Jake Polledri è più lontano dal Bayonne. I possibili scenari sul futuro del giocatore

Il futuro del giocatore azzurro è ancora tutto da definire. Più lontana l’ipotesi del Top14

Jake Polledri è più lontano dal Bayonne. I possibili scenari sul futuro del giocatore (Ph. Sebastiano Pessina)

Il 2023-2024 di Jake Polledri al momento ha solo una certezza: il terza linea non sarà più un giocatore di Gloucester. Diverse le prospettive dopo il lungo percorso di rientro, che però si è arenato purtroppo nuovamente a causa di un problema alla spalla, ma nessun caposaldo pensando anche alla possibilità di selezione per la Rugby World Cup del prossimo autunno.

Leggi anche, Italia: Sei Nazioni finito per Jake Polledri

Jake Polledri: Zebre o Benetton nel futuro del giocatore?

L’avanti infatti, che sembrava aver trovato un accordo col Bayonne, club del Top14 francese, sembra aver registrato una brusca frenata nelle trattative col club transalpino che, secondo quanto riporta il Midi Olympique, non sembra così convito voler portare avanti degli eventuali principi di accordo a causa degli infortuni occorsi al flanker negli ultimi tre anni (prima quello al ginocchio, che l’ha tenuto fermo praticamente due anni interi e poi quello più recente, alla spalla, contro l’Inghilterra, nella seconda giornata del Sei Nazioni 2023, quando era tornato a vestire la maglia dell’Italia).

In cosa si traduce tutto ciò. Secondo il media francese, in un cambio d’orizzonte: ovvero Exeter Chiefs, club di Premiership, Zebre e Benetton alla finestra per cercare di capire se poter firmare il giocatore.

Onrugby ha interpellato, a tal proposito, entrambe le franchigie italiane. Sul fronte veneto è arrivata una secca smentita, al momento, legata anche al fatto che in terza linea i biancoverdi sono assai coperti e strutturati. Sul fronte emiliano è arrivata un’ulteriore smentita, anche se è chiaro che ai gialloblu un giocatore così, integro, potrebbe fare molto comodo.

Nelle prossime settimane, successive all’operazione alla spalla che Polledri dovrà sostenere, dovrebbero arrivare sviluppi sul futuro del giocatore.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: Lazzaroni e Zani entreranno nello staff dei Leoni

Due nuovi capitoli ovali per gli uomini che hanno chiuso la loro carriera da giocatori

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo

item-thumbnail

Marco Bortolami racconta i rapporti con Quesada, il mercato del Benetton e la difficoltà di “tagliare” i giocatori

Il tecnico dei biancoverdi nella seconda parte dell'intervista rilasciata a OnRugby: "Lasciar andare via o tagliare dei ragazzi che stimi è dolorissim...

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"