Sarà Antoine Dupont il capitano della Francia alla Rugby World Cup 2023?

La discussione sul ruolo da leader del mediano di mischia è aperta

Sarà Antoine Dupont il capitano della Francia alla Rugby World Cup 2023?

Sarà Antoine Dupont il capitano della Francia alla Rugby World Cup 2023? (Ph. Sebastiano Pessina)

I Test Match di novembre nel mirino e la Rugby World Cup 2023 all’orizzonte. La Francia, che organizzerà in casa l’evento iridato, pensa a chi potrà essere il proprio leader massimo per cercare di andare all’assalto della Coppa del Mondo.

Oltralpe il dibattito è aperto, anche se ridotto a soli due nomi: Antoine Dupont e Charles Ollivon. I giocatori che in questi anni hanno ricoperto il ruolo, alternandosi, nella nazionale di Galthiè.

Leggi anche, Autumn Nations Series: il calendario dei test match di novembre 2022

Sarà Antoine Dupont il capitano della Francia alla Rugby World Cup 2023?

Al momento il super favorito è Dupont. Il mediano di mischia è diventato capitano “approfittando” dell’assenza, per infortunio, del collega (maggio 2021) e da lì ha mostrato doti di leadership incredibili, sia sotto il profilo tecnico-tattico sia sotto il profilo psicologico.

Il terza linea invece, nonostante il rientro in gruppo e il capitanato nell’ultimo tour in Giappone dei Bleus (luglio 2022), al momento non è sicuro della titolarità nel suo reparto e questo potrebbe rappresentare un “impedimento”.

In tutto questo, RMC Sport ha provato a chiedere lumi allo staff tecnico della nazionale, per capire in quale direzione il commissario tecnico e i suoi collaboratori stanno ragionando.

La risposta – criptica – è stata: “Non c’è motivo di cambiare”. Un’affermazione che lascia spazio a interpretazioni, ma che, secondo i ben informati, fa pendere la bilancia per Antoine Dupont.

Ulteriori e più chiare informazioni arriveranno il prossimo 23 ottobre, quando Fabien Galthiè renderà note le convocazioni per i Test Match di novembre, che i francesi giocheranno – nell’ordine – contro Australia (5 novembre allo Stade de France), Sudafrica (il 12 a Marsiglia) e Giappone (il 20 a Tolosa).

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Siya Kolisi sul caso-Erasmus: “Spero solo si risolva, non è una buona cosa per il rugby”

Il capitano degli Springboks: "La gente si aspetta una vittoria con l'Inghilterra. Non possiamo ottenerla inventando scuse"

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Australia, Dave Rennie: “Non cambierei nulla del nostro gruppo”

Come il collega del Galles, anche l'head coach dell'Australia deve affrontare critiche e crisi di risultati

25 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: via Wayne Pivac? E’ già pronta una lista di successori: da Gatland a Scott Robertson

La posizione del tecnico traballa, mentre la Federazione si guarda intorno

25 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones si è schierato dalla parte degli arbitri ironizzando su Rassie Erasmus

Il tecnico dell'Inghilterra è carico in vista della sfida col Sudafrica

25 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La formazione dell’Australia per il test match in Galles

Dave Rennie costretto ancora a cambiare tanto da infortuni e assenze

24 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Alun Wyn Jones torna nella formazione del Galles per l’Australia

I Dragoni devono riscattarsi dopo la sconfitta casalinga con la Georgia

24 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match