Benetton, Ruzza blindato: “Felice e orgoglioso dell’opportunità”

Il seconda linea entusiasta del rinnovo e guarda alle quattro partite consecutive in casa tra campionato e coppa

Benetton Rugby e Calvisano faranno un allenamento congiunto

Federico Ruzza in azione – ph. Massimiliano Carnabuci

Federico Ruzza ha rinnovato il proprio contratto in scadenza alla fine della stagione: rimarrà al Benetton fino al 2028. E sulle colonne de La Tribuna, intervistato da Silvano Focarelli, ha fatto capire di essere felice di essersi ritagliato un ruolo da leader e da colonna portante del pack biancoverde.

“Sono contentissimo, per me è un grosso orgoglio ed onore, un’offerta che mi ha fatto sentire preso in grande considerazione dalla dirigenza” ha detto il giocatore, che sta attraversando un momento di ottima forma sia con il club che con la nazionale, come dimostrato anche nell’ultima occasione con la tripletta nel derby contro le Zebre a Parma, prestazione celebrata anche dal sito ufficiale dello United Rugby Championship.

Lui, però, sminuisce: “Le mie prestazioni sono frutto del lavoro di squadra: gli avanti sono 8 ma in campo siamo in 15, uno da solo non fa la differenza. Secondo me stiamo lavorando nel modo giusto, ora continuiamo così.”

Leggi anche: Benetton: il calendario dei match di gennaio. Programma, orari, tv e streaming

“Direi di fare i conti solo alla fine [per capire se questo sia il mio anno migliore], per quanto riguarda questa prima parte di stagione la ritengo buona, ho giocato abbastanza ed il bilancio è soddisfacente. Però mancano ancora 5 mesi.”

Fino a questo momento Ruzza ha giocato 6 partite delle 11 disputate dalla sua squadra in URC, e due su due di quelle in Challenge. Insieme ai 3 test di novembre fanno 11 partite giocate per 829 minuti complessivi. L’infortunio di Scott Scrafton, però, ha assottigliato il reparto di seconda linea dei Leoni.

Ora il Benetton ha davanti un mese senza trasferte dal quale trarre il massimo in termini di risultati, sia in campionato che in coppa. In URC ospiterà Ulster e Munster a inizio e fine gennaio, con in mezzo le due partite di coppa contro Bayonne e Stade Français per staccare il biglietto per gli ottavi di Challenge.

Leggi anche: Benetton Rugby: il bollettino medico riguardante Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton

Ruzza predica pazienza, un passo alla volta: “Sappiamo quanto sia importante far punti in casa, soprattutto prima del Sei Nazioni. In campionato la classifica è molto corta, non bisogna perdere terreno: ci sono squadre che stanno venendo su come il Munster, per non parlare delle sudafricane, avversari sempre scomodi. Ma ragioniamo di settimana in settimana.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton e Nazionale, Bortolami: “Stiamo andando nella direzione giusta”

L'allenatore dei biancoverdi ha rilasciato alcune positive dichiarazioni sulle prestazioni dei suoi atleti nel match con la Francia

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship