Benetton, Federico Ruzza: “Sulla strada giusta per diventare una grande”

In un’intervista a La Tribuna di Treviso il seconda linea guarda alla stagione appena conclusa

Benetton Rugby - Zebre Rugby: la meta meta di Ruzza

Benetton Rugby, Federico Ruzza in meta – ph. Luca Sighinolfi

Per Federico Ruzza quella che si è appena conclusa è una stagione tutto sommato positiva per il Benetton, che sta imparando a diventare una grande squadra dello United Rugby Championship.

In un’intervista a La Tribuna di Treviso concessa in tandem con il capitano dei biancoverdi Michele Lamaro, il seconda linea dei Leoni e della nazionale è tornato su quanto accaduto nell’anno sportivo 2022/2023: “Siamo sulla strada giusta per diventare una grande definitivamente, il campionato è diventato ancora più competitivo rispetto agli anni passati.”

“Potevamo e dovevamo guadagnare qualche punto in più in trasferta, ma anche in casa abbiamo lasciato qualcosa di troppo agli avversari, su tutte nella sfida contro i Lions che, ad oggi, rappresenta un rimpianto. Peccato non essere arrivati ai play-off, ma considero la nostra stagione positiva dall’inizio alla fine, il nostro obiettivo resta vincere, comunque.”

Leggi anche: Benetton, Pavanello: “L’anno appena concluso è un punto di partenza”

Per Ruzza è stata una stagione intensa, sia con la maglia del club che con quella dell’Italia: 16 presenze in biancoverde, 1142 minuti giocati, a cui sommare le 8 partite in azzurro, altri 622 minuti.

“Qualche giorno fa ero molto stanco, è stata una stagione dura e lunga a livello personale, ora beneficerò di un periodo di pausa prima di riprendere gli allenamenti in vista del Mondiale – racconta il giocatore, che chiude con un pensiero alla crescita del Benetton – Abbiamo giocato partite importanti contro squadre forti tra URC e Challenge Cup, la dimostrazione la abbiamo avuta in Sudafrica nelle ultime gare di regular season di URC. Contro gli Sharks abbiamo segnato 5 mete, qualche anno fa non avremmo mai pensato di potercela giocare alla pari per ottenere un piazzamento play-off fino alla penultima partita.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: Lazzaroni e Zani entreranno nello staff dei Leoni

Due nuovi capitoli ovali per gli uomini che hanno chiuso la loro carriera da giocatori

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo

item-thumbnail

Marco Bortolami racconta i rapporti con Quesada, il mercato del Benetton e la difficoltà di “tagliare” i giocatori

Il tecnico dei biancoverdi nella seconda parte dell'intervista rilasciata a OnRugby: "Lasciar andare via o tagliare dei ragazzi che stimi è dolorissim...

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"