Champions e Challenge Cup 2024/25: date, squadre e format della trentesima edizione delle coppe

Estrazione dei gironi in diretta su OnRugby a partire dalle 12.00 di martedì 2 luglio

Champions Cup e Challenge Cup – ph. EPCR Rugby

Martedì 2 luglio è il giorno dei sorteggi dei gironi di Champions Cup e Challenge Cup, le due competizioni organizzate da EPCR in cui partecipano anche il Benetton Rugby e le Zebre.

Il sorteggio si svolgerà a Cardiff – sede delle finali – dalle ore 12 e sarà trasmesso in diretta da OnRugby che pubblicherà una notizia con lo streaming video della cerimonia.

Confermato il numero di club che prevede 24 squadre per la Champions Cup e 18 per la Challenge Cup, vinte nel maggio scorso rispettivamente da Stade Toulousain e Sharks.

Leggi anche: Champions Cup: finale pazzesca a Londra! Tolosa stende il Leinster ai supplementari

Il format e i criteri di sorteggio della Champions Cup 2024/25

I 24 club della Champions Cup che si sono qualificati dal TOP 14, dalla Premiership e dallo United Rugby Championship (URC) si sfideranno ancora una volta in quattro gironi da sei squadre ciascuno: girone 1, girone 2, girone 3 e girone 4, prima di iniziare le fasi a eliminazione diretta che conducono alla finale.

Ciascun girone avrà al suo interno due club di ciascuno dei campionati. I club dello stesso Shield di URC non possono far parte dello stesso girone di Champions. Pertanto, le squadre irlandesi qualificate – Munster Rugby, Leinster Rugby e Ulster Rugby – verranno sorteggiate o assegnate in gironi separati e, allo stesso modo, i Bulls, gli Stormers e gli Sharks del Sud Africa non potranno far parte dello stesso girone.

Non ci saranno partite tra club dello stesso campionato, quindi durante la fase a gironi, ogni club giocherà quattro partite contro quattro club diversi che non appartengono allo stesso torneo.

Per iniziare il processo di sorteggio, le 18 palline verranno posizionate nel contenitore e tre palline qualsiasi verranno estratte separatamente con la prima pallina estratta dal contenitore che corrisponde alla prima squadra assegnata nel girone 1, la seconda pallina estratta che andrà nel girone 2 e la terza pallina estratta entrerà nel girone 3.

Ai fini del sorteggio, i club saranno divisi in due livelli, livello 1 e livello 2. I quattro club del livello 1 saranno: Stade Toulousain (vincitori del Top 14 e della Champions Cup 2024), Northampton Saints (vincitori della Premiership 2024), così come i Glasgow Warriors vincitori dell’URC 2024 e il Leinster Rugby, inclusa nel Tier 1 in quanto finalista di Champions.

I quattro club di livello 1 verranno così sorteggiati: il primo club estratto entrerà nel girone 1, il secondo club andrà nel girone 2, il terzo club andrà nel girone 3 e il quarto entra nel girone 4.

I restanti 20 club del livello 2 verranno quindi sorteggiati o inseriti nei gironi. Se un club non può essere inserito in una pool in conformità con i principi chiave, il club verrà assegnato alla successiva pool disponibile. Il processo ricomincerà quindi dal girone in cui non è stato possibile sorteggiare il club iniziale

I club della Champions Cup 2024/25

TOP 14: Stade Toulousain, Stade Français Paris, Union Bordeaux-Bègles, Stade Rochelais, RC Toulon, Racing 92, Castres Olympique, ASM Clermont Auvergne
Premiership: Northampton Saints, Bath Rugby, Sale Sharks, Saracens, Bristol Bears, Harlequins, Exeter Chiefs, Leicester Tigers
United Rugby Championship: Bulls, Glasgow Warriors, Munster Rugby, Leinster Rugby, Stormers, Ulster Rugby, Benetton Rugby, Sharks.

Il format e i criteri di sorteggio della Challenge Cup 2024/25

La Challenge Cup 2024/25 vedrà ancora una volta coinvolti 18 club, otto dell’URC, sei del TOP 14, due della Premiership e due club invitati, Black Lion dalla Georgia e Cheetahs dal Sud Africa. Il format prevede tre gironi da sei squadre: girone 1, girone 2 e girone 3.

Ogni girone da sei avrà due club del TOP 14, il sorteggio coinvolgerà quattro club gallesi (Ospreys, Cardiff Rugby, Scarlets e Dragons RFC), dunque un girone avrà due rappresentanti gallesi, mentre Edinburgh Rugby e Zebre Parma, che appartengono allo stesso Shield di URC, non possono far parte dello stesso girone e ai fini del sorteggio verranno raggruppati con i club gallesi. Nello stesso pool possono essere inclusi un massimo di tre club URC.

Le due squadre qualificate dalla Premiership, cioè Gloucester Rugby e Newcastle Falcons, nonché il Connacht Rugby, non possono far parte dello stesso girone. Anche i Lions sudafricani, così come i due club invitati, Black Lion e Cheetahs, non possono far parte dello stesso girone.

Solo due dei seguenti club possono essere inclusi nello stesso girone: Ospreys, Emirates Lions, Edinburgh Rugby e Scarlets. I club affronteranno quattro avversari diversi in casa o in trasferta durante la fase a gironi e sarà inevitabile un numero limitato di partite fra squadre dello stesso campionato.

Il sorteggio continuerà quindi su base “aperta” con la prima estrazione che entrerà nel girone 1, la  seconda estrazione che entrerà nel girone 2 e così via in ordine numerico crescente fino a quando tutte le palline in corrispondenza dei club saranno estratte o assegnate a condizione che i principi fondamentali siano rispettati. Se un club non può essere inserito in un pool in conformità con i principi chiave, il club verrà assegnato al successivo pool disponibile. Il processo ricomincerà quindi dal girone in cui non è stato possibile sorteggiare il club iniziale.

I club della Challenge Cup 2024/25

United Rugby Championship: Ospreys, Lions, Edinburgh Rugby, Connacht Rugby, Cardiff Rugby, Scarlets, Dragons RFC, Zebre Parma
TOP 14: Section Paloise, USAP, Lyon Olympique Universitaire, Aviron Bayonnais, Montpellier Hérault Rugby, RC Vannes
Gallagher Premiership: Gloucester Rugby, Newcastle Falcons
Invited: Black Lion, Cheetahs

Le date di Champions Cup e Challenge Cup 2024/25

1° giornata – 6/7/8 Dicembre
2° giornata – 13/14/15 Dicembre
3° giornata – 10/11/12 Gennaio 2025
4° giornata – 17/18/19 Gennaio 2025
Ottavi di finale  – 4/5/6 Aprile 2025
Quarti di finale – 11/12/13 Aprile 2025
Semifinali – 2/3/4 Maggio 2025
2025 Finale Challenge Cup – Principality Stadium, Cardiff; Venerdì 23 Maggio
2025 Finale Champions Cup – Principality Stadium, Cardiff; Sabato 24 Maggio

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Challenge Cup 2024/25: le date, gli orari e le partite della fase a gironi

Primo impegno esterno per le Zebre Parma, inserite in un girone non facile

12 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup 2024/25: le date, gli orari e le partite della fase a gironi

Il Benetton Rugby debutterà in Francia il 7 dicembre

12 Luglio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: la avversarie del Benetton e i gironi dell’edizione 2024/2025

Il sorteggio di Cardiff riserva sfide dure al Benetton. Leinster e La Rochelle ancora contro

2 Luglio 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Challenge Cup 2024/2025: la composizione dei gironi

Effettuato il sorteggio della coppa cadetta. Appuntamento a dicembre per la prima giornata

2 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

La diretta streaming dei sorteggi dei gironi di Champions Cup e Challenge Cup

Live dalle ore 12:00 per scoprire le avversarie di Benetton e Zebre nella nuova stagione delle coppe

2 Luglio 2024 Coppe Europee
item-thumbnail

Champions Cup e Challenge Cup: le date dei sorteggi e di tutta la stagione 2024/25

Confermato il format attuale, a breve saranno resi noti i gironi. Intanto sono stati definiti tutti i weekend di partite

12 Giugno 2024 Coppe Europee