“Completamente senza cervello”: l’assurdo fallo di Tate McDermott in Moana Pasifika-Reds

L’intervento sconsiderato del mediano australiano ha riacceso le polemiche sull’espulsione da 20 minuti, giudicata troppo leggera

"Completamente senza cervello": l'assurdo fallo di Tate McDermott in Moana Pasifika-Reds

“Completamente senza cervello”: l’assurdo fallo di Tate McDermott in Moana Pasifika-Reds

La sfida tra Moana Pasifika e Reds, vinta dagli isolani per 17-14, è stata caratterizzata da un bruttissimo fallo del mediano di mischia della franchigia australiana, Tate McDermott, che di fatto ha cambiato la partita.

I Reds avevano appena segnato la meta del sorpasso per il 12-10, ma l’arbitro ha voluto rivedere l’azione al TMO. Durante la lotta per la riconquista di un pallone, infatti McDermott ha completamente perso la testa, assestando una gomitata in faccia a un avversario a terra. Un gesto che non poteva sfuggire al TMO, e che è costato l’espulsione al mediano australiano.

Un’azione che è stata definita “completamente senza cervello” dalla testata Planet Rugby, e che è stata stigmatizzata anche da tanti tifosi sui social.

Leggi anche: Australia: Joe Schmidt vorrebbe cancellare ogni divieto di convocare chi gioca all’estero

I Reds, dopo aver riconquistato la parità numerica (nel Super Rugby il cartellino rosso dura 20 minuti, poi il giocatore espulso può essere sostituito) erano riusciti comunque a riportarsi davanti, prima che McReight commettesse un altro fallo da giallo (poi diventato rosso al bunker) lasciando i suoi di nuovo in 14. A quel punto, i Moana Pasifika hanno trovato la meta del sorpasso per il 17-14 finale.

Il caso McDermott, però, si è dilatato nel dopo-partita, non solo per la violenza dell’intervento e la conseguente grossa squalifica che potrebbe arrivare, ma anche per via del regolamento del Super Rugby, che prevede un’espulsione di soli 20 minuti: dopodiché la squadra punita ritorna in 15 (anche se ovviamente non può rientrare il giocatore espulso).

Leggi anche: Dan Biggar: “Voci sul mio ritiro? Ci sono abituato. Il 2023 è stato veramente difficile”

Quello dell’australiano non è infatti il primo caso di condotta violenta nel Super Rugby di quest’anno, e i media e i tifosi danno la colpa proprio all’espulsione da 20 minuti, considerata troppo leggera: secondo il portale specializzato Tight Five Rugby “Ci sono state parecchie perdite di testa nel Super Rugby in questa stagione”. E quando si tratta di espulsioni così gravi, il parere è che si debba intervenire con sanzioni più severe: “Come si fa a modificare il comportamento dei giocatori così?” ha scritto un tifoso su Twitter/X.

Video: il fallo “senza cervello” di Tate McDermott in Moana Pasifika-Reds

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Stade Toulousain

Le immagini degli oltre 100' della finale spettacolare di Londra

26 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

La diretta streaming della finale Under 18 Benetton Rugby-Rugby Experience L’Aquila

A Calvisano ultimo atto fra veneti e abruzzesi per lo scudetto giovanile 23/24

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: “Quando il 50-22…lo fa il pilone”

Le immagini del calcio perfetto del prima linea sudafricano Vincent Koch

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights della finale tra Sharks e Gloucester

Tutte le azioni più importanti del match giocato al Tottenham Stadium

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: l’incredibile salvataggio di Etzebeth. Ci mette manona e ginocchio ed evita una meta già fatta

Il capitano degli Sharks fa una cosa strepitosa, una delle tante della sua carriera, ma questa è davvero decisiva

24 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Marco Riccioni racconta la Premiership

Fra l'annata dei Saracens, uno sguardo alle avversarie e uno davanti a sé, verso la semifinale contro Northampton

22 Maggio 2024 Foto e video