L’Irlanda teme per Sexton: potrebbe saltare una parte del Sei Nazioni

L’apertura ha preso una brutta botta nel derby contro Connacht: interessata la zona della testa

L’Irlanda teme per Sexton: potrebbe saltare una parte del Sei Nazioni (ph. Sebastiano Pessina)

Nell’anno che porta alla Coppa del Mondo, lo start dell’Irlanda non è dei migliori. Al minuto 64 del derby fra il suo Leinster e il Connacht, vinto dai Dubliners 41-12, Jonathan Sexton ha infatti dovuto abbandonare il campo per un infortunio al volto.

L’Irlanda teme per Sexton: potrebbe saltare una parte del Sei Nazioni

Un impatto violento fra il volto del mediano d’apertura e quello di Jarrad Butler, che lascia Sexton tramortito. I sanitari entrano in campo per soccorrerlo: la sostituzione è pressoché immediata.

Ora però sono due le cose da capire: la prima riguarda la possibile frattura allo zigomo, che verrà verificata domani con gli esami strumentali, la seconda invece si focalizzerà sull’aspetto legato ad un eventuale concussion e ai giorni di riposo da osservare per riprendere l’attività.

In Irlanda, fra media e opinione pubblica, non regna l’ottimismo, anzi: qualcuno teme che possa saltare una parte del Sei Nazioni 2023, con il torneo che inizierà il prossimo 4 febbraio, per l’Irlanda in particolare a Cardiff, contro il Galles.

Leggi anche, 6 Nazioni: calendario e orari dell’edizione 2023

Queste invece le parole di Leo Cullen, l’allenatore del Leinster: “Ovviamente non c’è bisogno che vi stia qui a dire che Sexton ha preso una botta forte allo zigomo. Cercheremo di avere una valutazione abbastanza immediata della situazione”.

Poi ha aggiunto: “Il contatto? Su quest’area di gioco per me si è fatta un po’ di confusione: chi si trova nella situazione di essere il placcatore ha praticamente tutto l’onere del contatto con l’avversario sul proprio corpo. Spero che World Rugby possa essere più chiara in futuro su questa dinamica di gioco”.

Di seguito la foto che mostra la situazione del volto di Sexton appena dopo l’uscita dal campo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

 

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: l’Inghilterra progetta novità per affrontare l’Italia

I quotidiani inglesi danno per certa una piccola rivoluzione tra i trequarti e in terza linea

8 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra: dopo il Sei Nazioni due nuovi assistenti nello staff di Borthwick

Richard Wigglesworth e Aled Walters lasceranno i Leicester Tigers per unirsi alla nazionale

8 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: due rientri nell’Inghilterra che prepara il match di domenica con l’Italia

Innesti importanti nel reparto dei trequarti per aumentare le opzioni a disposizione di Borthwick

7 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023, Irlanda: è allarme infortuni per la sfida con la Francia

I "Verdi" devono fare i conti con le assenze di tanti giocatori importanti. Sexton in dubbio

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia-Francia: ottimi ascolti tv per la prima partita del Sei Nazioni 2023

Il match fa registrare dati importanti nel combinato fra Sky Sport e TV8

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023, la meta più bella della giornata è quella di van der Merwe

Ma non quella inserita nel lotto delle mete in lizza per il premio ufficiale

6 Febbraio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni