Galles: George North sarà al Sei Nazioni nonostante il colpo in faccia e l’operazione

Il centro gallese dovrebbe recuperare in tempo per la sfida contro l’Irlanda del 4 febbraio, e soprattutto stavolta non ha avuto problemi di concussion

Galles: George North sarà al Sei Nazioni nonostante il colpo in faccia e l'operazione (ph. Sebastiano Pessina)

Galles: George North sarà al Sei Nazioni nonostante il colpo in faccia e l’operazione (ph. Sebastiano Pessina)

Una notizia importante per il Galles, in un periodo in cui di buone novelle ce ne sono poche: George North, nonostante l’infortunio allo zigomo che lo ha costretto ad un piccolo intervento chirurgico, potrà essere disponibile per il prossimo Sei Nazioni.

Il centro gallese si è infortunato nella sfida di Champions contro Leicester sabato scorso, uscendo all’intervallo, ma il tecnico degli Ospreys Toby Booth ha dato segnali incoraggianti in vista della sua ripresa: i tempi di recupero dovrebbero attestarsi sulle 3 settimane, in tempo quindi per la prima partita del Galles al Sei Nazioni 2022, il 4 febbraio contro l’Irlanda.

Leggi anche: Come sarà il nuovo Galles di Warren Gatland? Ecco una possibile formazione

North, 109 caps con la nazionale gallese, è parte integrante del piano di rinascita di Warren Gatland, tornato alla guida del Galles dopo la fallimentare gestione Pivac: “Un infortunio al viso è sempre una preoccupazione, ma va tutto bene, dovrebbe risolversi in circa 3 settimane. L’ho incontrato e ha un luccicante occhio nero” dice ridendo il tecnico Booth a RugbyPass, e poi aggiunge: “Al di là dell’infortunio, è contento e si sente bene”.

Più che per l’infortunio in sé, la preoccupazione riguarda la recidività dei colpi al viso e in testa ricevuti da George North. Nel 2017 aveva saltato buona parte della stagione per una concussion subita contro l’Inghilterra, e nel 2018 il suo Sei Nazioni finì con un’altra commozione cerebrale occorsagli contro la Scozia, e nel 2019 a causa dei tanti colpi alla testa fu costretto a fermarsi per un po’.

Leggi anche: Galles: una delle 4 franchigie è a rischio, e si può cambiare la regola dei 60 caps

Il fatto che il colpo ricevuto al viso non abbia portato conseguenze a livello di concussion almeno stavolta, rappresenta una bella notizia e un bel sospiro di sollievo, prima di tutto per la salute del giocatore, e poi per la nazionale gallese.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Nominato il nuovo amministratore delegato del Sei Nazioni, succederà a Ben Morel da aprile

Si tratta di Tom Harrison, ex capo dell'England and Wales Cricket Board (ECB) ed ex dirigente di IMG Media e ESPN STAR Sports

27 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni chiude la porta al Sudafrica: “Nessuna espansione in questo momento”

Il CEO di Six Nations, Ben Morel, ha messo le cose in chiaro

25 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Inghilterra, problemi di infortuni. Ben 4 cambi rispetto ai primi convocati

Il ct Steve Borthwick deve gestire un'infermeria già molto piena

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Galles: Gatland vuole riconsiderare la regola dei 60 cap

L'allenatore del Galles stringe i tempi per discutere la regola sul numero di presenze necessarie a un giocatore che milita all’estero per essere conv...

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Gatland: “Con l’Italia bisognerà costruire di 3 punti in 3 punti”, e glissa sul cucchiaio di legno…

Il tecnico del Galles ha risposto alle nostre domande in conferenza stampa

23 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra, torna d’attualità la staffetta Smith-Farrell

Steve Borthwick deve decidere se metterli in campo insieme o preferire uno all'altro, Kevin Sinfield dà un indizio

19 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni