Ancora Storia: prima vittoria del Galles in Sudafrica

Partita soporifera che si accende nel finale, il sorpasso con una grande trasformazione di Gareth Anscombe

Il Galles ha battuto il Sudafrica per la prima volta nella storia – ph. PHILL MAGAKOE / AFP

Sembrava tutto indirizzato. Nonostante una prestazione così così da parte degli Springboks in versione rivoluzionata, i campioni del mondo sembravano agilmente ad un passo dal battere il Galles e ottenere la serie, portandosi sul 2-0.

Per tutto il secondo tempo i Dragoni erano rimasti attaccati con le unghie e con i denti alla partita, mentre il Sudafrica arrembava ma non concludeva mai davvero, accontentandosi spesso dei 3 punti e fallendo il calcio del probabile KO con Pollard.

E così, improvvisamente, il Galles si è trovato a -6, con un paio di palloni in attacco a causa di qualche indisciplina di troppo. Lo stupido fallo di Eben Etzebeth, peraltro altrimenti autore di una grande prova, sul calcio di rinvio successivo al 12-6 consentiva al Galles di avere una lunga sequenza di possesso in avanti.

Leggi anche: Gli highlights di gara 2 fra Australia e Inghilterra

Ntuthuko Mchunu, promettente pilone sinistro all’esordio, prendeva qualche minuto più tardi un evidente calcio di punizione in chiusa all’altezza dei propri 10 metri. Gareth Anscombe e compagni hanno scelto per il bersaglio grosso, andando in touche nonostante una rimessa laterale a dir poco ballerina nella ripresa.

Gli Springboks hanno lasciato il lancio davanti, hanno fermato il drive fallosamente ma non c’è stato bisogno di tornare sul vantaggio: una bella combinazione della linea arretrata ha liberato Josh Adams alla bandierina per la meta del 12-11 provvisorio, trasformato in 12-13 da una trasformazione perfetta di Gareth Anscombe dall’angolo.

Leggi anche: Gli highlights della storica vittoria del Galles in Sudafrica

Il Galles ha poi tenuto duro sull’ultimo pallone, ottenendo un in-avanti durante l’assalto all’arma bianca dei padroni di casa e la prima vittoria di sempre in Sudafrica.

La partita, a dire la verità, è tutta qui: il primo tempo è andato in archivio con uno scialbo 3-3, con un Galles ottimo nel difendere nelle fasi statiche e un Sudafrica prudente, senza fronzoli e senza intenzione di andare a giocare il pallone con una squadre che, giocoforza, non può avere meccanismi ben rodati.

Leggi anche: Gli highlights della storica vittoria dell’Irlanda in Nuova Zelanda

La ripresa è stata, fino al finale, se possibile ancora più soporifera, con tanti errori da una parte e dall’altra.

Il Galles ha avuto la forza di scrollarsi di dosso quella evidente sensazione di ineluttabilità che la vittoria degli Springboks sembrava avere, resistendo anche per 10′ in inferiorità numerica per un giallo ad Alun Wyn Jones.

Ancora una volta ottima la prestazione di Taulupe Faletau e Liam Williams, veterani senza macchia. Il giocatore però migliore di questo tour estivo per il Galles è fino a questo momento il flanker Tommy Reffell, al secondo cap. Una vera e propria macchina da turnovers.

Adesso la serie è sull’1-1, così come quella in Nuova Zelanda e quella in Australia: fra 7 giorni si scende a Città del Capo per la gara conclusiva di una serie insperatamente aperta. Magari il Galles finirà per perderlo, questo trittico di partite, ma intanto i Dragoni hanno di nuovo fatto la storia.

Sudafrica: 15 Warrick Gelant, 14 Kurt-Lee Arendse, 13 Jesse Kriel, 12 Andre Esterhuizen, 11 Aphelele Fassi, 10 Handre Pollard (c), 9 Jaden Hendrikse, 8 Evan Roos, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Marcell Coetzee, 5 Marvin Orie, 4 Eben Etzebeth, 3 Trevor Nyakane, 2 Joseph Dweba, 1 Thomas du Toit
A disposizione: 16 Malcolm Marx, 17 Ntuthuko Mchunu, 18 Vincent Koch, 19 Ruan Nortje, 20 Rynhardt Elstadt, 21 Deon Fourie, 22 Grant Williams, 23 Damian Willemse

Marcatori Sudafrica
Mete:
Trasformazioni:
Calci di punizione: Pollard (6, 43, 51, 58)

Galles: 15 Liam Williams, 14 Louis Rees-Zammit, 13 George North, 12 Nick Tompkins, 11 Alex Cuthbert, 10 Dan Biggar (c), 9 Kieran Hardy, 8 Taulupe Faletau, 7 Tommy Reffell, 6 Dan Lydiate, 5 Adam Beard, 4 Will Rowlands, 3 Dillon Lewis, 2 Ryan Elias, 1 Gareth Thomas
A disposizione: 16 Dewi Lake, 17 Wyn Jones, 18 Sam Wainwright, 19 Alun Wyn Jones, 20 Josh Navidi, 21 Tomos Williams, 22 Gareth Anscombe, 23 Josh Adams

Marcatori Galles
Mete: Adams (78)
Trasformazioni: Anscombe (78)
Calci di punizione: Biggar (2), Anscombe (66)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Galles: Wayne Pivac in bilico. Si pensa a un ritorno lampo di Warren Gatland

Gli addetti ai lavori spingono per l'esonero dell'attuale ct e per il ritorno di un tecnico che accetterebbe anche un incarico corto

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La stampa inglese demolisce Eddie Jones e la Nazionale: “Fallimento totale, nessun progresso”

La fiducia nei confronti della squadra e del tecnico è ormai vicina allo zero

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Un italiano tra i candidati al premio di Miglior giocatore delle Autumn Nations Series

Saranno i tifosi a decidere a chi assegnare il premio: ecco come votare

27 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Series: gli Springboks sbancano Twickenham

Finisce 13-27 l'ultima gara dei test match autunnali. Nuova sconfitta per Eddie Jones nonostante 20 minuti in superiorità

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Series: frittata Galles, l’Australia rimonta e vince 34-39

Da -21 i Wallabies risorgono negli ultimi 20 minuti e segnano 26 punti consecutivi per conquistare Cardiff

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Siya Kolisi sul caso-Erasmus: “Spero solo si risolva, non è una buona cosa per il rugby”

Il capitano degli Springboks: "La gente si aspetta una vittoria con l'Inghilterra. Non possiamo ottenerla inventando scuse"

26 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match