Guinness Pro12 in tv: per Gavazzi potrebbe essere la settimana buona

Il presidente federale fiducioso di chiudere presto un contratto. Chi in corsa? Sky e una sorpresa… E si parla anche di Eccellenza

ph. Sebastiano Pessina

Domenica OnRugby pubblicava un articolo in cui si diceva che secondo le ultime indiscrezioni che avevamo raccolto si registrava “una battuta d’arresto per quanto riguarda l’accordo con Mediaset, il rientro in gioco di un broadcast importante e già coinvolto nel Pro12 (indizi che dovrebbero bastare a tratteggiarne l’identikit) che però se la deve vedere – pare – con una new entry nel panorama televisivo ovale”. Oggi quanto scritto da questo sito viene confermato dal presidente federale Alfredo Gavazzi che interpellato dal Gazzettino dice che ci sono “due emittenti interessate”.
Al Ivan Malfatto il numero uno del rugby italiano dice che «Abbiamo un’offerta e una promessa di offerta per la copertura televisiva in Italia della Guiness Pro 12. Potrebbe essere la settimana buona per definire uno dei due contratti».
Il quotidiano veneto parla di Mediaset, a OnRugby risulta invece che in corsa ci sarebbero Sky e un gruppo che sarebbe una novità per il panorama rugbistico italiano, proprietario di quattro canali tv e con una numerazione sul digitale terrestre che va oltre il 200. Sky sarebbe pronta a prendere in alternativa la Champions Cup ma non a fare la doppietta coppa-torneo celtico. Comunque non resta che aspettare.

 

Il quotidiano veneto parla poi dell’Eccellenza, sempre in tema di diritti tv, anzi fa parlare sempre Gavazzi: «Il nuovo direttore di Rai-sport si insedierà il 20 settembre. Lo incontrerò per confermare sulla Rai Eccellenza e Nazionale under 20, sia per il Sei Nazioni che per il Mondiale 2015 in Italia».
La vicenda della trasmissione del massimo campionato italiano è stata in effetti alquanto tortuosa negli ultimi mesi. A OnRugby risulta infatti che lo scorso giugno la Rai ha fatto pervenire una lettera alla FIR dove si diceva sostanzialmente che per il rugby non erano previsti spazi per la stagione 2014/2015, non per l’Eccellenza quantomeno. Poi qualcosa è cambiato e le parti si sono riavvicinate, tanto che già a fine agosto nei corridoi che contano si dava per fatto il connubio tra torneo e Mamma Rai. Poi il cambio al vertice di RaiSport ha rallentato tutto.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: il verdetto sulla squalifica inflitta a Giacomo Nicotera

Il tallonatore è stato espulso nell'ultima gara di Challenge Cup

item-thumbnail

Benetton Rugby: un mediano importante resterà a Treviso fino al 2027

Treviso costruisce la rosa del futuro prolungando il contratto a un classe 2002

item-thumbnail

Zebre, altro rinnovo: Matteo Nocera rimane a Parma

Pur fermo ai box per un infortunio al piede, il pilone è pronto a rilanciare il suo impegno con i ducali

item-thumbnail

URC: il prossimo mediano di apertura dei Glasgow Warriors è un cavallo di ritorno

La squadra scozzese pesca in Premiership per rinforzare la batteria dei numeri 10

item-thumbnail

Benetton Rugby: in arrivo un pilone dalle Zebre

Una prima linea lascia Parma per accasarsi a Treviso da luglio 2024

item-thumbnail

Benetton Rugby: Alessandro Izekor, “Obiettivo? Far vedere quanto valgo davvero!”

Il flanker bresciano ha parlato dell'esordio in Nazionale e della bella stagione in maglia biancoverde