Sei Nazioni 2023: la Scozia è in ansia per le condizioni di Stuart Hogg

L’estremo non vuole saltare l’appuntamento contro l’Inghilterra dove in palio c’è la Calcutta Cup

Sei Nazioni 2021: la formazione della Scozia

Sei Nazioni 2023: la Scozia è in ansia per le condizioni di Stuart Hogg (Ph. Sebastiano Pessina)

L’inizio del Sei Nazioni 2023 si avvicina sempre di più. Il weekend del 4 e 5 febbraio è dietro l’angolo e man mano che si arriva a ridosso dell’evento tutti gli staff tecnici delle nazionali devono fare la conta dei disponibili e degli indisponibili.

Sei Nazioni 2023: la Scozia è in ansia per le condizioni di Stuart Hogg

Dopo il Galles con l’ala Louis Rees-Zammit e l’Irlanda che ha ricevuto segnali positivi dal capitano e mediano d’apertura Jonny Sexton, oggi a vivere con apprensione è la Scozia per l’estremo e leader della “Nazionale del Cardo”: Stuart Hogg.

Il numero 15, come riferito Rob Baxter, suo responsabile tecnico agli Exeter Chiefs, soffre di un problema al tallone, che sembra provocargli qualche fastidio: “Hogg ha fatto dei test sulla condizione durante l’arco dell’ultima settimana, ma non riusciva ancora a correre a velocità normale. Era dolorante al tallone”, ha affermato Baxter.

“In questa settimana sosterrà un programma di riabilitazione, non appena sarà ok potrà tornare a giocare. Siamo preoccupati? No, anche perché non è una cosa che ha trovato interessamento nei legamenti o che richiederà un’operazione”.

Dai Chiefs sembrano quindi sminuire il problema, ma da quanto filtra dai media scozzesi, Gregor Townsend e il suo staff non sembrano vivere la cosa con la stessa tranquillità.

Va ricordato, infine, che la Scozia esordirà nel Sei Nazioni 2023 facendo visita, nella prima giornata del torneo, all’Inghilterra, in quel di Twickenham; in un incontro che metterà in palio anche la mitica e leggendaria Calcutta Cup.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: due rientri nell’Inghilterra che prepara il match di domenica con l’Italia

Innesti importanti nel reparto dei trequarti per aumentare le opzioni a disposizione di Borthwick

7 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023, Irlanda: è allarme infortuni per la sfida con la Francia

I "Verdi" devono fare i conti con le assenze di tanti giocatori importanti. Sexton in dubbio

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia-Francia: ottimi ascolti tv per la prima partita del Sei Nazioni 2023

Il match fa registrare dati importanti nel combinato fra Sky Sport e TV8

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023, la meta più bella della giornata è quella di van der Merwe

Ma non quella inserita nel lotto delle mete in lizza per il premio ufficiale

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Galles, la stampa non perdona: “Primo tempo disastroso, l’Irlanda ci ha messi in lavatrice”

I media gallesi non perdonano un primo tempo terrificante: "Difesa fragile, errori e indisciplina"

5 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: la preview di Italia-Francia

I transalpini vorranno vincere a tutti i costi la battaglia davanti: la qualità e la quantità della risposta degli Azzurri in queste circostanze defin...

5 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni