Serie A: L’Aquila inizia ad annusare la fuga, il Valsugana non si ferma

Perde terreno il Recco battuto dal Cus Verona, ad approfittarne è il Lyons Piacenza che supera il Brescia

Nella nona giornata della Serie A, l’Aquila Rugby 1936 fa un altro passo in avanti in classifica che comanda in solitario a quota 38 punti. Grazie alla vittoria interna contro l’Accademia FIR (39-6) gli abruzzesi staccano il Rugby Colorno che in casa subisce la seconda sconfitta della stagione. Vince il Valpolicella per 14-8. Anche il Recco perde la gara esterna contro il Cus Verona (14-7) e si fa passare in classifica dai Lyons Piacenza che in casa battono il Banco di Brescia senza il bonus mete per 27-10. In chiave salvezza importanti vittorie del Rugby Udine a Firenze (21-17) e del Rubano che batte il Romagna per 26-21.

Nel Girone 2 prosegue lanciata la corsa del Valsugana Padova che passa a Benevento con il punteggio di 38-00. Il Gran Sasso riparte dopo la sosta e va a vincere a Genova per 27-18. Preziose vittorie per Capoterra (19-9) sul Cus Perugia, per il Vicenza (20-10) sul PratoSesto e dell’Amatori Badia (31-25) sull’Alghero.
Serie A – Girone A – 08.12.13 – IX giornata 
Firenze Rugby v Rugby Udine, 17 – 21  (1-4)
Franklin&Marshall CUS Verona v Pro Recco,  14 – 07  (4-1)
Rugby Colorno v RC Valpolicella,  08 – 14  (1-4)
Rubano Rugby v Romagna RFC,   26 – 21  (4-1)
L’Aquila Rugby 1936 v Accademia FIR ,  39 – 06  (5-0)
Lyons Piacenza v Rugby Banco di Brescia, 27 – 10  (4-0)

Classifica: 
L’Aquila Rugby 1936 punti 38; Rugby Colorno e Lyons Piacenza  punti 33;  Recco punti 30; Accademia FIR e Cus Verona punti 27; Valpolicella punti 21;  Rugby Banco di Brescia punti 17; Udine punti 14; Firenze e Rubano punti 9; Romagna punti 1.

Prossimo Turno domenica  15 dicembre 2013
Rugby Brescia – Pro Recco; L’Aquila Rugby 1936 – Colorno; Udine – Rubano; Romagna – Firenze; Accademia FIR – Cus Verona; Valpolicella . Lyons Piacenza.
Serie A – Girone B – 08.12.13 – IX giornata – ore 14.30
Amatori Capoterra v Cus Perugia, 19 – 09  (4-0)
US Benevento v Valsugana Padova,   00 – 38  (0-5)
Rangers Vicenza v UR PratoSesto,   20 – 10  (4-0)
Cus Genova v Gran Sasso,   18 – 27  (0-4)
Zhermack Badia v Novaco Alghero,   31 – 25  (4-1)
Riposa: Cus Torino.

Classifica:
Valsugana Padova  punti 34; Gran Sasso punti 28; Cus Torino, Badia e Vicenza punti 23; PratoSesto e Capoterra punti 17; Cus Genova punti 16; Alghero punti 15; Cus Perugia punti 14; Benevento punti 6.
^ Amatori Rugby Alghero 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione all’attività obbligatoria Under 14.

Prossimo Turno domenica  15 dicembre 2013
Gran Sasso Rugby – Capoterra; Valsugana Rugby – Amatori Rugby Badia; Cus Perugia – Rugby Benevento; Cus Torino – Prato Sesto; Amatori Alghero – Rugby Vicenza.   Riposa: Cus Genova.

I TABELLINI

SERIE A GIRONE 1

FRANKLIN & MARSHALL – PRO RECCO 14-7 (8-0)

Franklin & Marshall: Pizzardo, Furlan, Tampelin (23’ st Arduin), Neethling M., Laryea, Bellini (37’ st Leso), Mariani, Bergamin, Badocchi, Pauletti, Braghi, Liboni (30’ st Filippini), D’Agostino, Neethling R. (30’ st Girelli), Zani (32’ st Munteanu). A disposizione: Cailotto, Sandroni. Allenatore: Mirco Bresciani.

Pro Recco: Gonzalez, Tassara (11’ st Neri), Becerra, Zanzotto, Bisso (35’ pt D’Agostini), Agniel, Villagra, Salsi, Giorgi, Devoto (35’ pt Vallarino), Narcisi, Metaliaj, Rapone (30’ st Sciacchitano), Noto, Casareto. A disposizione: Cafaro, Bedocchi, Bonfrate, Torchia. Allenatore: Villagra.

Marcatori: pt: 30’ cp Bellini (3-0), 33’ meta Badocchi (8-0). St. 23’ cp. Bellini (11-0), 28’ meta Noto tr. Agniel (11-7), 47’ cp Mariani (14 – 7).

Arbitro: Navarra.
Note: gialli: Becerra,
Devoto, Vallarino. Man of the Match: Badocchi (F&M)
HBS COLORNO VS RUGBY CLUB VALPOLICELLA 8-14 ( 5-5)

HBS Colorno: Torri, Canni (10’ s.t. Citi), Torrelli, Galante, Terzi, Silva F. (23’ s.t. Ceresini), Dusi; Da Lisca (cap), Modoni (14’ s.t. Carretta), Rollo  (23’ s.t. Barbieri P.), Borsi, Caprioli (39’ s.t. Zanacca), Tripodi, Sanfelici, Palma (10’ s.t. Goegan). (Non entrati: Buondonno,  Barbieri D.) All.Mordacci-Falzone

Rugby Club Valpolicella: Etcheverry, Saccomani, Venturini, Roman, De Leo, Damoli, Musso; Bianchi (8’ s.t. Nicolis), Previato (cap), Fraccaroli, Filippini, Fratalocchi (22’ Pivetta), Ferrari (30’ s.t. Brancalion), Savoia (17’ s.t.Frapporti), Momi (Non entrati: Carraro, Burati, Fierro, Pacchera)  All. Zanella
Marcatori: 6‘ m Borsi (5-0);  34‘ m Previato (5-5); s.t. 20‘ cp Etcheverry (5-8);  25‘ cp Dusi (8-8); 29‘ cp Etcheverry (8-11);  34‘ cp Etcheverry  (8-14);

Arbitro: Giorgio Sgardiolo (Federazione Italiana Rugby) Assistenti: Vincenzo Smiraldi e Gabriele Platania (entrambi Federazione Italiana Rugby)
Calciatori: Dusi (HBS Colorno) 1/2, Etcheverry (Rugby Club Valpolicella) 3/4
Note: Giornata di nebbia con scarsa visibilità. Temperatura 1° .Terreno morbido ma in buone condizioni. Spettatori 250.
Cartellini: al 29° giallo a Pivetta (Rugby Club Valpolicella), al 30° giallo a Da Lisca (HBS Colorno), 6° s.t. giallo a Fraccaroli (Rugby Club Valpolicella)
Migliore in campo: Etcheverry (Rugby Club Valpolicella)
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1, Rugby Club Valpolicella 4

ROCCIA RUBANO – ROMAGNA RFC 26 – 21     (20-6)

RUBANO: Borsetto; Lazzari (18’ s.t. Pavan), Ercolino, Mercanzin, Belluco; Politeo (12’ s.t. Sandonà), Prati; Negriolli (18’ s.t. Ricardi), Caldon (30’ s.t. Viel), Fiorita; Babetto, Cucchio; Canova (16’ s.t. Crozzoletto); Gregorio Marchetto (5’ s.t. Giovanni Marchetto), Giuriatti (33’ s.t. Franceschetto). Non entrato: Bortoletti. All. Artuso

ROMAGNA: Righi (1’ s.t. Marco Medri); Donati, Calderan, Asioli, Marzocchi; Baroni, Mattiacci (1’ s.t. Simone Medri); Fantini, Cacciagrano (5’-10’ p.t. Sgarzi), Mtya; Magnani, Cotignoli; Colavecchia (8’ s.t. Turroni), Cossu, Gaeta (8’ s.t. Varano). Non entrati: Silvani, Paganelli, Donattini. All. Urbani
MARCATORI: p.t. 5’ c.p. Righi, 11’ c.p. Righi, 13’ m. Fiorita, 26’ m. Negriolli, 32’ m. Borsetto tr. Mercanzin, 40’ c.p. Mercanzin; s.t. 9’ m. Cacciagrano, 11’ c.p. Mercanzin, 17’ m. Cossu, 27’ m. Turroni, 33’ c.p. Mercanzin.

ARBITRO: Tomò di Roma
NOTE: P.t. 20-6. Spettatori 300 ca. Cartellino giallo: p.t. 10’ Caldon, 21’ Mercanzin, 40’ Fantini; s.t. 35’ Gio. Marchetto. Calci piazzati: Mercanzin tr. 1/2, c.p. 3/4, Borsetto tr. 0/1; Righi c.p. 2/3, Medri tr. 0/3. Punti conquistati: Rubano 4, Romagna 1.
L’AQUILA RUGBY 1936 V ACCADEMIA FIR    39 – 6 (10 – 6)

L’Aquila Rugby 1936: Palmisano (6’ st Matzeu); Michel (23’ st Bonifazi), Castle, Mattoccia (6’ st Lorenzetti), Varani; Forte, Speranza; Di Cicco (16’ st Lofrese), Zaffiri, Gorla; Caila, Flammini (18’ st Fiore); Iovenitti (16’ st Brandolini), Cocchiaro (6’ st Subrizi), Milani (17’ st Di Roberto ).
All: Raineri

Accademia Fir: Miotto; Lombardo, Gabbianelli, Baruffato (25’ st Paletta), Cisse; Cantoni, Boccarossa; Cornelli, Giammarioli, Ferro; Boccardo, D’onofrio; Bigoni (10’ st Casini), Baruffaldi (34’ pt Sgarbossa), Buonfiglio (25’ st Baruffaldi).  All. De Marigny

Marcatori: pt 9’ cp Cantoni (0 – 3), 14’ mt Michel (5 – 3), 18’ cp Cantoni (5 – 6), 25’ mt Michel (10 – 6 ); st 9’ cp Matzeu (13 – 6), 15’ mt Lorenzetti, tr Matzeu (20 – 6), 24’ st mt Di Roberto, tr Matzeu (27 – 6), 32’ mt Zaffiri, tr Matzeu (34 – 6), 38’ mt Lorenzetti (39 – 6)

arb. Meconi (Roma)

Cartellini: 30’ pt giallo per Milani (L’Aquila), 35’ pt giallo per Boccardi (Accademia).
Man of the match: Michel
Calciatori: L’Aquila Mattoccia tr (0/2), cp Matzeu (1/1), tr (3/4). Accademia Cantoni cp (2/2)
Punti in classifica:   L’Aquila Rugby 5 Accademia Fir 0

Note: terreno in buone condizioni; giornata fredda, serena; spettatori  500 circa. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo dell’ex neroverde Luciano Bizzini e in onore di Nelson Mandela.
SITAV RUGBY LYONS PIACENZA  – RUGBY BANCO DI BRESCIA   27—10    (13-70)

Piacenza: 15 Rossi Matteo (Cap), 11 Buondonno Andrea, 13 Mortali Michele, 12 Montanari Edoardo( 28° I°t  22 Alfonsi), 14 Missaglia Umberto, 10 Barraud Aristide, 9 Cammi Gianluca(23° II°t. 21 Colpani), 8 Barroni Diego (V.Cap), 7 Sciacca Giuseppe( 17° II° t. 0 Bance), 6 Benello Mirko( 38° I° t 16 Cò), 5 Nucci Paolo(1° II°t 25 Baracchi), 4 Fornari Nicola, 3 Mortali Matteo( ), 2 Silvestri Federico(21° II° t. 17 Wahabi), 1 Ferri Mattia(11° II° t 18 Parmigiani). All.ri  Mozzani Bruno, Rolleston Kelly.

Brescia: 15 Piscitelli Thomas, 14 Ferrari Carlo Leo(20° II° t. 25Romano), 13 Mambretti Omar, 12 Antl Diego, 11 Secchi Villa Giovanbattista (37° I° t 23 Quaranta), 10 Ciserchia Andrea, 9 Festa Alessandro, 8 Robles Felipe, 7 Radici Paolo, 22 Volpari Davide Maria, 5 Reboldi Marco, 4 Pola Giacomo, 3 Aluigi Maurizio, 2 Azzini Stefano, 1 Saviello Andrea.    All. Pisati Marco.

Marcature:
Io  Tempo: 6° C.P. Lyons 10 Barraud, 13° C.P. Lyons 10 Barraud, 22° Meta Lyons 11 Buondonno tr 10 Barraud, 27° meta Brescia 14 Ferrari tr 10 Ciserchia,
IIo Tempo: 11° C.P. Lyons 10 Barraud, 25° C.P. Brescia 10 Ciserchia, 35° C.P. Lyons 10 Barraud, 38° II° t. C.P. Lyons 10 Barraud, 40° meta Lyons 14 Missaglia.

Arbitro: Liperini ( Livorno )
Meteo: Nebbia moderata.
Cartellini gialli: 7° II° t Lyons 11 Buondonno.
Cartellino Rosso : 31° I° t Lyons n° 3 Mortali Matteo,

Firenze, Stadio “Cavallaccio” – sabato 7 dicembre 2013
Serie A, IX giornata

AEROPORTO FIRENZE RUGBY v RUGBY UDINE 1928   17-21 (14-11)

Marcatori: p.t. 9′ cp Bombonati (0-3); 18′ mt Di Pietro (0-8); 22’ mt Rios tr Falleri (7-8); 36’ mt Santi tr Falleri (14-8); 44’ cp Bombonati (14-11); s.t. 7′ cp Falleri (17-11); 9’ mt Conti tr Bombonati (17-18); 15′ cp Bombonati (17-21).

Aeroporto Firenze Rugby: Falleri, Semoli (1′ s.t. Bastiani), Ghini, Meyer, Nava, Rios, Mené (24′ s.t. De Castro), Santi, Fortunati Rossi, Bianchini (16′ s.t. Beretta), Parri (30′ s.t. Ciampa), Soldi (32′ s.t. Savia), Chiostrini (33′ s.t. Meroni), Fanelli (7′ s.t. Leoni), Gambineri (30′ s.t. Bianco G.). All. Sordini-Segundo

Rugby Udine 1928: Lentini, Conti (30′ s.t. Pisano), Picogna(20’s.t. Barella), Lo Schiavo, D’Anna, Bombonati, Curtolo (30′ p.t. Marconato), Dri(36’p.t. Venier, 6’s.t. Sabot), Di Pietro, Lorenzon, Avoledo (30′ s.t. Giacomini), Montani, Taddio (1′ s.t. Wachsmann), Corbanese, Montorfano. A disp.: Mezzavilla. All. Teghini

Arbitro: Belvedere (Roma)
G.di L.: Iavarone, Cennini
Calciatori: Falleri (Aeroporto Firenze) 3/5; Bombonato (Rugby Udne 1928) 4/5
Cartellini: Cg 36′ pt Corbanese (Rugby Udne 1928), Cg 36′ st Santi (Aeroporto Firenze).
Note: Primo tempo sole, secondo tempo nebbia, campo in buone condizioni, 300 spettatori. Classifica aggregata: 1-4
SERIE A GIRONE 2

ASD RUGBY CAPOTERRA   –  CUS PERUGIA 19-9 (10-6 )

ASD AMATORI RUGBY CAPOTERRA: Aru M; Pirastu R (72’ Cauli E); Baire G ( 36’ Baire A); Panetti A; Bousmin M; Anversa M; Queirolo M, Busser L; Macilius N; Sainas G; Fantuz G (51 Pinna A); Peddio R (57’ Ferrentino); Geraci L ; Anouer Y; Singh P. Allenatore: Juan Manuel Queirolo

