarsi il 4° posto e vedo le altre tre meglio attrezzate. Si giocherà punto a punto.
      In ogni caso grandi: che la vetta porti ebbrezza ma non vertigini. .. io brindo ricordando i fasti di vent’anni fa.

      • Katmandu 11 Gennaio 2015, 20:17

        @san com’è Il mio ex compagno Damo visto da vicino? 😉
        @ fracasso tecnicamente nelle ultime due di campionato Veneto 8 resto d’Italia 0…. Così giusto per ricordare il numero di tesserati

        • San Isidro 11 Gennaio 2015, 20:55

          si, è vero, mi ricordavo che avevi detto di aver giocato assieme a Damo, comunque è buon trequarti, anche molto veloce, oggi ha impensierito non poco la linea arretrata romana…come visto da vicino? oggi si giocava a San Donà di Piave, la partita l’ho vista su Rai Sport…

          • San Isidro 11 Gennaio 2015, 21:54

            ah, ne ho uno anch’io, in u.16 ho giocato con il mediano di mischia Giangrande, subentrato al 60° a Martinelli, come lo hai visto? se lo hai visto…

          • Katmandu 11 Gennaio 2015, 22:20

            Oggi non avevo il “mulielibere” ti dico solo questo dalle 11.30 alle 18 in giro per 3 centri commerciali. Ho visto gli ultimi 2 minuti di Hospriz Dragons

          • San Isidro 11 Gennaio 2015, 22:50

            Kat ribellati!!!

          • gsp 11 Gennaio 2015, 23:01

            Liberiamo Kat!

          • Katmandu 11 Gennaio 2015, 23:22

            Scherzate vero? Mia moglie è una santa, ieri solo rugby 3 partite viste, oggi, anche se un po reticente glielo dovevo…. E poi mi sopporta, cosa non da poco

      • Rugby San Donà 12 Gennaio 2015, 14:21

        Scrivo solo per puntualizzare che @AreaDiMeta non è l’ufficio stampa del Rugby San Donà ma lo staff di un programma radiofonico che va in onda su Radio San Donà. Quanto viene dichiarato in questa e in altre sedi da AreaDiMeta, sono considerazioni soggettive della redazione del programma, ma non dichiarazioni ufficiali della società.
        Ufficio stampa – Rugby San Donà

  7. Gianangelo 11 Gennaio 2015, 18:22

    Tornato Costanzo tornano le mete tecniche, non sarà molto mobile ma in chiusa son “cavoletti aspri” per tutti…..

  8. lukky 11 Gennaio 2015, 18:48

    Ma ha giocato a Calvisano il ragazzino presuntuoso? Gran signori a Mogliano lasciarlo andare. ? Certo è che non capisco il perché un forte pilone come Ferrari non torna a casa. ? Ora Mogliano ne ha uno in meno visto il ritiro di Augusto.
    Mi sapete dire se arrivano in altri a Mogliano in questo gennaio?

    • San Isidro 11 Gennaio 2015, 19:01

      non credo sia il caso di continuare ad offendere il ragazzo, ma tanto ormai è stato etichettato dai più come “ragazzino presuntuoso” per una libera scelta che ha fatto…mah

      • Francesco.Strano 11 Gennaio 2015, 19:55

        Lukky hai ragione… Manca un pilone sinistro.. comunque Buscema ha fatto bene.. per migliorare bisogna giocare non restare in panchina

  9. Katmandu 11 Gennaio 2015, 19:45

    Credo che si possan fare le pagelline di metà anno, che ne dite
    Calvisano 7 saranno pure i primi della classe ma han perso con la seconda e la terza, di cui una in casa in un finale traumatico, che dire il loro lo han fatto ma sembrano meno paurosi, forse mabcava troppo la strana coppia Lovotti-Costanzo
    Mogliano 8 una stagione fin’ora quasi perfetta, han messo in piedi un gran gioco e un paio di giocatori veramente sopra tutti, chissà quanto conterà l’assenza dell’uomo col Gps in testa in prospettiva alternativa a Barraud, certo che anche Boni non é malaccio inoltre han un Van Zyl che se continua così sarà il futuro della maglia 15 azzurra
    Rovigo 6.5 bene bravi, ma un paio di volte son arrivati risultati insperati, parlo di sandonà, han messo in campo comunque lo stesso canovaccio della passata stagione e con gran qualità, ma sembra che gli manchi qualcosa, non saprei però proprio indicare dove
    Sandonà 8 alzi la mano che una squadra quasi solo fatta in casa (e Oderzo così VCN é contento) poteva fare così bene, io assolutamente no, la vedevo come la peggiore della top 8
    Viadana 7 progetto nuovo, squadra affidata a un Uomo (la maiuscola é d’obbligo) con gli occhiali che l’anno passato giocava in C e son li a giocarsi un posto nella post season con grande merito, che dire se non grande ammirazione spero solo che non abbian finito le energie
    FFOO 6 il loro lo han fatto, ma speravo che potevan inserirsi oltre la quarta posizione, verso l’alto, buona mischia, buon piede di benetti, stop fine delle trasmissioni, il lavoro di Raineri sui 3/4 non mi pare si stia vedendo, spero nel neozelandese ma la vedo complicata se non sistemano la difesa
    Petrarca 5.5 insomma han una buona difesa ma se non iniziano anche a segnare anche quest’anno vedranno i PO solo in TV e credo che non se lo meritano, la cosa positiva é che son li e 3 punti non son nulla con un girone di ritorno se mettono apposto due cosette questi son da temere e non sto scherzando vanno ai PO per vincere
    Lazio 4 la delusione più grossa del campioanto (almeno delle prime 8) Grandi rinforzi, persi due tre buoni giocatori, ma ricordiamo che lo scambio Civetta Padrò dovevan guadagnarci, invece son fuori dal resto della stagione, vinto il derby non han fatto molto altro, tutte le occasioni le han buttate alle ortiche
    Laquila 6 una partita dovevan vincere e l’han vinta per cui in linea con le attese, nelle altre gare tanta voglia ma poca applicazione, anche se un paio di Bonus mancati (uno oggi) potevan esser già salvi anche loro
    Prato 2 he dire non si son mai presentati in 23, le han perse tutte e pure male, l’unica che potevan vincere, in casa han meritato di perdere, insomma una storia triste

    • Alberto da Giussano 11 Gennaio 2015, 20:23

      Scrutini del semestre approvati. Trovo forse generoso il voto a Viadana.

      • Katmandu 11 Gennaio 2015, 20:58

        Prof scusi so che magari si penalizza Gennaio per aiutare a Giugno, ma a viadana son ripartiti dalle giovanili e son li a giocarsi i PO con poche possibilità ma non male per il momento

        • Francesco.Strano 11 Gennaio 2015, 21:06

          Giussano ma non hai visto quanti ragazzini ci sono nel Viadana…. Ma qualcuno che dia un giudizio su Mckinley ce?

        • vecchio cuore neroverde 12 Gennaio 2015, 01:12

          Ma giovanili de che?
          E’ il solito supermrrcato di giocatori altrui

    • San Isidro 11 Gennaio 2015, 21:11

      @Kat, mah, 8 a San Donà? Mi pare troppo…premetto che mi baso solo sulle due partite trasmesse da Rai Sport (contro Viadana e quella di oggi), a me non hanno fatto così impazzire, i grandi rinforzi arrivati da Prato (Giovanchelli, Bernini e Patelli) non li ho visti così incisivi, senza nulla togliere alle loro qualità…comunque non sono l’unica squadra con molti giovani del proprio vivaio, la Lazio anche ha parte della rosa con giovani cresciuti nel vivaio biancoceleste (o con altre società romane), ma anche Viadana, Mogliano e, soprattutto, il Petrarca…non concordo poi sulle Fiamme Oro, ti debbo dare ragione invece sulla Lazio, anche se, per ora, hanno vinto le due partite più sentite, ovvero i due derby, quello con L’Aquila e la stracittadina con i cremisi…
      Per me:
      Lazio 5 Fiamme Oro 7 Viadana 6.5 Calvisano 7.5 San Donà 6 Rovigo 7 Petrarca 6.5 Mogliano 8 Prato 4 (2 lo puoi dare alla società, ma i ragazzi che vanno in campo comunque ce la mettono tutta e qualche meta la segnano pure) L’Aquila 5

      • Katmandu 11 Gennaio 2015, 22:09

        Premesso che anche la tua pagellina è rispettabile
        Prato 0 alla società 4 alla squadra media 2 😉
        Lazio ha vinto il derby ma alla fine a una giornata dalla fine del girone d’andata era fuori dal discorso PO, che gli dovevo dare, con tutto il popo di rafforzamento fatto
        Viadana gli ho dato un voto alto anche per il percorso intrapreso che comunque si basa anche su qualità umane non indifferenti (almeno questo penso io)
        E poi non capisco una cosa Sandonà, ha una classifica migliore dielle FFOO e una rosa sulla carta inferiore (IMHO) e i laziali han una pagellina migliore? Il voto alto per i veneti sta soprattutto nel fatto di aver vinto 2 derby su 3, vai a vedere quante volte anche in giovanile è successo….

        • Katmandu 11 Gennaio 2015, 22:17

          Ps poi sandonà è la più forte al momento di quelle che si basano forte sul settore giovanile avere un settore giovanile importante (come quello della capitolina e Lazio) poi devi dimostrare anche in prima squadra che il lavoro fatto prima funziona Sandonà praticamente si è sempre migliorata, anche Viadana quest’anno ha putato forte sui prodotti locali e sta funzionado, Lazio Capitolina nelle ultime stagioni stanno puntando sui giovani ma i risultati non son all’altezza di quelli in giovanile

        • San Isidro 11 Gennaio 2015, 22:49

          si, forse hai ragione sui derby, dai alzo a 6.5…

    • gian 12 Gennaio 2015, 11:12

      troppo buono, mio malgrado, anche con il petrarca, rispetto allo scorso anno migliorata, e non di poco, la mischia, e gli stessi, in linea di massima, tre quarti che lo scorso anno erano decisamente più incisivi, un piazzatore con percentuali ben più che decenti, ad averlo prima si facevano due anni di PO, e siamo settimi a tre punti dal quarto per grazia divina e senza mai convincere (anche con l’aquila grossi dubbi espressi da tutti)? direi che un 5 è anche generoso, solo perché hanno la possibilità di salvare la stagione

  10. lukky 11 Gennaio 2015, 21:38

    Avete notizie su Ferrari? Torna a Mogliano prima di andare alla benetton da giugno?

  11. lukky 11 Gennaio 2015, 21:42

    Francesco per me Buscema ha sbagliato a cambiare, a Padova in coppa è stato decisivo e freddo all’ultimo secondo dando la vittoria finale! Poteva esserlo anche nella prossima finale della Coppa

  12. San Isidro 11 Gennaio 2015, 22:08

    @lukky,
    premesso che anch’io dissi che per me Buscema avrebbe fatto meglio a terminare la stagione a Mogliano e magari decidere di cambiare squadra a fine anno, non ci trovo nulla di scandaloso nella sua decisione…se il ragazzo non si trovava bene a Mogliano mica si doveva costringerlo a stare lì per forza, e poi credo che sia stata proprio una questione di ambientazione perchè se avesse voluto giocare di più andava in club di più bassa classifica, non a Calvisano…basta dare sempre addosso a sto ragazzo, si è preso fin troppi sfottò gratuiti, parliamo poi di un giovane di 21 anni, lasciamolo lavorare con calma e libero di fare tutte le scelte che ritiene opportune per la sua crescita…
    Quanto a Ferrari, terminerà la sua stagione in Serie A con l’ASR Milano, poi andrà a Treviso…secondo me si poteva ingaggiare subito alla Benetton per cominciare ad abituarlo al livello, ma magari il ragazzo e/o le due società hanno scelto così…

  13. lukky 11 Gennaio 2015, 22:42

    Scusa San, guarda che ferrari è di proprietà del mogliano e quindi la Benetton deve pagare mogliano per averlo.
    Speriamo che Mogliano prenda almeno altri tre giocatori !
    Un pilone sinistro, un centro (pavan del Viadana) e una apertura

    • Katmandu 11 Gennaio 2015, 22:52

      Scusa forse mi son perso qualcosa se il giocatore è andato a Tolone e Budello ha detto più di una volta che era un giicatore di Tolone…. Perchè deve essere contrattualizzato da Mogliano? Poi non so magari sbaglio io ma calcolando che a Mogliano i piloni son merce rara, dovrano tenerselo e non mandarlo a a Milano, o mi sbaglio?

    • San Isidro 11 Gennaio 2015, 22:53

      non sapevo, allora all’ASR sarà in prestito…da quello che si è letto terminerà la stagione in Serie A prima del trasferimento alla Benetton…

  14. AreaDiMeta 12 Gennaio 2015, 00:05

    In ritardo, le nostre impressioni. SD riesce a vinvere una partita che, nelle scorse stagioni, avrebbe perso. Finalmente, i ragazzi di Wright sembrano aver imparato a soffrire senza perdere la testa. Il calo dei sandonatesi dopo i primi 40′, è tutto nel parziale del II tempo, 3-10. La Lazio ha perso quando, in 15 contro 14 dal 23° della ripresa, ha impiegato 9′ a segnare la seconda meta pur giocando sempre nei 22 avversari. Una volta rientrato Koroi, gli equilibri si sono ristabiliti e il SD è riuscito a contenere i romani fino alla fine. I laziali pagano anche un 2/5 di Nathan Try al calcio, mentre Cornwell (4/6), ha regalato la vittoria (come a Padova) con il suo piede. In particolare, con 2 trasformazioni da 50 m. SD che si trova in zona P.O. quasi senza crederci, mentre Lazio è molto più pericolosa di quanto dica la classifica e, probabilmente, saprà togliersi qualche soddisfazione nel girone di ritorno. Molto bene Vatubua per i laziali e per SD, a parte i soliti noti, il seconda linea Masarin, entrato al posto di Preston (forse costola rotta).

Lascia un commento