Tolone, Clermont e le altre: le geografie variabili del rugby di Heineken e Challenge Cup

Francia dominatrice, celtiche in ripiego, inglesi (ancora) assenti. Cosa ci dice il fine settimana di coppe europee

Una sta nel cuore della Francia, proprio al centro (beh, più o meno), l’altra sta sul mar Mediterraneo. La seconda non ha una gran storia, è antica sì, ma i grandi fatti francesi hanno avuto luogo lontano da qui, ma rimane comunque il porto militare più importante del paese. L’altra ha fatto da palcoscenico a vicende un po’ più importanti: Urbano II, ad esempio, lanciò da qui nel 1095 l’appello alle Crociate. O almeno quello che è passato alla storia con quella definizione, anche se le cose non stavano esattamente così.
Comunque qui poco importa, che tanto si parla di rugby e nello specifico di Tolone e Clermont. Finaliste di Heineken Cup, dominatrici del Top 14: a un turno dal termine sono separate di un punto con Tolosa – campione francese in carica – che le insegue a una decina di lunghezze. Lo scorso anno si sono affrontate nella semifinale del torneo transalpino e vinse Tolone, poi sconfitto in finale. Insomma, l’atto conclusivo di Dublino del torneo continentale del 18 maggio mette di fronte le due squadre che più hanno segnato il rugby francese degli ultimi 24 mesi.

 

Se aggiungiamo lo Stade Francais finalista di Challenge Cup e il Perpignan e il Biarritz che hanno visto fermarsi la loro corsa nelle semifinali dello stesso torneo abbiamo la rappresentazione plastica del dominio transalpino in Europa (e poco importa se Tolone e Clermont abbiano un pacchetto stranieri numeroso e importante. E in più: l’anno prossimo le squadre francesi il prossimo anno in Heineken Cup saranno sette…). Agli altri sono rimaste le briciole: il Leinster finalista di Challenge garantisce una presenza celtica, un po’ poco rispetto al dominio in Heineken di un anno fa (non solo la finale tra Ulster e proprio il Leinster ma anche l’Edimburgo semifinalista), ma sempre meglio dello zero dell’Inghilterra che non vince un’edizione dal 2006/2007 quando ad affermarsi furono gli Wasps. E’ la quarta volta che una finalissima di Heineken Cup mette di fronte due compagini francesi: nel 2003, 2005 e 2010 il Perpignan, lo Stade Francais e il Biarritz incontrarono sempre il Tolosa.
Chissà se questi risultati avranno un qualche effetto sulla discussione in atto circa il futuro delle coppe europee. Di sicuro forniscono nuove ragioni alle posizioni inglesi ma indeboliscono quelle francesi alleate di Londra. Tutto questo ovviamente in teoria, che chissà cosa si dicono nel chiuso delle stanze i rappresentanti delle varie federazioni…

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coppe europee: rimandate anche semifinali e finali

Sarebbero andate in scena il primo ed il quarto weekend di maggio

24 Marzo 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Saracens, abbiamo un problema (ma non è il monte salari)

L'EPCR ha convocato un'udienza disciplinare a causa di un permesso di lavoro nel Regno Unito scaduto ad un giocatore degli inglesi

7 Febbraio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

I candidati al titolo di miglior giocatore 2020 di EPCR

Ecco i migliori 20 giocatori tra i quali votare il successore di Alex Goode. Casualmente (o non troppo) nessuno di loro gioca nei Saracens...

28 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: partite, sedi e orari dei quarti di finale

Si giocheranno i prossimi 3 e 4 aprile negli stadi di Dublino, Clermont, Tolosa e Exeter

24 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: il tabellone dei quarti di finale

Ci sarà la rivincita dell'ultima finale tra Leinster e Saracens. Attesissimi anche i due derby Clermont-Racing e Exeter-Northampton, mentre Tolosa osp...

20 Gennaio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il tabellone dei quarti di finale

Le sfide ad eliminazione diretta della coppa cadetta

19 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup