Mils Muliana: “Ci sta perdere contro la Scozia se poi batti l’Inghilterra a novembre”

L’ex estremo degli All Blacks mette una vittoria a Londra sopra tutti gli altri risultati del tour che attende la squadra tutta nera

Mils Muliana: "Ci sta perdere contro la Scozia se poi batti l'Inghilterra a novembre" ph. Sebastiano Pessina

Mils Muliana: “Ci sta perdere contro la Scozia se poi batti l’Inghilterra a novembre” ph. Sebastiano Pessina

Non possono che far discutere in Nuova Zelanda le parole che Mils Muliaina ha detto a “The Breakdown”, trasmissione tv molto famosa nel paese oceanico. Prima di tutto il contesto: l’ex estremo e Campione del Mondo 2011 ha analizzato quello che attende gli All Blacks, cioè un durissimo tour autunnale con quattro partite che arriva dopo un Rugby Championship ricco di luci e ombre.

Leggi anche: Le ultime novità riguardo al roster degli All Blacks per il tour

Secondo il giocatore che è passato anche dalle Zebre nel 2015, questo tour serve: “Sia a rilanciare la squadra vincendo delle partite, sia a presentare dei giocatori nuovi. Alla Coppa del Mondo manca ancora quasi un anno dunque c’è tempo”.

Con nell’ordine Giappone, Galles, Scozia e Inghilterra da affrontare, Muliaina ritiene che: “Contro il Giappone e il Galles gli All Blacks debbano presentare la miglior squadra possibile, mentre il test di Murrayfield potrebbe essere quello destinato a mettere in campo giocatori nuovi, come ad esempio Tuivasa-Scheck o un altro paio di nomi”.

Leggi anche: Autumn Nations Series, il calendario delle partite di novembre

Per l’ex trequarti 42enne quindi la partita da vincere è una e soprattutto una. “Quella contro l’Inghilterra, vincere quella vorrebbe chiudere al massimo la stagione. Se per farlo serve rischiare di perdere in Scozia bè sto al gioco”. Muliaina sottolinea come secondo lui un successo a Londra permetterebbe agli All Blacks di cambiare la loro prospettiva per il 2023, anche se va ricordato i neozelandesi non hanno mai perso contro il XV del Cardo, battuto in 29 dei 31 precedenti con le altre due partite che si sono chiuse in pareggio.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Inghilterra: la successione ad Eddie Jones si complica

Borthwick favorito, ma RFU e Leicester Tigers sono lontani sulle cifre dell'indennizzo

9 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones: un futuro ai Wallabies in stile Galthiè?

Prima da "secondo" e poi da capoallenatore pensando al "Progetto 2027"

8 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Come sarà il nuovo Galles di Warren Gatland? Ecco una possibile formazione

Il tecnico ha pochissimo tempo per rimettere in piedi questa nazionale: ecco quali potrebbero essere le sue scelte

8 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Le reazioni all’esonero di Eddie Jones. Giteau: “Errore stupido”, ma per Woodward “ha sbagliato lui”

Allenatori, giocatori ed ex si dividono: c'è chi pensa che andasse tenuto, chi invece dà ragione alla RFU

7 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra: la ricostruzione delle ultime ore di Eddie Jones prima del licenziamento

L'allenatore australiano ha avuto un'ultima possibilità per provare a tenersi il lavoro, ma in Inghilterra hanno preferito chiuderla

6 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Warren Gatland: “Scott Robertson? E’ l’uomo giusto per gli All Blacks”

La leggenda neozelandese non ha dubbi su chi, secondo lui, dovrebbe essere il prossimo allenatore dei tutti neri

6 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match