Le Zebre reggono solo un tempo, poi i Warriors dilagano (36-20)

Primi 40′ minuti ottimi da parte dei bianconeri, nei secondi Glasgow prende le misure e va a vincere segnando 5 mete

ph. Luca Sighinolfi

Bortolami che gioca titolare dome un’assenza di mesi per un attacco influenzale che ha colpito Josh Sole prima della partita, le quattro mete – due per parte – marcate dalla due contendenti nei primi 11 minuti. Inizia bene il pomeriggio delle Zebre che nei primi 40 minuti contro Glasgow giocano in maniera convincente e chiudono la frazione in vantaggio 20-17- Un primo tempo che ha visto quasi sempre i padroni di casa nella metà campo avversaria, molto concentrati e con un sensibile miglioramento anche nella disciplina. Parecchi gli errori di handling da parte di entrambe le formazioni.
Un secondo tempo in cui il XV di Gajan gioca più contratto, quasi involuto, anche se grinta e volontà non mancano mai.  Zebre che non riescono ad approfittare della superiorità numerica per il cartellino giallo a Morrison e che poi subiscono l’organizzazione (e la panchina più lunga) degli ospiti che con due mete in pochi minuti ribaltano la situazione e si portano oltre il break: 29-20. Poi nei minuti finali la meta di Murchie. Risultato troppo pesante per la franchigia federale ancora a secco di vittorie ma affermazione meritata dei Warriors.

 

Zebre: 15 Tito Tebaldi, 14 Andrea Bacchetti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Matteo Pratichetti, 11 Alessandro Castagnoli, 10 Daniel Halangahu, 9 Alberto Chillon, 8 Dries van Schalkwyk, 7 Mauro Bergamasco (capt), 6 Filippo Cristiano, 5 Marco Bortolami, 4 Michael van Vuren, 3 David Ryan, 2 Andrea Manici, 1 Matias Aguero.
Riserve: 16 Carlo Festuccia, 17 Salvatore Perugini, 18 Luca Redolfini, 19 Luca Martinelli, 20 Emiliano Caffini, 21 Filippo Ferrarini, 22 Alberto Chiesa, 23 Alberto Benettin.

 

Glasgow Warriors: 15 Peter Murchie, 14 Rory Lamont, 13 Alex Dunbar, 12 Graeme Morrison, 11 Byron McGuigan, 10 Scott Wight, 9 Niko Matawalu, 8 Ryan Wilson (capt), 7 John Barclay, 6 Josh Strauss, 5 Tim Swinson, 4 Tom Ryder, 3 Jon Welsh, 2 Gerwyn Price, 1 Gordon Reid.
Riserve: 16 Fraser Brown, 17 Ed Kalman, 18 Ofa Fainga’anuku, 19 Nick Campbell, 20 James Eddie, 21 Sean Kennedy, 22 Finn Russell, 23 Fraser Thomson.

 

Marcatori Zebre
Mete: van Schalkwyk (4), Tebaldi (9)
Conversioni: Halangahu (5, 10)
Punizioni: Halangahu (25, 36)

 

Marcatori Glasgow Warriors
Mete: McGuigan (7, 56), Dunbar (11),  Eddie (61), Murchie (75)
Conversioni: Wight (8, 12), Russell (62, 76)
Punizioni: Wight (15)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre Rugby: Giulio Bisegni rinnova fino al 2022

Il trequarti della Nazionale prolunga il suo rapporto con la franchigia multicolor per altre due stagioni

26 Marzo 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

La rosa delle Zebre Rugby ’20/’21 – in aggiornamento

Quali sono, ad oggi, i giocatori ufficialmente sotto contratto con le Zebre Rugby per la prossima stagione

22 Marzo 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Condizione fisica: come le Zebre affrontano lo stop di allenamenti e campionato

Ne abbiamo parlato con il pilone Giosuè Zilocchi e il preparatore fisico Giovanni Biondi

17 Marzo 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Nagle e Kearney: il racconto del rientro in Irlanda nelle settimane del Coronavirus

Le due seconde linee hanno deciso di fare ritorno in patria durante questo periodo di attività ferme

12 Marzo 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Coronavirus: rinviate altre partite di Zebre e Benetton

Le trasferte a Cardiff dei ducali e a Limerick dei Leoni sono saltate. Verranno riprogrammate in data da destinarsi.

10 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Edoardo Padovani: stagione finita per l’estremo delle Zebre e della Nazionale

L'intervento all'anca è perfettamente riuscito, tempi di recupero stimati in 4 mesi

6 Marzo 2020 Pro 14 / Zebre Rugby