Italia: e se Tommaso Menoncello giocasse il resto del Sei Nazioni 2023 da centro?

Focus sulla collocazione tattica del giovane trequarti

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mikefava 15 Febbraio 2023, 17:25

    Sarebbe ora. L’ala non è il suo ruolo, anche se in URC ci può giocare ogni tanto, non certo a livello internazionale. Fermo restando che io a Morisi, finché c’è, non rinuncerei mai.

  2. Parvus 15 Febbraio 2023, 17:26

    Behh bel dilemma.
    Se morisi fosse al meglio, direi di no, solo per preservare la giovane stella.
    Se morisi fosse in flessione allora non avrei problema.
    Per me, kieran ha sbagliato di inserire morisi che non stava bene.
    Sempre per il mio modesto parere, farei giocare sempre i più in forma.
    Volevo solo sapere ma gesi come sta???

    • mikefava 15 Febbraio 2023, 17:34

      Evidentemente Crowley ha talmente fiducia di Morisi, da farlo giocare anche debilitato…però anch’io stavolta lo avrei risparmiato. Più che altro a me sembra chiaro che Menoncello all’ala non funzioni. Di Gesi non ti so dire.

  3. Ventu 15 Febbraio 2023, 17:38

    Menoncello è un buon centro, corre buone linee e ha una notevole fisicità, gli manca forse la visione di gioco. Secondo me si può provare

    • luke10 16 Febbraio 2023, 09:33

      è anche vero che è giovanissimo. Bisognerebbe iniziare ad insegnargli. Se acquisisce anche quella dote allora entra nei top10 centri al mondo, se acquisisse anche la lettura difensiva di Brex allora sarebbe tra i primi 5.

  4. mikefava 15 Febbraio 2023, 17:38

    Altro adattato all’ala è Padovani…per quanto comunque averlo in campo, soprattutto in difesa, sia meglio che non averlo, ma si vede che lui è un estremo e gioca da tale anche con il numero 14 sulla schiena…purtroppo il suo apporto in attacco è minimo, anche se rimane un buon finalizzatore, se serve. Quello che veramente non capisco e si vede che fa parte del piano di gioco, è il calciare pochissimo e non sfruttare il suo piede che potrebbe essere importantissimo in queste partite. Voglio fargli fare quello che non sa fare (eludere la difesa).

    • mikefava 15 Febbraio 2023, 17:39

      *vogliono fargli fare…non “voglio”

    • Davide 15 Febbraio 2023, 18:13

      Sfruttare il calcio di Padovani potrebbe e dovrebbe essere un’arma offensiva da utilizzare per non puntare tutto solo sugli inserimenti di Capuozzo

  5. hoodooman 15 Febbraio 2023, 17:39

    La partita di Londra a me sembra abbia dato come indicazione che Menoncello all’ala non rende e Bruno può giocare ala sinistra. Allora a questo punto se Crowley preferisce Morisi come centro, forse conviene portare Menoncello in panca come impact player.

  6. mikefava 15 Febbraio 2023, 17:44

    Io dico: ma provare Padovani estremo, Capuozzo ala sinistra e Bruno ala destra…no? Io contro l’Irlanda proverei, è l’unica partita in cui farei “esperimenti”. Menoncello primo centro, magari anche Iachizzi titolare, Zuliani e Fusco.

    • Parvus 15 Febbraio 2023, 17:53

      Concordo tutto maik, soprattutto nell’inserire iachizzi e far riposare un pó ruzza!

      • mikefava 15 Febbraio 2023, 18:46

        Parvus, ma comunque Iachizzi non ha le stesse caratteristiche di Ruzza, in realtà in rimessa laterale nessuno è come Federico, dei nostri…

        • Parvus 16 Febbraio 2023, 10:23

          Maik ne sono ben conscio che non abbiamo di fatto un sostituto per federico, se non in zambonin che però è ancora acerbo. Ma se non diamo almeno un tempo di riposo a ruzza, come riuscirà a fare la seconda parte dell’urc???
          Ruzza non può mantenere un picco di forma così alto da ott a marzo aprile inoltrato….
          Ne convieni?
          Direi piuttosto che saremo più tosti sulle fasi statiche ed in spinta.
          Però un tempo di riposo a ruzza ci vorrebbe.

    • kinky 15 Febbraio 2023, 17:56

      Ciao Mike, se si devono fare esperimenti e far riposare qualcuno a questo punto lo faccio “totale”: Allan 10 ai centri Garbisi e Menoncello! Ma non succederà mai in questo 6nazioni!

      • mikefava 15 Febbraio 2023, 18:41

        Sì, kinky, perché no, Garbisi può sostituire Brex come guida della difesa

      • balìn 16 Febbraio 2023, 16:36

        Garbisi ogni tanto è schierato col 12 a Montpellier, se non sbaglio, non ci sarebbe nulla di strano
        ma mettere a riposo Brex può essere utile per lui ma un rischio
        Forse vice Ruzza potrebbe essere più Zambonin che Iachizzi
        comunque non è che bisogna già darci per seppelliti dai trifogli e fare in quell’occasione tutti gli esperimenti e dare riposi a iosa, altrimenti sì che ci ri-asfaltano

    • conan 15 Febbraio 2023, 18:29

      Fusco titolare?
      Si mi sta bene, l’importante che giochi non più di 10 minuti. Che siano i primi o gli ultimi minuti poco cambia.

      • mikefava 15 Febbraio 2023, 18:43

        Lo so, conan, nemmeno a me dà garanzie Fusco…ma non le dà nessun mediano di mischia in questo momento…si dovrebbe provare, al massimo butti dentro Varney dopo.

    • d_trulliaj 15 Febbraio 2023, 21:07

      io riprodurrei la combinazione Garbisi-Allan 10-15 come contro Samoa, ricordo che funzionò molto bene

    • cammy 15 Febbraio 2023, 22:42

      Relegare capuozzo all ala la trovo una cretinata.. avrebbe un numero infinitamente minore di occasioni x poter far male..che poi è la stessa cosa che succede con menoncello.. in più vedo difficile come possa ange fermare un terza ala corrergli contro alla massima velocità.. p.s. massimo rispetto x le tue opinioni ma le trovo alquanto improbabili al momento..

      • mikefava 16 Febbraio 2023, 00:19

        Che sia uno o l’altro, sempre qualcuno devi “relegare” all’ala. Posso essere d’accordo con te, cammy, sul fatto che Capuozzo avrebbe minor numero di occasioni per far male, ma è anche vero che avere all’ala Padovani che gioca da estremo e in attacco non va, è comunque una soluzione mutilata. Ok che il contesto è sicuramente diverso, ma se Capuozzo viene schierato all’ala a Tolosa molto spesso e comunque fa sempre bene, vuol dire che ci può stare, il livello non sarà lo stesso di quello internazionale ma suppongo che i terza ala gli corrano contro alla massima velocità anche in Top14 😉 Paragonare Menoncello a Capuozzo invece non ha alcun senso, perché sono due giocatori completamente diversi…Menoncello è effettivamente relegato all’ala perché non è ruolo per lui e quindi non rende messo lì, ma sono sicuro che Capuozzo troverebbe il modo di rompere le palle a qualunque avversario anche schierato da ala…

        • mikefava 16 Febbraio 2023, 00:22

          Ad ogni modo preciso che io mi riferivo alla sola partita contro l’Irlanda per provare certe soluzioni, proprio perché per me è una partita che comunque abbiamo praticamente possibilità di vittoria praticamente nulla…

          • mikefava 16 Febbraio 2023, 00:23

            Lasciamo perdere l’ultima frase…insomma, abbiamo possibilità di vittoria praticamente nulle!

    • Bimbubam 16 Febbraio 2023, 09:34

      C’è anche da dire che contro l’Inghilterra in difesa Padovani era già posizionato da estremo (e ha fatto bene, però può essere che la poca efficacia in attacco fosse dovuta al fatto di dover coprire due ruoli a metà e dover dare priorità alla difesa. Sarebbe interessante vedere come lavorano in coppia con Capuozzo con i ruoli più definiti)

      • mikefava 16 Febbraio 2023, 18:14

        Allora, diciamo così: Padovani è un estremo migliore di Capuozzo in difesa e Capuozzo è un’ala migliore di Padovani in attacco…bisognerebbe trovare una soluzione…

  7. kinky 15 Febbraio 2023, 18:01

    Io sto con Crolwey e sono convinto che Menoncello abbia le qualità per primeggiare a livello internazionale sia da centro (primo e secondo) che da ala! E’ vero, non ha lasciato il segno in queste due partite da ala ma bisogna vedere anche come è stato utilizzato (cioè maluccio). Detto questo, secondo me contro l’Irlanda vedremo ancora Allan apertura ma ai centri stavolta mette dentro Menoncello e Brex ed alle ali Padovani e Bruno.
    Non sono un sostenitore di Padovani ma sono fermamente convinto che si debba avere sempre due estremi in squadra….e per questo motivo continuo a ripetere che in questa squadra Pani ci starebbe da dio!

