Luce in fondo al tunnel per l’Heineken Cup. Nuvole sulle italiane

Si va verso un compromesso tra inglesi e resto d’Europa. E a perderci potrebbe essere proprio l’Italia

Da un lato c’è “l’abbandono” ormai palese da parte dei club francesi delle posizioni più oltranziste circa la riforma dei criteri di accesso all’Heineken Cup. A fare la faccia cattiva sono rimasti solo gli inglesi. Dall’altro, sempre dalla Francia, arrivano segnali di guai per la rappresentanza italiana nel maggiore torneo continentale per  club.
Andiamo con ordine: ieri a Parigi c’è stata la presentazione dell’Heineken Cup 2012/2013 (l’8 ottobre tappa a Roma, allo Stadio Olimpico) e già in mattinata il Tolosa ha fatto sapere tramite il suo presidente che anche dopo il 2014 il club sarebbe rimasto assieme alle celtiche, quale che sia la forma che assumerà l’Heineken Cup. Qualche ora e arriva la seconda botta all’ormai ex alleanza franco-inglese quando l’attuale presidente dell’ERC Jean-Pierre Lux (un francese…) ha definito “illegale” il recente accordo televisivo tra Premiership e BT, qantomeno nella sua parte riguardante le coppe europee. Inglesi che sono quindi rimasti da soli a fare la guerra alle celtiche e che fanno circolare voci di un possibile agreement con la SARU per un torneo anglo-sudafricano. Rumors non nuovi in realtà, anzi, se ne parla da mesi, ma mai decollati veramente.
Si va verso una composizione del contrasto ma il compromesso potrebbe costare caro all’Italia, che potrebbe perdere una delle poltrone in Heineken Cup. Nonostante in FIR si cerchi ovviamente di evitarlo, la cosa parrebbe al momento quasi inevitabile. E il presidente del Clermont Jean-Marc Lehrmet lo dice fuori dai denti, come racconta la Gazzetta dello Sport oggi in edicola: “Due club italiani in Heineken Cup? Non sono sicuro sia giusto”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione di Connacht che sfida il Benetton ai quarti di finale

Walkins sceglie una formazione di grandissima esperienza: 7 giocatori su 23 superano le 100 presenze

12 Aprile 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Tre italiani all’estero titolari nel weekend di Champions Cup e Challenge Cup

Tanta Italia in campo in questi giorni di Coppe Europee

12 Aprile 2024 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Benetton: la formazione scelta per i quarti di Challenge contro Connacht

Bortolami cambia 5 giocatori rispetto ai Lions, ritrova Lamaro e propone una panchina 6+2

12 Aprile 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: dove si vede Benetton-Connacht

La squadra di Marco Bortolami chiuderà il quadro dei quarti di finale di coppa

10 Aprile 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

L’arbitro di Benetton Rugby-Connacht e di tutti quarti delle coppe europee

Nelle designazioni c'è anche il nome di Andrea Piardi

9 Aprile 2024 Coppe Europee
item-thumbnail

Champions Cup: risultati degli ottavi e quadro dei quarti di finale

Sono rimaste otto squadre a contendersi lo scettro più ambito

8 Aprile 2024 Coppe Europee / Champions Cup