I convocati di Samoa per i test estivi contro Italia e Spagna

Diverse assenze tra i trequarti rispetto alla squadra della scorsa Rugby World Cup. Assente anche Jacob Umaga

Rugby World Cup: ecco le formazioni di Giappone-Samoa. PH Sebastiano Pessina

I convocati di Samoa per i test estivi contro Italia e Spagna – ph. Sebastiano Pessina

Lo scorso 14 giugno sono stati resi noti i nomi dei 32 convocati di Samoa per i test match che attendono la squadra del Pacifico nei test match estivi della prossima estate contro Italia e Spagna.

Samoa ospiterà gli Azzurri ad Apia il 5 luglio e i Leones il 13.

La Rugby World Cup 2023 ha lasciato un sapore dolceamaro alla squadra samoana: è arrivata penultima nel girone con Giappone, Inghilterra, Argentina e Cile vincendo solo con i sudamericani, ma al contempo è sempre arrivata vicina nel punteggio a tutti gli avversari, rischiando addirittura il colpaccio contro gli inglesi nell’ultima gara della fase a gironi.

La federazione ha comunque ritenuto opportuno operare un cambio al vertice, sostituendo il capo allenatore Seilala Mapusua, che aveva guidato al squadra a una piccola rinascita dopo la pandemia, con Mahonri Schwalger, 45enne ex prima linea con 40 caps in nazionale, di cui è stato anche capitano, e una carriera tra Super Rugby, Scarlets e Sale Sharks.

Nella sua prima uscita Schwalger potrà contare sulle qualità di Theo McFarland, il fenomenale seconda/terza linea dei Saracens, e potrebbe far debuttare Fred Tuilagi, 27enne figlio del più vecchio della dinastia dei Tuilagi e pertanto cugino del giocatore della Francia Posolo.

Rispetto alla lista della Rugby World Cup mancano molti giocatori importanti: non c’è l’ex capitano e pilone del Leinster Michael Alaa’alatoa, non ci sono le terze linee Jordan Taufua, Fritz Lee e Steven Luatua (per la verità tutti piuttosto in là con gli anni e pertanto difficilmente parte di questo nuovo ciclo), le aperture Christian Leali’ifano e Lima Sopoaga, il centro Ulupano Seuteni, l’ala Ben Lam.

Nella lista dei non considerati per infortunio diramata dalla federazione samoana figurano il possente seconda linea Taleni Seu, i due piloni James e Jordan Lay, il centro Tumua Manu e anche Jacob Umaga.

Il giocatore del Benetton ha reso noto da tempo la sua volontà di rappresentare Samoa sulla base della discendenza familiare e proprio nel mese di luglio scadono i 3 anni dalla sua unica presenza internazionale precedente con la maglia dell’Inghilterra, paese dov’è nato e cresciuto.

Averlo incluso nella lista degli indisponibili testimonia comunque la volontà della nazionale in blu di annoverarlo tra le proprie fila per il prossimo ciclo mondiale.

Samoa: i convocati per Italia e Spagna

* – uncapped

Avanti
Lolani FALEIVA* – Vaitele-uta & Tiavea-taiG – Hawkes Bay, NZ
Marco FEPULEAI – Matautu-uta & Alamagoto – Colomiers Rugby, Francia
Tietie TUIMAUGA – Faala, Palauli & Fagafau – Montullan RC, Francia
Kalolo TUILOMA – Sapunaoa & Lalovaea – Gordon Highlander, Australia
Aki SEIULI – Pata, Falelatai & Sapunaoa – Dragons, Galles
Sama MALOLO – Vaisala & Matautu-uta – Moana Pasifika, NZ
Andrew TUALA – Sapapalii & Savaia, Lefaga – Houston SaberCats, USA
JP SAUNI – Moataa & Vailele – Endeavour Hills Rugby, Australia
Michael CURRY – Faatoia & Taufusi – Moana Pasifika, NZ
Samuel SLADE – Sapunaoa & Vailoa, Palauli – Moana Pasifika, NZ
Senio TOLEAFOA – Fasitoo-tai & Nofoalii USON – Nevers Rugby, Francia
Benjamin Petaia NEE-NEE – Lalomanu & Malifa – Kamashi, Giappone
Theodore MCFARLAND – Moamoa & Salelologa – Saracens, Inghilterra
Murphy TARAMAI* – Saoluafata & Toamua – Shimizu Blue Sharks, Giappone
Izaiha MOORE-AIONO* – Lepale, Fasitoo-uta & Vaiala – Northampton Saints, Inghilterra
Olajuwon NOA – Vaiusu & Safotu – Nola Gold, USA
Iakopo MAPU – Faleula & Vaitele-fou – Hawkes Bay, NZ
Fred TUILAGI* – Saleufi & Fatausi – Marist St. Joseph’s, Samoa

Trequarti
Melani MATAVAO – Fasitoo-uta & Laulii – Moana Pasifika, NZ
Jonathan TAUMATEINE – Nofoalii & Satapuala – Moana Pasifika, NZ
Ereatara ENARI – Nofoalii & Vaiala – Moana Pasifika, NZ
Afa MOLELI* – Savaia, Lefaga & Sagone – Auckland University, NZ
D’Angelo LEUILA – Gataivai & Fagalii – Moana Pasifika, NZ
Duncan PAIA’UA – Mutiatele & Satupaitea – Toulon, Francia
Danny TOALA – Faleasiu & Lotofaga – Moana Pasifika, NZ
Stacey ILI – Satapuala & Fasitoo-uta – Hawkes Bay, NZ
Sebastian VISINIA* – Afega & Lufilufi – Counties Manukau, NZ
Alapati LEIUA – Malie & Patamea – Shizuoka Blue Revs, Giappone
Pisi LEILUA* – Safa’atoa, Lefaga & Siusega – Northland, NZ
Nigel AH WONG – Alafua & Vaiusu – Moana Pasifika, NZ
Owen NIUE FETU* – Taga & Gataivai Laumua – Tumua Afega, Samoa
Tomasi ALOSIO – Levi, Saleimoa & Falefa – Anthem Rugby Carolina, USA

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: la preview di All Blacks-Inghilterra ad Eden Park

Nella prima sfida sono mancati i piazzati a entrambe le formazioni. La Nuova Zelanda è parsa superiore in mischia ma ha sofferto in touche: tutte le c...

item-thumbnail

Summer Series: la formazione della Francia per la sfida con i Pumas

Fabien Galthiè conferma gran parte del XV di una settimana fa e inserisce quattro possibili esordienti in panchina

item-thumbnail

Summer Series: la formazione dell’Argentina per il secondo test con la Francia

Cinque cambi per Felipe Contepomi, mentre Pablo Matera si appresta a tagliare un traguardo importante

item-thumbnail

L’Irlanda prova a mischiare le carte: la formazione per il secondo test con il Sudafrica

Peter O'Mahony si siede in panchina, mentre sono obbligati i cambi di Dan Sheehan e Craig Casey

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit di Tonga, prossima avversaria dell’Italia

Le Ikale Tahi all'assalto degli Azzurri con un mix di esperienza e volti nuovi

item-thumbnail

Summer Series: la formazione del Galles per il secondo round con l’Australia

Warren Gatland costretto ad alcuni cambi dopo la prima sconfitta di Sydney