Gli All Blacks aggirano l’ostacolo Sudafrica e ipotecano il Rugby Championship

A Dunedin la Nuova Zelanda batte 21 a 11 gli Springboks e ormai il torneo è in mano sua: manca solo la matematica

COMMENTI DEI LETTORI
  1. aristofane 15 Settembre 2012, 12:24

    Io appunterei questa vittoria più agli errori del Sudafrica che alla bravura NZ, i Boks hanno sprecato l’impossibile

    • mezeena10 15 Settembre 2012, 12:32

      vero che si son divorati una meta fatta, ma chi vince, soprattutto nel rugby, merita sempre! e con un richie mccaw letteralmente scatenato che ha trascinato i compagni alla vittoria..leading by example!!!

  2. mezeena10 15 Settembre 2012, 12:29

    clinical ABs!!!

  3. Emanuele 15 Settembre 2012, 12:29

    Se fossi in Lambie o Goosen, prenderei seriamente in considerazione di muovermi a giocare all’estero. Puro talento sprecato.

    • And 15 Settembre 2012, 15:27

      macchè aspetta un attimo. Steyn ha esordito tardi in Nazionale a 25 anni, questi hanno 20 anni.

  4. Katmandu 15 Settembre 2012, 12:49

    Gli AB’s hanno messo la parola fine a questo primo champinship a meno di eventi catastrofici hanno meritato hanno approfittato meglio delle mancanze degli altri che è da grande squadra
    Gli sprinboks devono farsi un bel esame di coscenza ma da tifoso wallabies onore agli AB’s

  5. Carletto 15 Settembre 2012, 13:17

    Da notare secondo me la prestazione di cruden. Gli manca il piede tattico, ma per il resto mi é piaciuto parecchio

  6. MarkElla 15 Settembre 2012, 14:58

    premettendo che gli All Blacks sono ancora i primi della classe non posso fare a meno di dire senza la minima paura di scadere nel ridicolo che se oggi giocava orquera al posto di Morné Steyn la partita la portava a casa il Sudafrica
    e dico Orquera per non scomodare Sexton, Hernandez, Farrell o anche un qualsiasi under 16 che abbia giocato ad apertura almeno una volta nella vita…
    …imbarazzante su tutto

  7. MarkElla 15 Settembre 2012, 15:10

    e taccio su Zane Kirchner perchè non mi piace sparare sulla croce rossa…
    faccio invece il mio plauso alla treza linea Springbooks che ha fatto benissimo contro i colleghi tuttineri, bene anche la prima linea che regge in maniera disciplinata fino al blackout di Greyling
    Per la Nuova Zelanda che dire? maestri come al solito.. in grado di portare a casa risultato anche quando magari non se lo meriterebbero in pieno.
    Molto bene Read e Woodcock.. McCaw ormai è superfluo nominarlo, Messam oggi così così
    cmq in definitiva una bella partita

  8. Bahiano 15 Settembre 2012, 15:30

    Fanculo!era da vincere!Steyn ti rispetto ma via dalle scatole!DeVilliers pessimo in attacco!Greyling testa calda del cavolo!Heyneke prendi le misure!Don’t be scared homie!!

  9. madflyhalf 15 Settembre 2012, 16:03

    Però gran bella difesa Bokke. Si son salvati un po’ con quella e gli ABs nel primo tempo hanno sbagliato approccio, tentavano sempre di allargare con una banana defence che dava pochi spazia all’esterno.

    Un po’ di ingenuità negli ABs, traghettati però da McCaw, Conrad Smith leggermente in ombra ma comunque positivo, Mealamu, Read e Woodcock nel pack.
    L’esperienza.
    Che tradisce gli Springboks, perché gente come Hougaard (brutto), Morné (apertura con più caps nei Bokke), JdV (capitan Assenza), François Steyn, ma anche Bekker… non hanno fatto nulla di nulla di nulla.
    Grande prestazione di Louw, Vermeulen e Alberts, ma erano gli unici, hanno bisogno di un tallonatore (e vabbè infortuni), ma anche di una seconda, un mediano di riserva, poi un 10, un 12 non grasso, un 13 di ruolo, un 14 e un 15.
    Li avrebbero, ma li lasciano in panca o a casa.

    Habana su tutti. Avrà 4 palloni a partita di cui 3 arrivano dagli altri davanti alla sua 22, fa tutto quello che può fare.
    Come fa quel cretino di Meyer a dire che sono i 3/4 a dover far di più?! Hanno 2 palloni giocabili ogni 80′ di cui uno è un tenuto di François Steyn e l’altro è un passaggio sgangherato di Kirchner! Habana per fare meta deve tagliar fuori 5 persone davanti a lui (13, 12, 11, 10 e 9) e andarsi a prendere la palla da solo!

    Ci sono ancora dubbi su Aaron Smith?

  10. Bahiano 15 Settembre 2012, 20:02

    finalmente un n.8 da battaglia però…poi dai Bokke miei…Gli offload li sapete fare anche voi perciò imparate dalla prima meta AB quanto è importante!

    • madflyhalf 16 Settembre 2012, 14:00

      Quoto.
      Preferisco 100 volte un onesto lavoratore che si sgrugna nel fango (metaforico… non ce n’è più!!! 🙁 ) senza segnare né fare corse spettacolari, che la pseudo-stella Spies sgabbianante a lato che non era più in grado di fare qualcosa da 8 che si rispetti.

      L’8 è quello, così come il 6 (o 7 se sei saffa 😀 ) è quello visto in Alberts questo sabato.

      Terza linea Springboks per me mediamente superiore a quella All Blacks, tanti turnover vinti e una preoccupante mancanza di fisicità All Blacks al bd… mai visti così poco aggressivi: McCaw, Read e un po’ Romano si fanno sentire, in giornata decisamente no Mealamu, Hore e Woodcock.
      Messam, per me, è di nuovo bocciato, è triste da dire ma non serve agli All Blacks visti ieri, ha lo stesso vizio di Higginbotham o del peggior Elsom: Morbidoni, non pervenuti, sgabbianatori.

      Kaino manca tantissimo. E per me il miglior blindside flanker degli ultimi 10 anni è stato Juan Smith, nonostante Alberts se la cavicchi, ancora questo giocatore manca tanto ai Bokke.

      Intanto Heyneke Meyer ha dichiarato che il piano di gioco va bene, la pressione va bene, manca la disciplina.

      Fotografia della settimana Bokke: McCaw liscia un pallone alto, Habana industrioso recupera a 30m dalla meta All Blacks, palla aperta veloce da Kirchner perché c’è spazio e si vuole giocare.
      Morné Steyn riceve, ha 3 al suo esterno e 2+1 di fronte. Non li degna nemmeno di uno sguardo, calcia (malamente) per l’angolino dietro al ruck formato in precedenza.
      Recupera Dagg senza la minima pressione e il Sudafrica gioca la rimessa laterale sui propri 10m.

      Il piano funziona BENISSIMO.
      O_o

      • mezeena10 16 Settembre 2012, 19:13

        spies flat-track bully!!! lo disse un famoso sudafricano, vediamo chi indovina!

        • Katmandu 16 Settembre 2012, 21:53
        • bloubulle 17 Settembre 2012, 09:17

          è stato nick mallet qualche mese fa, dove diceva che spies puo segnare anche tre mete contro un avversario facile, ma contro un avversario tosto non sembra neanche sia in campo.
          Ed ha perfettamente ragione

  11. bloubulle 15 Settembre 2012, 21:17

    per l’ennesima volta un morne steyn inguardabile

  12. And 16 Settembre 2012, 02:12

    ai Boks e a Morne Steyn soprattutto manca tremendamente Fourie du Preez a mio parere.

Lascia un commento

item-thumbnail

All Blacks: Retallick e Whitelock sono ufficialmente una coppia… da record

I due hanno hanno eguagliato il record della storica coppia sudafricana Matfield-Botha

30 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

L’intervento scellerato di Darcy Swain costa nove mesi di stop all’All Black Quinn Tupaea

Il problema al giocatore dei Chiefs si è dimostrato molto più serio di quanto sembrasse all'inizio. Il suo Super Rugby è gia finito

29 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Un Rugby Championship strano

Si è chiusa l'edizione 2022: una sintesi di come le squadre riemergono dalle 8 settimane di torneo

28 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Sudafrica vince contro l’Argentina, ma il Rugby Championship è degli All Blacks

Agli Springboks non basta il successo per 38-21, al termine di una partita molto indisciplinata e con sei cartellini gialli complessivi

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks mettono le mani sul Championship e demoliscono l’Australia

Cinque mete e un dominio quasi totale: Wallabies messi all'angolo e successo consecutivo numero 48 a Eden Park

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la sfida al Sudafrica

Cheika opera due cambi rispetto a una settimana fa: entrambi fra i trequarti

23 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship