Guinness Pro12: Zebre per un’ora a viso aperto, poi è solo Ulster

La squadra di Cavinato lotta senza mai tirarsi indietro ma alla lunga il gap viene a galla. E alla fine il tabellone dice 33-13

ph. Luca Sighinolfi

Partenza fortissima a Belfast con padroni di casa e ospiti che nei primi 7 minuti sono protagonisti di un botta e risposta con le mete di Nick Williams e Vunis. Zebre (entrate in campo con un cambio dell’ultimo minuto: Fabiani per Manici) che giocano a viso aperto e che vanno in vantaggio con un piazzato di Haimona al minuto 11. Ulster che si riorganizza e che nel primo tempo trova ancora le marcature di Gilroy e Diack chiudendo i primi 40 minuti meritatamente in vantaggio sul 19 a 10.
Secondo tempo più contratto e squadre che trovano meno spazi ma al 59′ – anche se in inferiorità numerica per il cartellino giallo comminato a Ricky Andrew – la squadra irlandese allunga grazie a una meta di Trimble, marcatura che vale il punto di bonus offensivo.
Partita virtualmente chiusa e a metterci definitivamente la parola fine arriva al 65′ la meta di Tuohy. Humpreys converte e tabellone che dice 33-10.
Al 71′ Haimona da fermo realizza i primi tre punti delle Zebre nella ripresa. Poi il fischio finale.

 

Ulster: 15 Ricky Andrew, 14 Andrew Trimble, 13 Darren Cave, 12 Luke Marshall, 11 Craig Gilroy, 10 Ian Humphreys, 9 Paul Marshall, 8 Nick Williams, 7 Chris Henry, 6 Robbie Diack, 5 Dan Tuohy, 4 Lewis Stevenson, 3 Wiehahn Herbst, 2 Rory Best (c), 1 Andrew Warwick
Riserve: 16 Rob Herring, 17 Ruaidhri Murphy, 18 Bronson Ross, 19 Franco van der Merwe, 20 Roger Wilson, 21 Michael Heaney, 22 Stuart Olding, 23 Louis Ludik.

 

Zebre: 15 Hendrik Daniller, 14 David Odiete, 13 Giulio Bisegni, 12 Gonzalo Garcia (c), 11 Giulio Toniolatti, 10 Kelly Haimona, 9 Brendon Leonard, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Filippo Cristiano, 6 Mauro Bergamasco, 5 George Biagi, 4 Andries Ferreira, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea De Marchi
Riserve: 16 Andrea Manici, 17 Andrea Lovotti, 18 Luciano Leibson, 19 Valerio Bernabò, 21 Quintin Geldenhuys, 21 Samuela Vunisa, 22 Guglielmo Palazzani, 23 Edoardo Padovani

 

Marcatori per l’Ulster
Mete: Williams (4), Gilroy (16), Diack (26), Trimble (59), Tuohy (65)
Conversioni: Humphreys (5, 17, 60, 66)
Punizioni:

 

Marcatori per le Zebre
Mete: Vunisa (7)
Conversioni: Haimona (9)
Punizioni: Haimona (11, 70)

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La preview di Zebre-Ospreys: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

Occasione importante per la squadra di Fabio Roselli, che deve fare a meno di 6 nazionali ma ritrova Pani dal primo minuto

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione per la sfida contro gli Ospreys

Ritorna in campo Lorenzo Pani dopo la squalifica. Il capitano sarà Tommaso Boni

item-thumbnail

La preview di Tolone-Zebre: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

La squadra di Roselli deve fare l'impresa in Francia per passare il turno

item-thumbnail

Zebre, Roselli: “Dopo Bristol vogliamo riscattarci, ma a Tolone la panchina dovrà fare meglio”

Il tecnico spiega cosa serve ai suoi ragazzi per tentare l'impresa nell'ultima giornata di Challenge Cup

item-thumbnail

Fabio Roselli: “Le Zebre fanno e disfano, ci manca la continuità”

Il tecnico ha analizzato il crollo nel finale del match contro Bristol

item-thumbnail

Ultima chiamata per la Challenge: la preview di Zebre-Bristol

La squadra di Roselli può ancora qualificarsi agli ottavi, ma ha bisogno di vincere contro gli inglesi