CUS PERUGIA: Magi G; Masilla F; Gioè D (63’ Lamanna N); Franzoni G; Milizia F; Farazze E; Corbucci A; Bresciani M; Mariottini F (69’ Dellaciana G); Ferraris G; Giorgetti M (61’ Nicolli M); Pierini G (71’ Bellezza E); Di Vito A; Zorzetto D; Russo G (59’ Biondi);
Allenatore: Tagliavento Andrea

Marcatori:  16’ cp Farazze, 21’ cp Farazze, 23’ mt Panetti tr Anversa, cp Anversa, 48’ cp Anversa, 50’ cp Farazze, 60’ cp Anversa, 77’ cp Anversa
Arbitro: Masini di Roma
Giudici di linea: Proietti, Paluzzi

Man Of The Match: Riccardo Pirastu ( Capoterra )
Cartellini: 32’ giallo Busser, 65’ giallo Singh, 75’ giallo Lamanna,
Note: Cielo Sereno;
Spettatori: 350 circa

OTTOPAGINE BENEVENTO – VALSUGANA PADOVA: 0 – 38 (0-28)

OTTOPAGINE BENEVENTO. Racioppi F., Bosco M., Salandria P. ( 41 Ceglia A.), Valente., Abate F., Fragnito A.( 45 Quarto A.,), Verdile M., Gentile D., Botticella M.(60 Santosuosso), Romano W., Cavuoto D., Meaney S., Ciarla W. (67 Frattolillo F.), Altieri A., Esposito F., ALLENATORE: Gramazio A.

VALSUGANA PADOVA Mazzini C.(45 Masala D.), Pivetta J. (50 Tambone M.), Boccalon G., Scapin M., Girardi M., Andreaggi S.(56  Minante P.), Forea R., Gobbo A.(55 Betteto M.), Piazza G., Benettin A.(60 Betteto A.), Rigo A., Pauletti A., Beraldin T.(65 Mamprin S.) , Ferro A., Favaretto L., ALLENATORE: Battistin A.,

MARCATORI: 4 Mt Fornea R. tr Favaretto L.;  20 Mt  Ferro A. tr Benettin;   30 Mt Benettin A. tr  Benettin;  41 Mt di punizione Valsugana tr Benettin;  61 Mt  Betteto M. tr Benettin; 80  cp Favaretto.
CARTELLINI GIALLI: Valente (BN) Santosuosso (BN)
ARBITRO: Carrera Marco
NOTE: 250 spettatori circa

RANGERS RUGBY VICENZA vs. UNIONE RUGBY PRATO SESTO 20 – 10  (13-10)

Rangers Rugby Vicenza: Doglioli, Savio, Herenù, Tonello, Gallo, (39’ p.t. Buonuomo), Marchiori, Masi (30’ s.t. Boscolo), Torregiani, Santinello (35’ s.t. Traverso), Stanica (20’ s.t. Pelizzari), Fracca, Rizzo, Furegon (37’ s.t. Bertuzzo), Cenghialata, Pogni.   All. Serventi Gabelli

Unione Rugby Prato Sesto s.s.d. a.r.l: Turchi, Novero (37’ s.t. Di Gaetano), Conti (8’ s.t. Brogi), Natali, Manetti, Wakarua, Toccafondi (25’ s.t. Carraro), Ciolli, Campisi, Banchini (25’ s.t. Mango), Monticelli (8’s.t. Orsini), Calamai, Micheletti (30’ s.t. Bessi), Sanesi (1’ s.t. Russo), Nannini.
All. Wakarua

Marcatori: p.t.  5’ cp. Wakarua (0-3); 12’ m. Conti tr. Wakarua (0-10); 17’ cp. Tonello (3-10);  22’ m. Torregiani (8-10); 37’ m. Rizzo (13-10); s.t. 7’ m. Torregiani tr. Tonello (20-10).

Arbitro: Traversi Stefano (Rovigo).
G.d.l.:  Filizzoli Mariolino, Borsetto Moreno.
Cartellini: 36’ s.t. rosso Pelizzari (Rangers Rugby Vicenza).
Man of the Match: Doglioli (Rangers Rugby Vicenza).
Calciatori: Tonello (Rangers Rugby Vicenza) 2/5; Wakarua (Unione Rugby Prato Sesto s.s.d. a.r.l) 2/3.
Note: Cielo sereno, campo in ottime condizioni. Stadio Comunale 300/310 Spettatori.
Punti conquistati in classifica: Rangers Rugby Vicenza 4; Unione Rugby Prato Sesto s.s.d. a.r.l 0.
Classifica Aggregata: Rangers Rugby Vicenza 23; U.S. Benevento Rugby 17.

ZHERMACK BADIA – NOVACO ALGHERO 31-25
Alberghini, Braghin (69 Badocchi), Aretusini, Ferro M., Zulato, Berchesi, Lijtenstein, Michelotto F., Mhadhbi (60 Gasparetto), Ferro A., Pavan (50 Masiero), Brizzante (67 Zerbinati), Tellarini (60 Michelotto D.), Maccan, Fanchin (45 Colonbo). All. Pedrazzi.

Novaco Alghero: Peens, Solinas, Franchin, Leota, Deligios, Costantini, Daga, Aiono, Giacci, Usai, Celerino, Paco (70 Sirbu), Bonetti, Spirito (65 Paddeu), Carloni.  All. Peens.

Marcatori. Pt: 2’ mt Berchesi tr Berchesi (B), 7’ mt Deligos (A), 12’ cp Peens (A), 16’ cp Berchesi (B), 22’ cp Berchesi (B), 27’ cp Peens (A), 33’ cp Berchesi (B). St: 6’ cp Peens (A), 15’ mt Lijtenstein tr Berchesi (B), 27’ mt Aiono (A), 34’ mt

Arbitro: Muscio (Prato).
Colombo (B), 38’ cp Peens (A), 43’ cp Berchesi (B), 45’ cp Peens (A).
Note: giornata fredda ma soleggiata. Campo in buone condizioni. Prima del fischio d’inizio, osservato un minuto di silenzio in memoria di Nelson Mandela

CUS GENOVA V GRAN SASSO, 18-27  (18-10)

Cus Genova Rugby:  Salerno, Gerli (25° 1 T Zannoni), Cadeddu, Dapino, Serpico, Pescetto (21° 1T Garaventa), Gregorio, Bertirotti, Maccari (28° 2T Riccobono), Imperiale (23° 2T Manara), Dell’Anno (23° 2 T Del Terra), Sotteri, Espasa, Datti, Pallaro. A disposizione: Di Pierro, Bartolomei, Zaami. All. Tedone

Gran Sasso: Pallotta, Abbibaldi, Guardiano, Sebastiani, Feneziani, Banelli, Brandizzi, Suarez, Santavenere, De Rubeis, Manicini M., Mercurio, Guerriero, Mannucci, Mandolini. All. Rotilio. Ciancarella, Rossi, Giammaria, Pattuglia, Mancini R. Cipriani, Gliezzi (tutti entrati nel secondo).

Marcatori  1° Tempo: 7’ c.p.Pescetto;  21° meta Pallotta tr. Banelli;  26° meta Datti; 32° meta Serpico;  35 c.p. Banelli; 40° meta Serpico; II° Tempo: 17’ cp. Banelli; 28° meta Mannucci tr. Sebastiani; 35° meta Pattuglia tr. Sebastiani
Arbitro: Diego Bono di  Brescia
Punti conquistati Cus Genova 0, Gran Sasso 4
Note. Giornata serena, campo in ottime condizioni, spettatori 500 circa.

RIPOSA: CUS TORINO.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Serie A: i risultati della seconda giornata

Il riepilogo dei risultati della seconda giornata del campionato di Serie A maschile.

item-thumbnail

Serie B: i risultati della prima giornata

Ecco i risultati e la classifica della prima giornata di B

item-thumbnail

Serie A: i risultati della prima giornata

Come sono andati i primi 80'?

item-thumbnail

Torna il rugby

Una lunga, intensa domenica sui campi, che rimette l'ovale al centro del villaggio

17 Ottobre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Campionati italiani: il calendario della Serie B

Quarantasei squadre in quattro gironi, le prime quattro promosse in Serie A: si parte il 17 ottobre