Visser punge, gli All Blacks rispondono: diluvio nero sulla Scozia (22-51)

L’olandese firma la prima marcatura, ma già alla fine del primo tempo non c’è più storia. Nuova Zelanda davvero di un altro pianeta

ph. David Moir/Action Images

Una meta di Tim Visser al 12′ e poi il diluvio nero. Quattro mete nel primo tempo, altre due nel secondo, con la Scozia costretta a limitare i danni. Questo il biglietto da visita degli All Blacks a una settimana dalla sfida di Roma. E i “rincalzi” che non fanno sentire la mancanza di chi è rimasto fuori.

 

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Sean Lamont, 13 Nick De Luca, 12 Matt Scott, 11 Tim Visser, 10 Greig Laidlaw, 9 Mike Blair, 8 Kelly Brown, 7 Ross Rennie, 6 Alasdair Strokosch, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Geoff Cross, 2 Ross Ford, 1 Ryan Grant.
Riserve: 16 Scott Lawson, 17 Allan Jacobsen, 18 Kyle Traynor, 19 Alastair Kellock, 20 David Denton, 21 Henry Pyrgos, 22 Ruaridh Jackson, 23 Max Evans.
Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Cory Jane, 13 Ben Smith, 12 Tamati Ellison, 11 Julian Savea, 10 Daniel Carter, 9 Piri Weepu, 8 Victor Vito, 7 Richie McCaw, 6 Adam Thomson, 5 Sam Whitelock, 4 Luke Romano, 3 Owen Franks, 2 Andrew Hore, 1 Wyatt Crockett
Riserve: 16 Dane Coles, 17 Tony Woodcock, 18 Ben Franks, 19 Ali Williams, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr Barlow, 22 Beauden Barrett, 23 Ma’a Nonu.

 

Marcatori
Per la Scozia, meta: Visser (12, 50), Cross (40)
conversioni: Laidlaw (14, 40)
punizioni: Laidlaw (24)

 

Per la Nuova Zelanda, meta: Dagg (18), Savea (29, 62), Jane (33), Hore (37), Smith (75)
conversioni: Carter (19, 31, 34, 39, 64, 77)
punizioni: Carter (1, 28, 53)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Antoine Dupont il numero uno al mondo? Non per Wayne Smith

Il coach di lungo corso del rugby neozelandese ha espresso la sua preferenza su un mostro sacro degli All Blacks

item-thumbnail

Autumn Nations Series: il Giappone di Eddie Jones aggiunge una nuova sfida al tour europeo

I Brave Blossoms affronteranno un 2024 ricco di impegni stimolanti

item-thumbnail

All Blacks: Scott Robertson dovrà rinunciare al suo astro nascente in mediana

Il talentuoso Cameron Roigard era il maggior indiziato per la numero 9, ma è incappato in un brutto infortunio

item-thumbnail

L’Australia di Schmidt costruisce il suo staff pescando in Nuova Zelanda

Non solo Laurie Fisher al fianco del nuovo tecnico dei Wallabies: ci sarà anche Mike Cron, leggendario tecnico della mischia ordinata degli All Blacks...

item-thumbnail

Un bi-campione del mondo lascia il rugby a fine stagione

Sam Whitelock si ritirerà alla fine della stagione a 36 anni

item-thumbnail

Test Match estivi: tre sfide impegnative per la Georgia

Una prima partita in casa e due in trasferta per i Lelos