Benetton Rugby, Duvenage: “In queste partite non conta il bel rugby, ma solo la vittoria”

Il capitano biancoverde scalda l’ambiente in vista dell’ottavo di Challenge Cup, a Monigo contro Connacht.

Benetton Rugby: Dewaldt Duvenage

Benetton Rugby, Duvenage: “In queste partite non conta il bel rugby, ma solo la vittoria” (ph. Ettore Griffoni)

C’è il clima, teso, delle grandi occasioni, prima dell’ottavo di finale tra Benetton Rugby e Connacht. Appuntamenti come questi definiscono una stagione intera per un club e possono significare molto anche nelle carriere dei protagonisti in campo.

Leggi anche: La formazione del Benetton che affronta il Connacht 

E così, consapevole dell’importanza del match, dall’alto della sua esperienza internazionale, il capitano e mediano di mischia di Treviso, Dewaldt Duvenage ha voluto serrare le fila: “Sarà una gara da dentro o fuori e in questo tipo di partite non conta il bel rugby ma solo la vittoria.” Esordisce senza giri di parole a Ben TV il sudafricano che poi vuole dare un ulteriore stimolo all’ambiente chiamando all’adunata i tifosi trevigiani, che certamente faranno il loro ruolo: “Giochiamo in casa e sono convinto che i nostri tifosi ci aiuteranno come sempre. Spero che il fattore Monigo possa fare la differenza come successo in finale di Rainbow Cup.” E qui si riferisce alla storica vittoria 2021, col pubblico di Treviso in estasi.

Benetton Rugby, Duvenage: “In queste partite non conta il bel rugby, ma solo la vittoria”

Leggi anche: Challenge Cup: dove e quando vedere il match tra Benetton e Connacht in tv e streaming

Poi il monito del sudafricano per non ripetere la recente sconfitta in URC, contro i Lions, che ha complicato non poco la via dei playoff del Benetton Rugby: “Chiaramente siamo delusi per il risultato di sabato scorso, abbiamo perso una grossa occasione per raggiungere i playoff. Purtroppo verso la fine del secondo tempo abbiamo perso la concentrazione necessaria per portare a casa la vittoria.” Errore certo da non commettere nuovamente oggi.

Infine il pensiero di Duvenage va ai diretti avversari: “Connacht è una squadra molto intensa, non molla mai e non dobbiamo farci sovrastare fisicamente. In più hanno alcuni giocatori dell’Irlanda reduci dalla vittoria del Grande Slam nel Sei Nazioni. Sanno come vincere questo tipo di gare a eliminazione diretta.” E conclude: “Penso che sarà davvero una grande partita.”

Leggi anche: Benetton Rugby: Marcus Watson dice la sua in vista dell’ottavo di Challenge Cup

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa

item-thumbnail

URC: la preview del quarto di finale tra Bulls e Benetton Rugby

Appuntamento a Pretoria alle ore 15.30 di sabato 8 giugno: in palio un posto in semifinale

item-thumbnail

Benetton Rugby: le scelte di formazione spiegate da Marco Bortolami

Il tecnico si sofferma sulla battaglia fra gli avanti motivando anche la scelta di Menoncello all'ala