    • mikefava 15 Febbraio 2023, 20:32

      Pani non ha esperienza, kinky…finirebbe come con Trulla, con la differenza che Pani promette molto meglio e quindi bruciarlo non è una buona idea.

      • kinky 15 Febbraio 2023, 20:52

        Si sì, sicuro che deve entrare con un passo alla volta! Ma per me è forte da morire!….e non lo paragonerei con Trulla…due giocatori totalmente diversi e non solo tecnicamente!

    • ColdColdMan 15 Febbraio 2023, 20:55

      Sai cosa succederebbe? Pani fa i primi errori, la gente lo critica ferocemente, in mezzo critica anche le zebre, e abbiamo perso un giocatore per sempre. Pani io lo lancerei da dopo il mondiale, al momento non c’è bisogno

      • cammy 15 Febbraio 2023, 22:45

        Boh nell ultima delle zebre ha fatto errori simili a quelli che fa trulla.. nessuno qua ha scritto nulla..

        • ColdColdMan 16 Febbraio 2023, 10:08

          Eh beh ovvio, era la partita delle zebre, la guarderanno 1/10 delle persone che guarda la nazionale, ma a stare larghi

          • cammy 16 Febbraio 2023, 13:27

            Eh però al primo errore di Jacopo sono tutti qua a scrivere..

      • mikefava 15 Febbraio 2023, 23:10

        Oddio, che non ci sia bisogno di qualche ricambio nel triangolo allargato, non è propriamente così…che per Pani sia presto, quello è sicuro.

        • conan 16 Febbraio 2023, 08:32

          si Pani ha numeri, ma non è consistente. E’ adatto alle Zebre, non all’Italia.
          Quando hai un giocatore che ti ha una magia e poi ti fa due cappelle, non è un giocatore consistente.
          Se non sei un giocatore consistente non vali a livello internazionale.
          Questo il mio parere, poi magari mi sbaglio. Sarei contento sia per il ragazzo che per noi italiani.

        • ColdColdMan 16 Febbraio 2023, 10:11

          io piuttosto lancerei Gesi che mi sembra più pronto

      • Parvus 16 Febbraio 2023, 10:26

        Concordo ccm

  8. ColdColdMan 15 Febbraio 2023, 18:46

    Mi ricorda una situazion che viveva l’Irlanda intorno al 2015/16 se non sbaglio, che Munari citava in ogni partita che commentava. Giocava Stander a 6 e Heaslip a 8, e Munari continuava a dire “prima o poi lo spostamento a 8 di Stander dovrà avvenire”

    Secondo me questa è una situazione simile. Per me con l’Irlanda si può certamente provare. Le ali poi sono contate ma al limite coinvolgeremo Gesi

  9. cammy 15 Febbraio 2023, 23:01

    Senza ioane il giocatore che difensivamente può funzionare meglio, secondo me è menoncello.. poi offensivamente perde qualcosa in velocità/agilità rispetto a un ala classica ma non è fermo come atleta e può sfruttare la sua potenza.. con ioane jn campo non mi stupirei vederlo in campo al posto di morisi..

    • gasport 15 Febbraio 2023, 23:13

      Il problema è che da ala può mettere la fisicità ma non ha minimamente il senso della posizione, non è il suo ruolo..ha fatto un paio di salite dall’esterno verso l’interno a dir poco sanguinose..anche Ioane ci casca spesso ma lui solo ala può giocare..Menoncello per me è solo un secondo centro con i controcazzi, soprattutto in attacco..il problema è che Brex è Brex e in questo momento ci da quell’equilibrio necessario in difesa per una squadra in evoluzione..in attacco, da secondo centro, menoncello è assolutamente di un altro pianeta..

    • mikefava 16 Febbraio 2023, 00:40

      Sì ma in queste prime due partite del Sei Nazioni ti è sembrato a suo agio Menoncello all’ala, cammy? Secondo me per nulla. Una volta spostato a centro, ha creato le condizioni per la meta di Fusco e varie altre cose…sarà un caso? Poi, io me lo ricordo anche contro la Georgia…da brividi, nel senso negativo del termine, meta a parte…siamo stati fortunati che non ci hanno bombardato di palle alte nelle prime due del Sei Nazioni, ma con lui dietro non starei così tranquillo, se contende come con Niniashvili…

      • cammy 16 Febbraio 2023, 13:36

        Al momento è la scelta meno peggio a 11 in questo momento.. se facesse la differenza a centro come il campa del 2016 erano un altro paio di maniche..

  10. Fabfab 16 Febbraio 2023, 09:38

    Anche se io sono uno di quelli che vedrebbe più volentieri Menoncello centro, secondo me andrebbe fatta un’analisi su quello che è successo nelle prime due partite di questo 6 Nazioni. Nei test match autunnali l’Italia ha stupito tutti per il gioco d’attacco e le sventagliate sui tre quarti che arrivavano sempre all’ala con l’inserimento di Capuozzo come variabile difficile da difendere. Questo ha portato alle vittorie con Samoa e Australia. Col Sudafrica quel sistema di gioco ha iniziato a mostrare qualche crepa, un po’ per stanchezza nostra, un po’ perché il Sudafrica, con la formazione migliore, era di un’altra cilindrata, un po’ perché, sicuramente, ci avevano studiati. Abbiamo retto un tempo e poi ci hanno asfaltato. Per questo 6 Nazioni (lo aveva detto anche Lamaro prima dell’inizio: stiamo modificando il nostro modo di giocare) credo che Crowley abbia cercato di trovare un equilibrio tra attacco a tutto campo e solidità. Con la Francia ha funzionato, forse perché loro non erano al top, con l’Inghilterra no. E infatti, quando abbiamo ripreso a giocare (nel secondo tempo) come in autunno, abbiamo fatto due mete e ce la siamo giocata alla pari. Il problema è che per sviluppare quel rugby “prosecco” (lo champagne lo lascio ai francesi) ci vogliono gli interpreti perfetti e Ioane è uno di quelli, sia per la solidità difensiva, per senso di posizione che per andarsi a cercare palloni. Menoncello ha altre caratteristiche. Tant’è che, spostato a centro e con Bruno nelle vesti di vice-Ioane, a sprazzi si è rivista l’Italia autunnale. Penso che Crowley debba fare una scelta in questo senso: rischiare l’asfaltata oppure mettere in grande difficoltà gli avversari. L’equilibrio tra i due modi di giocare, con una squadra asfissiante come l’Inghilterra (più il sedicesimo uomo) credo che ci riporti un po’ indietro. E con l’Irlanda sarà ancora più dura, vista la difesa che hanno messo su con la Francia.

    • Fabfab 16 Febbraio 2023, 09:57

      Correggo quello che ho scritto: mettere in grande difficoltà gli avversari rischiando l’asfaltata, oppure trovare quell’equilibrio che per ora si è visto a sprazzi

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: il ritratto di Gonzalo Quesada, tra titoli di studio, podcast e amicizie internazionali

In una lunga intervista rilasciata a Rugbypass il coach degli Azzurri ha rivelato tante curiosità sulla sua vita da allenatore

10 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Quesada: “Niente esperimenti al tour estivo, ma daremo delle occasioni a qualcuno come fatto al Sei Nazioni”

Il tecnico azzurro: "Al Sei Nazioni in alcuni ruoli eravamo molto corti e ho dovuto pregare (ride, ndr). Ci sono dei giovani che meritano un'occasione...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Innocenti: “L’obiettivo è battere tutte le squadre sotto di noi nel ranking e avere un parco di 100 giocatori di alto livello”

Il presidente FIR durante la conferenza stampa di revisione dell’attività internazionale: "Grande momento e grande merito a Quesada, ma teniamo i pied...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Richard Hodges ufficializzato come nuovo allenatore della difesa

L'attuale membro dello staff tecnico delle Zebre passa al fianco di Gonzalo Quesada

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Summer Tour 2024: gli arbitri per le partite con Samoa, Tonga e Giappone

I nomi dei direttori di gara per gli impegni di luglio degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2025: in vendita i biglietti per Italia-Galles, Italia-Francia e Italia-Irlanda

Tutte le informazioni per acquistare i ticket delle partite interne degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale