Dalle piste di atletica leggera al rugby, la corsa di Carlin Isles

La nazionale seven statunitense ha un nuovo eroe. Velocissimo

C’è posta per te: “Ciao Miles, volevo chiederti com’è il rugby?”. Deve essere andato così, il primo passo di Carlin Isles nel mondo del rugby. Miles è Miles Craigwell, uno che ha scelto il rugby, dopo il football americano professionale, ed è arrivato fino alla nazionale seven degli Stati Uniti.
Carlin Isles è invece l’ultimo di quelli che ha fatto il salto nel rugby, dopo aver fallito la qualificazione ai giochi olimpici di Londra. D’altronde se hai un personale di 10.24 nel 2012 e sei negli Stati Uniti, sei solo il 35esimo della graduatoria, anche se hai un ventoso 10.13. La risposta di Craigwell ha entusiasmato Isles che ora  è tornato ad inseguire la partecipazione ai giochi olimpici.
Dopo la mail indirizzata all’amico Craigwell, infatti Isles ne ha inviata una a Nigel Melville, responsabile del rugby a stelle e strisce. Abile e arruolato e dopo poche settimane, l’esordio anche nella prima tappa delle Seven World Series, dove è già stato protagonista. Vedere per credere  e per quanto riguarda il contatto, non c’è problema, perché al college alternava la velocità in pista al football americano.

 

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=gA5bwqVN5LM#!

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

HSBC SVNS 2024: sorteggiati le pool del gran finale di Madrid

Ultimo atto per le migliori 16 squadre al mondo nella capitale spagnola

item-thumbnail

SVNS: Pumas e Black Ferns vincono la League 2024

Primi verdetti del circuito mondiale di rugby a sette, con gli argentini e le neozelandesi che vincono la SVNS League 2024, in vista della gran finale...

item-thumbnail

A Singapore si conclude la regular season del torneo SVNS 2024

A meno di 100 giorni dall'inizio delle Olimpiadi di Parigi, dal 3 al 5 maggio è in programma a Singapore il settimo turno del torneo SVNS 2024

30 Aprile 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Hong Kong SVNS 2024, doppietta per la Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda torna a fare la voce grossa nel rugby a sette, conquistando una doppia medaglia d'oro nella tappa di Hong Kong del torneo SVNS 2024

item-thumbnail

Australia: il debutto di Michael Hooper nel Sevens

L'ex giocatore dei Waratahs ha fatto il suo esordio nel torneo di Honk Kong

item-thumbnail

Hong Kong SVNS: il rugby a sette va in scena nel weekend

Sesta (e terzultima) tappa stagionale per il torneo SVNS 2024, da venerdì a domenica in scena a Hong Kong: in campo anche Antoine Dupont e Michael Hoo...