All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

All Blacks: dopo il disastro Sam Cane non sarà più capitano? Una possibilità concreta. PH Sebastiano Pessina

Sam Cane – ph.  Sebastiano Pessina

Sam Cane non ci sta a sparire semplicemente dalla circolazione.

Dopo l’annuncio del suo addio al rugby internazionale al termine degli impegni del 2024, l’ex capitano degli All Blacks ha voluto chiarire con un’intervista che ha tutte le intenzioni di vestire ancora la maglia nera fin quando possibile.

Senza più la fascia di capitano a partire dall’estate e con un ruolo con tanta competizione per ottenere il posto, Cane punta comunque ad ottenere quel pugno di presenze, cinque, che gli consentirebbero di superare la mitica quota di 100 caps.

Leggi anche: Super Rugby Pacific: la marea Blues non si arresta, Highlanders travolti

“Mentirei se dicessi che non è parte della mia motivazione – ha detto il giocatore – E inoltro ho ancora un anno di contratto con la federazione neozelandese, che è stata fantastica in tutto il processo, quindi chiudere questa stagione al meglio è una cosa che voglio fare.”

“Sono piuttosto motivato ad ottenere un ultimo giro di pista con gli All Blacks. So che con questa squadra non ci sono mai garanzia: devi giocarti il posto e te lo devi meritare. Cosa che sarà ancor più vera dato il cambio dei selezionatori.”

“So che ho avuto un bel numero di infortuni, ma non sono un giocatore finito che resiste al declino. Il mio corpo è in buona forma e la chiave di tutto è che mentalmente sono ancora motivato dalla sfida di voler giocare a rugby e performare al meglio. Finché c’è questo fuoco ancora vivo allora il mio corpo dovrà prenderne un bel po’ ancora per costringermi ad arrendermi.”

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: il calendario completo dei test match estivi di luglio

Tutte le sfide di un mese intensissimo, che vedrà ben 4 serie (da 2 partite) tra le big mondiali e 3 test match dell'Italia, impegnata in un tour esti...

item-thumbnail

I convocati degli All Blacks: un nuovo capitano e 4 grandi assenti per l’Inghilterra e le Fiji

Robertson sceglie 5 possibili esordienti. Si rivedono anche TJ Perenara e Sevu Reece, fuori invece Sotutu

item-thumbnail

Marco Zanon verso le Summer Series: “Un privilegio giocare con l’Italia. Esperienza in Top 14 decisiva”

Terminata la stagione col Benetton e il primo raduno con la Nazionale, il centro guarda alle sfide con Samoa, Tonga e Giappone

item-thumbnail

Summer Series: i convocati della Francia per il tour sudamericano

Selezione decisa da coach Galthié ancor più larga e ricca di novità rispetto alla precedente

item-thumbnail

Test Match, Galles-Sudafrica: Rassie Erasmus non del tutto soddisfatto dei suoi Springboks

Al termine della partita di Twickenham, il tecnico ha però elogiato i suoi debuttanti

item-thumbnail

Test Match: i Barbarians battono le Fiji 45-32

A Twickenham la selezioni a inviti segna sette mete contro le quattro degli isolani