Coppa del Mondo femminile, terza giornata: risultati e highlights del sabato

Tutto già deciso nel girone A, dove la Nuova Zelanda distrugge la Scozia e l’Australia batte il Galles

RWC 2021: un’azione di Black Ferns-Scozia – ph. World Rugby

La Rugby World Cup 2021 è arrivata al momento conclusivo della fase a gironi. Fra sabato e domenica si chiuderanno tutte le pool in cui sono racchiuse le dodici squadre.

Alcuni verdetti sono già arrivati nella notte fra venerdì e sabato, nella prima mattina italiana. Il girone A si è chiuso come previsto con un dominio delle Black Ferns, che si sono divorate la Scozia nell’ultima gara con un sonoro 57-0.

Le padrone di casa chiudono con 15 punti su 15 disponibili e saranno quasi certamente la migliore prima classificata, almeno di una vittoria davvero straripante del Canada sugli Stati Uniti. Questo potrebbe vederle nuovamente abbinate con il Galles, che ha perso contro l’Australia per 13-7 nell’altro incontro, consentendo all’Australia di ipotecare il secondo posto e la qualificazione ai quarti.

Leggi anche: RWC 2021, Azzurre per la Storia: la preview di Italia-Giappone

Le gallesi dovrebbero passare comunque il turno, visto che nel girone C le Fiji hanno ricevuto un largo 44-0 da una Francia non bella, impigrita dalla propria superiorità, ma che ha portato in fondo comunque il proprio compito. Quasi impossibile, ora, una vittoria del Sudafrica contro l’Inghilterra.

Tanto ancora da giocare nel girone B con le Azzurre pronte alla storica sfida contro il Giappone, che vale la prima volta ai quarti per l’Italia. Canada e Stati Uniti si giocano una fetta importante del loro proseguimento mondiale per gli abbinamenti futuri.

Leggi anche: Coppa del mondo femminile: cosa deve fare l’Italia per evitare Inghilterra e Nuova Zelanda?

Coppa del mondo femminile, terza giornata: risultati e highlights del sabato

Girone A
Australia-Galles 13-7 (clicca qui per gli highlights)
Nuova Zelanda-Scozia 57-0 (clicca qui per gli highlights)

Classifica finale del girone: Nuova Zelanda 15, Australia 8, Galles 5, Scozia 2

Girone B
ore 1.45, Italia-Giappone
ore 4.15 Canada-Usa

Classifica provvisoria: Canada 5, Italia 5, Usa 5, Giappone 0

Girone C
Francia-Fiji 44-0 (clicca qui per gli highlights)
ore 6.45 Sudafrica-Inghilterra

Classifica provvisoria: Francia 11, Inghilterra 9*, Fiji 4, Sudafrica 1*
* – una partita in meno

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Jake White dice che l’Inghilterra è la favorita per il mondiale

L'head coach dei Bulls confida in Eddie Jones, che era al suo fianco nella Rugby World Cup vinta nel 2007 con gli Springboks

25 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Il calendario della Rugby World Cup 2023

Con l'ingresso del Portogallo è possibile scorrere tutti gli appuntamenti definitivi del Mondiale che inizierà l'8 settembre 2023

23 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Il Portogallo pareggia a tempo scaduto e conquista i Mondiali! Con gli USA finisce 16-16

Dopo una partita tiratissima i lusitani conquistano il biglietto per la Francia: decide il calcio di Samuel Marques

18 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: tutte le sedi dei ritiri

In attesa di conoscere l'identità dell'ultima qualificata, ecco i quartier generali delle 19 nazionali in Francia

16 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Mondiale femminile – La Nuova Zelanda è campione del Mondo! Inghilterra battuta 34-31

Le inglesi giocano in 14 per oltre un'ora, sfiorano il titolo ma alla fine cedono alle padrone di casa

12 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

La gendarmeria francese negli uffici della Rugby World Cup 2023

Avviata un'inchiesta che riguarda il comitato organizzatore. Le accuse riguardano favoritismo e corruzione

9 Novembre 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023