Scozia-Italia: le reazioni della stampa estera alla partita degli Azzurri

Per l’Equipe “Italia vicina al miracolo”, per RugbyPass “Azzurri derubati”

Scozia-Italia: le reazioni della stampa estera alla partita degli Azzurri (ph. Sebastiano Pessina)

Scozia-Italia: le reazioni della stampa estera alla partita degli Azzurri (ph. Sebastiano Pessina)

L’Italia chiude il Sei Nazioni con una sconfitta, in casa della Scozia per 26-14: una partita in chiaroscuro dove gli Azzurri sono andati ancora una volta vicinissimi al successo, e nella quale il punteggio appare eccessivamente severo nei loro confronti.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: le pagelle di Scozia-Italia

Scozia-Italia: le reazioni della stampa estera alla partita degli Azzurri

L’Equipe parla di “Italia vicina al miracolo, penaltouche dopo penaltouche, ma punita con crudeltà estrema da una ripartenza di Van der Merwe finalizzata da Kinghorn”. Secondo Planet Rugby “il punteggio potrebbe far pensare a una comoda vittoria per gli scozzesi, ma è stato tutt’altro che così, perché l’Italia ha pressato i padroni di casa fino al fischio finale, e sembrava davvero sul punto di ottenere la meta della vittoria. L’Italia chiude il Sei Nazioni all’ultimo posto, ma il suo Torneo vede molti aspetti positivi”.

Se in linea generale, rispetto agli elogi degli altri weekend, le reazioni nei confronti dell’Italia sono state più “tiepide”, RugbyPass invece non ha usato mezzi termini, ponendo l’accento sull’arbitraggio dell’australiano Angus Gardner: “Molti appassionati neutrali hanno messo in dubbio l’arbitro Angus Gardner e la sua decisione di non fischiare un fuorigioco contro la Scozia negli ultimi istanti della vittoria per 26-14 del Sei Nazioni contro l’Italia a Murrayfield”.

Leggi anche: Italia, le parole di Crowley e Lamaro dopo la sconfitta in Scozia

“Nonostante Gardner avesse penalizzato e richiamato due volte la Scozia per fuorigioco in ruck, ha invece fischiato un in-avanti invece di penalizzare gli scozzesi per la terza volta” continua RugbyPass: “Poche fasi dopo la Scozia ha chiuso la partita grazie all’ala Duhan van der Merwe, che ha servito Blair Kinghorn all’interno per suggellare la vittoria”.

Secondo Rugby365 “Un’Italia sfortunata perde tutte le 5 partite del Sei Nazioni 2023, nonostante i suoi lampi di brillantezza in attacco”. Poi la testata ha riportato le parole del capitano scozzese Ritchie: “L’Italia avrebbe meritato di più da questo torneo, ha giocato un buon rugby e ci ha messo sotto pressione. Sono felice di aver vinto questa partita”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Mirco Spagnolo: “Mi sento un impact player. Devo continuare a sviluppare le mie capacità decisionali”

Il pilone della nazionale ha analizzato la sua stagione pensando ai prossimi impegni azzurri. Un percorso di crescita che non si vuole arrestare

20 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Pani è al lavoro sul suo percorso di recupero

Il trequarti della nazionale e delle Zebre muove i primi passi

19 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Cannone: “L’Italia vuole vincere tutte le partite di luglio per arrivare al meglio a novembre”

Il terza linea non nasconde le sue intenzioni pensando anche alla stagione vissuta con il Benetton

18 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I convocati dell’Italia per il tour estivo contro Samoa, Tonga e Giappone

Quesada taglia 6 giocatori, conferma 4 esordienti e inserisce un 34esimo uomo tra gli invitati

13 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: chi andrà al tour estivo? Il borsino dei pre-convocati

Il c.t. Quesada dovrà tagliare 6 giocatori prima della partenza per il Pacifico: ecco la situazione ruolo per ruolo

9 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, una lista che guarda avanti. Ma il futuro può essere adesso

Qualcuna delle facce nuove della lista allargata della nazionale potrebbe avere subito un'opportunità

8 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale