Sei Nazioni 2023: Farrell pronto per la Scozia nonostante la squalifica

Dopo aver ricevuto una squalifica di 4 settimane il capitano dell’Inghilterra potrebbe esserci per la prima del Torneo

Owen Farrell – ph. Sebastiano Pessina

Il capitano dell’Inghilterra Owen Farrell sarà disponibile per il primo turno del Sei Nazioni contro la Scozia nonostante la squalifica di quattro settimane inflitta a causa di un placcaggio pericoloso.

Nell’ultima giornata di Premiership giocata venerdì 6 gennaio al Kingsholm Stadium, Farrell si è reso protagonista di un impatto irregolare non sanzionato e poi, ancora in campo, ha risolto la contesa con Gloucester calciando il drop della vittoria praticamente a tempo scaduto.

Il placcaggio alto ai danni del flanker di Gloucester Jack Clement è stato punito successivamente dalla commissione disciplinare della RFU con una sospensione di 4 settimane, riducibile a 3 se Farrell parteciperà ad un corso di recupero sul placcaggio tenuto da World Rugby.

L’apertura dei Saracens salterà sicuramente i match di Champions Cup con Lione ed Edimburgo e non potrà esserci nemmeno alla partita di Premiership con Bristol del 28 gennaio, che anticiperà l’esordio nel Sei Nazioni.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: la Scozia è in ansia per le condizioni di Stuart Hogg

In quel turno di campionato i convocati per il raduno di preparazione al Torneo del XV della Rosa non saranno disponibili per i club. Questo potrebbe portare Borthwick a non convocarlo inizialmente, lasciandolo a scontare la squalifica ai Saracens il 28 gennaio, e richiamarlo solo in un secondo momento.

Dopo questa pausa forzata, se parteciperà all’attività di recupero, Farrell sarà verosimilmente a disposizione dello staff inglese.

Il neo coach dell’Inghilterra, già alle prese con i forfait di Marcus Smith (probabilmente disponibile nelle altre date del Sei Nazioni) e George Ford, potrebbe recuperare così un’opzione fondamentale nello scacchiere dei trequarti. L’Inghilterra annuncerà i propri convocati lunedì 16 gennaio.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni