Viadana, capitan Locatelli: “Il quarto posto dev’essere l’obiettivo minimo”

Ritrovati i 5 punti con il Cus Torino, il terza centro giallonero auspica un cambio di passo sotto il profilo delle prestazioni

Viadana

Viadana, capitan Locatelli: “il quarto posto dev’essere l’obiettivo minimo”

Dopo la sconfitta esterna a Rovigo nella prima di ritorno del Top10 lo scorso fine settimana il Rugby Viadana ha ritrovato la vittoria per 24 a 19 con il Cus Torino nella sfida casalinga allo Zaffanella. Se il risultato e i cinque punti in classifica hanno premiato i gialloneri, sotto il profilo del gioco, la prestazione non è stata esaltante.

A confermarlo, nelle dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta di Mantova è il capitano Samuele Locatelli: “Di buono c’è il risultato, ma non può soddisfarci una prestazione simile. Noi sappiamo bene che questo non può essere il nostro standard anche se va detto che il CUS, a dispetto della sua classifica, è una squadra che sta crescendo molto.”

Leggi ancheTop10: Rovigo cade a Piacenza, vincono Calvisano e Viadana

“Abbiamo ben chiaro che vincere è importante, ma bisogna farlo nel modo giusto – prosegue il terza centro – questi cinque punti ottenuti con Torino dovranno essere lo stimolo per ritrovare la strada giusta.

Locatelli conferma anche “che il quarto posto dev’essere l’obiettivo minimo” pur ammettendo che l’impresa sarà ostica visto quanto livellato è il campionato e che sarà necessario vincere sempre da qui a fine campionato.

Leggi anche: Calvisano, Guidi ci crede: “Verso i playoff? Rimonta non impossibile”

Il capitano, alla sua seconda stagione a Viadana dove è approdato dal Lecco, sta dimostrando a suon di prestazioni (corredate anche da 4 mete in stagione), ma anche a livello leadership, che prima o poi potrebbe meritarsi una chiamata con la Nazionale A che, tra l’altro, sabato scenderà in campo proprio allo Zaffanella.

Locatelli però preferisce rimanere cauto sull’argomento: “Chi non sogna l’azzurro? Ma le parole stanno a zero mentre i fatti li racconta solo il campo. È un sogno che ognuno di noi può inseguire solo lavorando duro e meritandoselo dando il massimo.”

Il suo obbiettivo, e quello di Viadana, al momento sono sul Top10 che, dopo la pausa di questa settimana dipenderà il 28 gennaio quando nella dodicesima giornata la formazione lombarda sarà impegnata in una fondamentale trasferta a Mogliano.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rovigo: movimenti di mercato in prima linea

La società veneta sta cercando di strutturarsi in vista della prossima stagione

24 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Femminile: Alyssa D’Inca è la miglior giocatrice del campionato

La trequarti ala/centro del Villorba e della nazionale ha superato Emma Stevanin e Vittoria Ostuni Minuzzi

23 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Femminile: le formazioni di Valsugana e Villorba per la finale di sabato

Ufficializzate le giocatrici che scenderanno in campo per giocarsi lo scudetto

23 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: i primi rinforzi del Rovigo arrivano dal Sudafrica

A breve dovrebbero essere ufficializzati due giocatori provenienti dai Pumas, squadra di Currie Cup

23 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: finale verso il tutto esaurito a Parma, ultimi biglietti in vendita

La finale tra Petrarca e Viadana sta richiamando un pubblico numeroso

22 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo: diversi giocatori ai saluti con la fine della stagione

Non solo cambierà lo staff tecnico, ci sarà molto da ritoccare anche nel roster in vista della prossima stagione

22 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite