Townsend resterà alla guida della Scozia? “Ho bisogno di tempo per pensarci”

Il tecnico scozzese ha chiesto altro tempo per capire cosa fare del suo futuro

Townsend resterà alla guida della Scozia? "Ho bisogno di tempo per pensarci"

Townsend resterà alla guida della Scozia? “Ho bisogno di tempo per pensarci” – Ph. Sebastiano Pessina

Gregor Townsend ha preso la Scozia in uno dei momenti peggiori della sua storia e l’ha riportata ai vertici del rugby mondiale: da fanalino di coda in lotta con l’Italia per il cucchiaio di legno, la nazionale del Cardo è tornata a vincere 2-3 partite ad ogni Sei Nazioni, a lottare per il podio fino a conquistare il quinto posto nel Ranking Mondiale.

Le voci sul suo futuro, però, continuano a spingere verso un suo abbandono dopo la Coppa del Mondo, forse l’unica competizione che “sbagliata” dalla sua nazionale, che nel 2019 subì una cocente eliminazione ad opera del Giappone e di un’Irlanda non trascendentale. Al termine dell’avventura francese, che prevede un girone ancora più duro con la stessa Irlanda – oggi però prima potenza del Ranking – e il Sudafrica, Townsend potrebbe quindi lasciare, anche se il tecnico non ha ancora sciolto la riserva.

Leggi anche: Scozia-Italia: le reazioni della stampa estera alla partita degli Azzurri

Scozia: le parole di Townsend sul suo futuro

“Nelle ultime due settimane ne abbiamo parlato, ma c’è bisogno di più tempo per parlarne approfonditamente nelle prossime settimane. Fino ad ora ci siamo ovviamente concentrati sul Sei Nazioni, adesso mi prenderò dei giorni di pausa e poi ricominceremo a parlarne. Avrò più tempo libero per riflettere” ha detto il tecnico dopo la vittoria per 26-14 sull’Italia nell’ultima giornata del Sei Nazioni 2023.

Inevitabilmente, è arrivata anche la domanda diretta da parte della stampa scozzese: “Vorresti restare?”. Townsend ha risposto così: “Sì, in questa fase, ma non è il momento di rispondere a queste domande. Siamo appena usciti vincitori da una partita, voglio godermi questa bella sensazione e non impegnarmi in nulla in questo momento. In questi mesi ho cercato solo di dare il meglio come allenatore, senza concentrarmi su altro”.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: le pagelle di Scozia-Italia

 

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni