La formazione della Francia per l’infrasettimanale contro l’Uruguay

La partita, non ufficiale, non dà caps. Larga rotazione dei giocatori, ma intanto tiene banco ben altro che la partita

Francia: la formazione per affrontare l’Uruguay – ph. Eitan ABRAMOVICH / AFP

Si chiama France Developpement, Francia di sviluppo, ed è la formazione che scenderà in campo mercoledì 10 luglio allo Stadio Charrua di Montevideo contro l’Uruguay alle ore 19:00 per una partita infrasettimanale tra un test contro l’Argentina e l’altro.

Una squadra non ufficiale che non darà caps ufficiali ai partecipanti, ma che serve a Fabien Galthié e al resto dello staff della nazionale per mettere alla prova diversi volti nuovi dell’ambiente transalpino.

Il capitano sarà ancora un mediano di mischia: dopo Antoine Dupont al mondiale e Baptiste Serin contro l’Argentina, stavolta tocca a Baptiste Couilloud del Lione prendersi i gradi, lui che è anche il più esperto nel XV dei Bleus.

Arthur Vincent, centro del Montpellier, è un altro giocatore con un solido passato in nazionale: ancora 24enne, il trequarti ha 18 caps a suo nome, accumulati principalmente tra il 2020 e il 2021, all’inizio dell’era Galthié.

Leggi anche: Italia, Gonzalo Quesada: “Contro Tonga l’opportunità di dimostrare di aver imparato la lezione”

In panchina ci sono alcuni giocatori che lo erano anche sabato scorso contro l’Argentina: i piloni Sebastien Taofifenua e Demba Bamba, il tallonatore Teddy Baubigny e il seconda linea Posolo Tuilagi.

Tra i giocatori in campo c’è curiosità per Leon Darricarrere, centro classe 2004 strappato alla nazionale under 20 per far parte di questo tour, per l’ala Joris Jurand del Clermont, che a 28 anni è reduce dalla miglior stagione della sua carriera, e per il già citato Baubigny, tallonatore e capitano del Tolone che sembrava destinato ad una precoce e proficua carriera internazionale e che invece ha appena aggiunto un secondo cap al suo unico precedente, risalente al 2020.

Date le circostanze, però, è tutt’altro che tiene banco nell’ambiente del rugby francese. Dopo l’allontanamento di Melvyn Jaminet per aver fatto circolare un video contenente affermazioni razziste, l’arresto dei giocatori Hugo Auradou e Oscar Jegou, denunciati per stupro, ha sconquassato l’intero movimento.

Leggi anche: Nuovi grossi guai per la Francia in Argentina: due giocatori fermati dalla polizia

Mentre la nazionale si è spostata in Uruguay per la partita, Auradou e Jegou sono in detenzione preventiva e dovrebbero essere spostati da Buenos Aires, quartier generale della tournée francese e luogo dell’arresto, a Mendoza, dove sono stati denunciati da una ragazza per violenza sessuale. I fatti sarebbero avvenuti nella notte fra sabato e domenica, dopo la vittoria della Francia sull’Argentina a cui i due hanno preso parte.

Ne ha parlato per la prima volta mercoledì mattina Fabien Galthié: “Per il gruppo e per la delegazione è stato un grosso trauma. C’è stata una sorta di congelamento quando abbiamo appreso le notizie e quando la polizia è arrivata in hotel a Buenos Aires. È stata una giornata molto difficile, molto dura. Dobbiamo riuscire ad attraversare questo momento.”

Francia, la formazione per l’Uruguay

15 Lucas Dubois
14 Julien Favre
13 Arthur Vincent
12 Leon Darricarrère
11 Joris Jurand
10 Leo Berdeu
9 Baptiste Couilloud – C
8 Killian Tixeront
7 Romain Briatte
6 Ibrahim Diallo
5 Florent Vanverberghe
4 Pierre-Henri Azagoh
3 Thomas Laclayat
2 Teddy Baubigny
1 Giorgi Beria

A disposizione
16 Janick Tarrit
17 Sebastien Taofifenua
18 Demba Bamba
19 Posolo Tuilagi
20 Yann Peysson
21 Baptiste Jauneau
22 Joris Segonds
23 Nathanael Hulleu

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’Argentina batte la Francia 33-25

I Pumas segnano 5 mete e pareggiano i conti nella serie con i transalpini di Galthiè

item-thumbnail

Summer Series: il secondo round di Argentina-Francia, la preview

Bleus per chiudere al meglio la finestra internazionale, nonostante i guai extra-sportivi, Pumas per entrare in forma e ingranare: calcio d'inizio all...

item-thumbnail

Summer Series: clamoroso a Durban! Il drop all’80’ di Frawley regala la vittoria all’Irlanda. Sudafrica battuto 24-25

Un match pazzesco deciso da una grande giocata a tempo scaduto del trequarti del Leinster

item-thumbnail

Summer Series: la preview di Sudafrica-Irlanda

A Durban secondo atto fra le prime due del ranking mondiale

item-thumbnail

Summer Series: la Georgia rimonta il Giappone in doppia inferiorità numerica

Altalena di emozioni a Sendai: i Brave Blossoms, in 14 sin dal 20', lottano e quasi portano a casa il match, salvo subire nel finale un'altra sanzione

item-thumbnail

Summer Series: I Wallabies battono il Galles in un secondo test pieno di emozioni

Festival di mete a Melbourne, alla fine la serie la vince un'Australia più brava a sfruttare gli errori avversari