Benetton Rugby: il bollettino medico riguardante Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton

Il tallonatore e il seconda linea osserveranno entrambi un lungo periodo di stop

Benetton Rugby: il bollettino medico riguardante Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton

Benetton Rugby: il bollettino medico riguardante Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton (Ph. Benetton Rugby)

Dal reparto infermeria del Benetton Rugby non arrivano buone notizie. Il club infatti ha reso noto il bollettino medico relativo a Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton.

Benetton Rugby: il bollettino medico riguardante Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton

Per il tallonatore dell’Italia, dopo le indiscrezioni di ieri, è arrivata la conferma dell’operazione chirurgica per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e la riparazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro.

Per il seconda linea neozelandese invece, che ha abbandonato il terreno di gioco dopo un minuto del derby di ritorno contro le Zebre, v’è da registrare una lussazione del ginocchio destro con lesione multi-legamentosa, che porterà nelle prossime settimane ad un intervento chirurgico.

Di seguito il comunicato completo

Lo staff medico del Benetton Rugby ha rilasciato il seguente aggiornamento sulle condizioni fisiche dei giocatori Gianmarco Lucchesi e Scott Scrafton.

Infortunatosi nella gara di Challenge Cup contro Bayonne, nella giornata di ieri Gianmarco Lucchesi è stato sottoposto ad intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e la riparazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. L’intervento è stato eseguito dal dott. Andy Williams presso il Cromwell Hospital di Londra. L’operazione è perfettamente riuscita ed ora il giocatore comincerà il percorso riabilitativo.

Scott Scrafton, uscito dal terreno di gioco dopo appena un minuto dall’inizio della gara in occasione del derby dello scorso sabato contro le Zebre, ha invece subito una lussazione del ginocchio destro con lesione multi-legamentosa. Il seconda linea sta completando l’iter diagnostico e sarà sottoposto ad intervento chirurgico nelle prossime settimane.

Il Benetton Rugby augura a Gianmarco e Scott una pronta guarigione ed un presto ritorno in campo.

Per entrambi gli avanti la stagione 2022-2023 è terminata, purtroppo, in anticipo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton: Nacho Brex prolunga con il club

Rinnovo contrattuale per il trequarti centro dei biancoverdi e dell'Italia

item-thumbnail

Benetton e Nazionale, Bortolami: “Stiamo andando nella direzione giusta”

L'allenatore dei biancoverdi ha rilasciato alcune positive dichiarazioni sulle prestazioni dei suoi atleti nel match con la Francia

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'