Sergio Parisse: “la mia disponibilità c’è, ma viene prima la nazionale di Sergio Parisse”

“Mi focalizzo settimana dopo settimana, cerco di mettermi nelle migliori condizioni, poi la nazionale sa cosa posso dare. Le scelte non sta a me farle”.

Sergio Parisse: "la mia disponibilità per la nazionale c'è, ma viene prima la Nazionale di Sergio Parisse"

Sergio Parisse: “la mia disponibilità per la nazionale c’è, ma viene prima la Nazionale di Sergio Parisse”

Nella conferenza stampa post partita di Zebre-Tolone Sergio Parisse, capitano di giornata della formazione francese, ha risposto alle domande dei giornalisti non solo sulla match appena disputato ma anche sul prosieguo della sua carriera in campo.

Challenge Cup: gli highlights di Zebre-Tolone

A domanda diretta sul futuro della sua carriera “eterna” Parisse ha esordito con una battuta: “Annuncio che ho firmato ancora 4 anni con Tolone…per arrivare alla prossima Coppa del Mondo” (quella del 2027, ndr).

Poi tronando serio aggiunge: “L’ho detto e ribadisco, ho 39 anni, ho degli obietti personali, lavoro duro ogni giorno, non voglio regali di nessuno, cerco di guadagnarmi tutto quotidianamente per giocare con il club e come sa anche lo staff della nazionale e anche il nostro presidente la mia disponibilità per la maglia azzurra c’è e ci sarà sempre.”

“Non ho mai rifiutato nessuna chiamata, ma come dico sempre quello che conta è che viene prima la Nazionale e non Sergio Parisse, quindi la nazionale è la cosa più importante. Poi se verrò coinvolto nel gruppo significa che lo avrò meritato, se non lo sarò significa che non me lo sarò meritato.”

Sul fatto che la Coppa del Mondo sia dietro l’angolo: “Per me (il mondiale, ndr) è troppo lontano quindi mi focalizzo settimana dopo settimana, cerco di mettermi nelle migliori condizioni, poi la nazionale sa cosa posso dare e cosa non posso dare quindi poi le scelte non sta a me farle”.

Sul fatto che la sua carriera possa continuare ancora col club Sergio Parisse è invece meno possibilista “Il mio contratto finisce a luglio. A meno che babbo natale non mi porti un fisico nuovo e la freschezza dei vent’anni, che la  quest’anno finirò di giocare e per questo per me importante godermi ogni singola partita”.

L’obbiettivo di Parisse sembra insomma molto chiaro: portare a termine una bella stagione con Tolone meritandosi un posto nel gruppo azzurro che volerà in Francia per chiudere una splendida carriera giocando la sua sesta rugby World Cup.

Le dichiarazioni di Sergio Parisse nel dopo Zebre-Tolone

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: Zebre imprecise e Scarlets concreti, a Parma vincono i gallesi

L'ultimo match casalingo della franchigia ducale finisce con una sconfitta senza bonus

item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Scarlets

Gara da vincere a tutti i costi per Giovanni Licata e soci nell'ultima gara casalinga della stagione

item-thumbnail

Umberto Casellato coordinerà la formazione di tecnici e atleti a La Rugby L’Aquila

Dopo l'addio al Colorno il tecnico veneto sbarca in Abruzzo per sviluppare un nuovo progetto

17 Maggio 2024 Campionati Italiani
item-thumbnail

Campionati nazionali juniores: le semifinali di U18 e U16

Stanno giungendo al termine i campionati giovanili, la FIR ha ufficializzato le sedi delle rispettive finali

17 Maggio 2024 Campionati Italiani
item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato