Test Match Estivi 2022: l’Italia ruggisce, Romania battuta 45-13

Gli Azzurri segnano sette mete, doppietta per Tommaso Menoncello

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bimbubam 1 Luglio 2022, 22:05

    Bella partita. L’Italia finalmente ha giocato da tier 1, e rispettando l’avversario (dopo il cagotto preso settimana scorsa mi sembra il minimo) e nonostante il risultato penso sia stato un test utile per entrambe le squadre. Un applauso alla Romania, che nonostante pagasse dazio tecnico e fisico, ha dato tutto e non ha mai mollato. Sarebbe bello vedere sempre lo stesso atteggiamento nei nostri

    • LiukMarc 1 Luglio 2022, 22:07

      Anche se primi 15-20′ ci abbiamo messo un po’ ad entrare in partita, e con quei primi calci piazzabili “rifiutati” per andare in touche mi stavo preoccupando del fattore “rispetto”.

      • Bimbubam 1 Luglio 2022, 22:09

        A inizio partita per me ci può stare, è voglia di giocare. Settimana scorsa sono andati in touche a 10 minuti dalla fine, in parità, dopo essere stati dietro tutta la partita (sono andati in vantaggio per la prima volta nel match al 79*)

  2. fabrio13H 1 Luglio 2022, 22:05

    …arrotondando un po’, ma non così tanto, potrei dire che mi ci sono voluti 45 anni di rugby per vedere l’Italia far girare bene la palla per 45 minuti 😉

  3. LiukMarc 1 Luglio 2022, 22:05

    Come scritto di là, peccato per l’ultima meta, Bruno se la meritava.
    Sicuramente altra Italia rispetto al Portogallo, bene ogni volta che abbiamo accelerato e siamo stati precisi, Allan è in forma, Nemer e Menoncello pure, Garbisi jr per me più promettente dei due compagni di reparto.
    Però, ecco, visto che le pulci ci piace farle, mischia chiusa, in parte la touche maluccio, per non dire male, e in più almeno 20 punti lasciati facili alla Romania (tra la loro ultima meta, punti al piede di Allan, e almeno 2 mete che gridano davvero vendetta). Insomma, cose che contro la Georgia rischiamo di pagare.
    Più che altro mi son sembrati sottotono giocatori importanti come Halafihi e Padovani.
    Speriamo che il flanker rumeno non si sia fatto nulla di grave.

  4. alleno 1 Luglio 2022, 22:10

    Grazie ai giocatori di formazione straniera.

    Vedendola dal punto di vista rumeno sarebbe bello che queste partite tra Tier 1 e Tier 2 europee diventino la norma. Per loro come per il Portogallo lo step per diventare una Tier 1.5 non è enorme. L’anno prossimo avranno una squadra nell’ Rugby Europe Super Cup e spero gli faccia bene come è stato per il Portogallo. Con un po’ di giocatori di livello più alto (tipo i nostri naturalizzati ed equiparati) entrambe le squadre non sarebbero tanto distanti.

    • luke10 2 Luglio 2022, 01:38

      Quindi noi senza Halafihi, Capuozzo e Sisi, saremmo al livello di Romania e Portogallo?

      Con questa nazionale e questa under 20, Ed a confronto con Scozia o Irlanda, davvero ci lamentiamo di 1 equiparato e due giocatori di formazione straniera su 23 totali? Anche con Pettinelli o Giammarioli e con Zambonin e Padovani ad estremo con ala Trulla o Mori avremmo vinto con distacco questo match.

      • mikefava 2 Luglio 2022, 02:55

        Guarda, luke10, puoi considerare anche Nemer e Allan, (che di fatto è di formazione straniera) ma, anche considerando loro due, il discorso più sopra non ha alcun senso. Stiamo affrontando questa tourneé con giocatori in larga parte di formazione italiana e senza quello che sembrava un giocatore irrinunciabile, ovvero Monty Ioane. Io direi di ringraziare tutti, come si fa con una squadra.

        • alleno 2 Luglio 2022, 05:46

          Avete ragione voi, ma i nostri giocano in URC mica nel campionato rumeno se fossimo davvero a pari sarebbe da preoccuparsi. Già non è bello essere così vicini. Il commento sugli stranieri viene vedendo come in molte occasioni sono loro a rubare l’occhio quando gioca l’Italia dimostrando un livello più alto dei giocatori 100% italiani.

          Il mio punto è che le Tier 2 europee sono riuscite a formare delle squadre più che dignitose senza i privilegi che l’Italia ha in quanto Tier 1 e a loro mancano pochi giocatori di livello superiore per fare il salto di qualità.

          • alleno 2 Luglio 2022, 06:21

            Se avessero avuto loro Halafihi, Capuozzo e Nemer sicuramente non sarebbe stata la stessa cosa.

            Non è per essere troppo polemico. Sono più considerazioni in favore delle Tier 2 che contro l’Italia. Spero vivamente che riescano a fare il salto di qualità.

  5. eurobatman 1 Luglio 2022, 22:14

    noi siamo sempre carenti in fatto di abilità tecniche, vedi passaggio, gestione del pallone e prese aeree… Già essendo un po’ meglio in questi 3 elementi avremmo dominato ancor più e forse diremmo che la distanza fra una t1 e una t2 è ancora tanta roba

    • LiukMarc 1 Luglio 2022, 22:21

      Ah già, il gioco aereo, questo sconosciuto. Se la Georgia vuole, basta che calci candele e fa quello che vuole.

      • Pierboard 1 Luglio 2022, 22:32

        Mi sembra impossibile che non riusciamo a migliorare questo qui il del gioco aereo, ho visto Bruno saltare con un braccio allargato, bisogna fare qualcosa su questo.

  6. Flaviuz 1 Luglio 2022, 22:19

    Premesso che sono stato uno dei critici di Allan ai tempi di Treviso, sono contentissimo che sia tornato in Nazionale ed in meta.
    Bravi tutti per la larga vittoria, bravi proprio.!

  7. aries 1 Luglio 2022, 22:21

    Complimenti alla Romania prima di tutto, gran spirito, alla fine del primo tempo erano già col serbatoio vuoto eppure l’ultima meta l’hanno fatta loro!👏👏i nostri devono sistemare un paio di cose in vista della Georgia, soprattutto, bisogna che inizino a giocare subito! Comunque bravi gli avversari erano comunque tosti, con tutti i loro limiti anche se camuffati da una gran garra. Mi sono piaciuti molto Nemer e Garbisi, Nemer quando è in palla è proprio forte! Bello rivedere finalmente Allan che a parte il piede da registrare nei piazzati ha fatto una bella partita… Una considerazione su Capuozzo, che in queste due partite è rimasto un po’ nascosto pur facendo sempre il suo, lo aspetto alla prossima…

    • aries 1 Luglio 2022, 22:22

      p.s. un in bocca al lupo al flanker romeno che si è fatto male!

      • fabrio13H 1 Luglio 2022, 22:36

        …penso che ci associamo tutti al tuo auspicio.

        • aries 1 Luglio 2022, 22:45

          🤞speriamo dai! Una frustata mica da poco, io mi sarei spezzato in due!

  8. Il Bonzo Tama 1 Luglio 2022, 22:21

    Bella partita e bella Italia, mi sento molto soddisfatto. Ora sotto con la Georgia

  9. barbi 1 Luglio 2022, 22:24

    Ottima Italia , si e riscattata dalla prova precedente , per me buona prova dei due centri Zanon e Menoncello il primo chiude e il secondo apre , teniamo duro e vediamo di chiudere bene contro la GeorgiA

  10. alleno 1 Luglio 2022, 22:27

    Comunque i commenti Rumeni sono molto cattivi. Si aspettavano molto meglio dalla squadra che a detta loro a giocato di molto sotto al proprio standard.

    • LiukMarc 1 Luglio 2022, 22:32

      La loro o la nostra? 🙂

    • fabrio13H 1 Luglio 2022, 22:35

      …dove li stai ascoltando? :O Io sto guardando il sito della Federazione Romena e tutti mettono l’accento sul fatto che i nostri giocano con continuità contro squadre ben più forti di quelle a cui sono abituati loro (tra l’altro concetto molte volte espresso da noi italiani 😉 )

    • aries 1 Luglio 2022, 22:37

      Secondo me hanno poco da recriminare, non possono pensare che giocare contro l’Olanda sia la stessa cosa che giocare contro l’Italia, l’Italia con tutti i suoi limiti è comunque una squadra di almeno mezza categoria superiore a quelle che sono abituati ad affrontare di solito, anche solamente per la pura prestazione atletica…. Bisogna invece che contro la Georgia si faccia un ulteriore passo avanti, che quelli giocano tutti in Francia e molto probabilmente durano ottanta minuti

      • fabrio13H 1 Luglio 2022, 22:47

        Senza dubbio. La questione era quella portata da @alleno sui pareri romeni ma può darsi si riferisse a persone del “pubblico” come noi. Io stavo invece ascoltando le interviste ad alcuni giocatori e al presidente della Federazione. Tutti hanno detto quello che diciamo noi tante volte e a ragione, vale a dire: “Loro sono abituati ad altri ritmi, noi abbiamo bisogno di molto lavoro”.

        • aries 1 Luglio 2022, 22:52

          Io l’ho intesa come commenti del pubblico… poi quello che dicono i tecnici è sacrosanto, specialmente considerando che loro al 90% erano giocatori del domestico… Altri ritmi, altra preparazione atletica. Francamente mi sono sembrati una buona squadra, ruvida, probabilmente giocassero all’estero sarebbero una gran bella rogna!

          • fabrio13H 1 Luglio 2022, 23:05

            Mi fa piacere che anche tu li hai apprezzati. Quando sopra ho scritto che abbiamo giocato bene anche alla mano e contro una buona squadra mi sono scordato di aggiungere che quelli abituati a guardare i vari Top14. Premiership, Emisfero Sud e che non “scendono più giù” non saranno d’accordo ma per me la Romania può giocarsela bene con tutte le squadre che stanno sotto al 15esimo posto del ranking, e questo in condizioni normali; se poi 3-4 giocatori avversari fanno delle controprestazioni e magari persino clamorose, come è successo a noi in Portogallo, possono giocarsela anche con squadre che stanno qualche posto più su, noi e Georgia compresi.

          • alleno 2 Luglio 2022, 05:51

            Si intendevo pubblico di tifosi in blog vari. Ci tenevano a dimostrare di poter competere ad un livello più alto ma non ci sono riusciti.
            Come detto sopra entrare nella Rugby Europe Super Cup può solo che fargli bene e spero abbiano più occasioni di confronto con le squadre più forti in futuro.

  11. fano 1 Luglio 2022, 22:30

    Bella partita dell’Italia, quando abbiamo fatto girare palla non ci vedevamo proprio, siamo stati nettamente superiori e potevamo segnare anche almeno una meta in più.Bene anche in difesa.male però in mischia chiusa,direi che ci hanno fatto il mazzo e anche nelle mail loro ci hanno messo in difficoltà.Insomma nella prova di forza meglio loro.però è bello vedere la nazionale segnare e giocare così bene al largo…

  12. rugbymalato 1 Luglio 2022, 22:39

    Sono contento perché l’ Italia che ha mostrato di essere nettamente superiore sia tecnicamente che nell’ organizzazione del gioco. Se posso permettermi (e mi spiace smorzare gli umori) non ho visto una mischia così dominante anzi secondo me oggi abbiamo subito sia con i titolari che con le riserve. Se è vero che la Romania è un bel banco di prova, la Georgia immagino possa essere proprio di un altro pianeta. Quindi se tanto mi da tanto, ho paura che in chiusa domenica prox ci sarà da soffrire. Spero in Ceccarelli e Fischetti che in effetti al 6Nazioni avevano ben figurato.

  13. MIchele88 1 Luglio 2022, 22:52

    Bella vittoria, finalmente ! 3 punti su cui lavorare assolutamente : iniziare bene le partite ( portare a casa punti subito ), troppi falli / mischia non proprio competitiva , gioco aereo veramente inguardabile ( siamo una tier 3 nel fondamentale con merito) . Un 4 punto potrebbe essere più consistenza ed abitudine ad avere la palla in mano ( 2 mete buttate). Per il resto mi sono piaciuti tutti , ottimi Allan e Bruno , molto buona la prova del duo Zanon/menoncello …capuozzo sembra “stia aspettando” la partita ( come fanno i giocatori maturi e consci delle proprie possibilità) . Spero trovi i buchi con la Georgia domenica ma del resto molto solido e sul pezzo in difesa. In queste 2 partite le 3 linee non mi hanno entusiasmato , anzi forse è il reparto un più sottotono

    • aries 1 Luglio 2022, 22:58

      Capuozzo anche secondo me sta facendo il precarico delle molle… Comunque sono assolutamente d’accordo sul fatto che in Georgia debbano entrare in partita da subito, altrimenti potrebbe diventare complicata.

    • eurobatman 1 Luglio 2022, 23:00

      beh calcola che siamo partiti con Ruzza flanker, ruolo in cui non si è mai espresso al massimo. Per me invece Zuliani ha festeggiato e può fare di più, cosa incoraggiante. Potrebbe diventare presto un maestro del settore.

      • MIchele88 2 Luglio 2022, 10:23

        Zuliani ho quasi paura ad esaltarlo ma ha un potenziale spaventoso. Speriamo cresca e venga allenato benissimo e la fortuna gli risparmi infortuni pesanti …ha un mix di potenza e velocità ( tecnica e di pensiero) che non si vedeva da tempo alle nostre latitudini. Speriamo diventi il nostro Hooper . Incrociamo le dita

        • mikefava 2 Luglio 2022, 21:20

          Zuliani per me è meglio di Lamaro…ma non vorrei poi che mi si tacciasse di parlar male del nostro capitano 🙂

  14. caopolo 1 Luglio 2022, 23:01

    Io sinceramente non ho visto un’Italia straripante, la differenza é stata fatta soprattutto sulla tenuta atletica, loro hanno finito la benzina molto presto, che per carità é un aspetto importante, ci ricordiamo per quanto abbiamo sentito parlare di fitness. Poi sicuramente ci sono state ottime giocate individuali da parte di giocatori, ma anche tanti errori, mischia touche e maul da rivedere perché con la Georgia sarà molto dura in quei fondamentali.

    • fabrio13H 1 Luglio 2022, 23:14

      Qui non sono d’accordo. Per provare a dirla in breve: chi è più debole a un certo punto crolla non perché è meno preparato, ma perché deve “tappare troppi buchi” (come dicevo, per brevità, l’ho detta in modo molto approssimativo).

  15. caopolo 1 Luglio 2022, 23:05

    E menoncello é veramente un talento puro

  16. fabrio13H 1 Luglio 2022, 23:17

    Riprendendo ciò che ho detto all’inizio, aggiungo che abbiamo fatto girare bene la palla avendo molti giocatori di formazione italiana in campo e contro una buona squadra.

  17. mikefava 1 Luglio 2022, 23:23

    Purtroppo non ho potuto vederla…stavolta che, mi par di leggere, meritava. Anche se leggo di ottime prestazioni di Menoncello, Zanon, Bruno, Garbisi A., Lucchesi…e poi ringraziamenti ai giocatori di formazione straniera 🙂

    • fabrio13H 1 Luglio 2022, 23:39

      Certo, per esempio Halafihi sul quale ho letto critiche, ha propiziato la seconda meta in maniera splendida, durante l’azione al largo già avviata dall’altra a parte e, sul cambio di fronte, fingendo di andare a contatto e invece voltandosi e facendo un improvviso passaggio proprio dietro di lui, mi pare ad Alessandro Garbisi, che poi ha scaricato ad Allan che ha finto di allargare ancora e si è infilato nel buco. (Sono andato a memoria e magari c’è qualche inesattezza).

      • mikefava 1 Luglio 2022, 23:48

        Sì, fabrio, forse non si è capito ma ero ironico…:-) perché sembra che l’Italia stia in piedi solo grazie ai giocatori di formazione straniera ma non mi pare proprio così. Secondo me Halafihi, enorme durante il Sei Nazioni è un giocatore imprescindibile, che poi stasera abbia giocato bene o no. Dopo Parisse, giocare in quel ruolo era difficile per tutti e penso che solo Steyn prima di Halafihi sia riuscito a far bene. Rimane però il fatto che ora tra oriundi ed equiparati, ne abbiamo, ma la percentuale maggiore è sempre di giocatori di formazione italiana al 100%. Quindi io magari ringrazierei anche loro, che dire, no?

        • fabrio13H 2 Luglio 2022, 00:04

          Certo, è quello che avevo detto prima. E’ quasi incredibile che si sia finalmente riusciti a vedere una Nazionale Senior italiana che fa una gran prestazione in tutte le zone del campo, pur con errori che gli AB non farebbero 😉 , proprio nel momento in cui schiera tanti di formazione italiana e che non vi sia mai riuscita (almeno io non ricordo nessuna occasione di questo tipo anche con avversari di seconda fascia) in epoche in cui vi sono stati molti più giocatori di formazione straniera. Forse quando ci davano avversari per le qualificazioni alla RWC che sono dispersi in chissà quale “tier del ranking”, vedi Danimarca intorno al 2000, si era riusciti a dominarli anche giocando al largo, ma non ho visto allora quelle Partite e mi sa che non vi sono “prove video” 😀 (ma scopro ora che la Danimarca è 71esima nella classifica di World Rugby! non è la Romania)

          • Bimbubam 2 Luglio 2022, 00:57

            Piccola curiosità: non sono sicuro al 100%, ma mi sa che in quegli anni Regan Sue (il padre di Apperley del Viadana) era internazionale proprio per la Danimarca!

      • LiukMarc 2 Luglio 2022, 08:29

        Se per critiche intendi il mio “mi è sembrato sottotono” non è una vera critica ma un confronto con le sue prestazioni di febbraio. Nessuno dei nostri ha fatto veramente male, ma chi più chi meno mi sono sembrati (opinione personale) in palla

  18. fabrio13H 2 Luglio 2022, 01:23

    @Bimbubam …c’è però da dire che, almeno Wikipedia, attribuisce a Regan Sue 20 cap con la nazionale danese tra il 2001 e il 2006 mentre fa risalire al 1997 la partita vinta per 101-3 dall’Italia con la Danimarca, erano le qualificazioni per la RWC del 1999.

    • Bimbubam 2 Luglio 2022, 08:41

      Ricordavo fosse a cavallo dei duemila, stavo andando a letto e non ho controllato 😉

  19. yes nine 2 Luglio 2022, 06:15

    Nessun commento tranchant ne voler fare il bastian contrario ma io ho visto un match con diverse ombre. Il gioco è stato troppo poco fluido rispetto le capacità dei nostri avversari. Giocatori un po’ ingessati, vedi la touch con Lucchesi. Ho letto le dichiarazioni di Crowley che gentilmente ci dice non essere completamente soddisfatto. Molto molto molto interessante la coppia Allan e Garbisí senior. Per me una conferma il talento di Menoncello sulla fascia (una delle ali più forti del Continente), Bruno per la sua generosità e Nemer per la vivacità lo potrebbero marcare Caterpillar. Contro la Georgia credo ci voglia qualcosa di più

    • yes nine 2 Luglio 2022, 06:17

      Bene Garbisí jr, bene Manfredi Albanese ma io attendo il recupero di Varney che al 100% lo ritengo un tantino più performante.

  20. Piriweepu9 2 Luglio 2022, 11:44

    Anche io non riesco ad essere pienamente soddisfatto anche se rispetto al Portogallo è stata un’altra musica. Per me a 9 con un Varney recuperato, Garbisi jr, Albanese e Fusco stiamo messi mediamente bene. Sono un fan dei centri che fanno i centri ma Allan-Garbisi è un opzione ben più che valida, rispetto a qualche anno fa dove i trequarti erano da mani nei capelli si vede la luce in fondo al tunnel e se consideriamo i giovani u.20 e penso ai vari Sante, Mey, Pani e Passarella (e a sto tour mancano Varney, Monty,Mori,Morisi,Campagnaro e Minozzi) direi che non siamo messi poi così male. In un paio d’anni secondo me ce la giocheremo tranquillamente con Galles e Scozia. Detto ciò o con la Georgia iniziano a giocare dal primo minuto o rischiano non poco. L’importante è avere il GIUSTO timore dei caucasici, non dimenticando che se i nostri fanno il loro la portano a casa e anche in maniera larga. Quindi a parte i momenti bui come i primi 20 minuti e le palle alte (ma un allenatore skill specifico no caro Innocenti?), il futuro lo vedo abbastanza roseo.

  21. Andrea B. 2 Luglio 2022, 16:37

    Bene così, ma da squadra di altro livello che ci definiamo, con un uomo in più alla fine avremmo dovuto segnare una meta noi e non farla marcare invece gli avversari…

    • mikefava 2 Luglio 2022, 21:17

      Ma chi si definisce di alto livello? Ma quando? Dai, non puoi giudicare da una meta presa a fine partita dove, essendo sopra di 40 punti, puoi anche mollare qualcosa. Hanno finito in attacco e con una quasi meta di Bruno. Perché cercare il lato negativo in qualsiasi contesto e situazione?

Lascia un commento

item-thumbnail

Marzio Innoncenti: “A novembre ci aspettiamo due vittorie. Su Ioane…”

Il presidente federale dice la sua in vista dei Test Match autunnali

23 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in trasferta dell’Italia

Due i match in agenda: contro l'Inghilterra e la Scozia

13 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana rugby: al via la vendita dei biglietti per le sfide a Samoa, Australia e Sudafrica

Prezzi compresi tra 10€ e 40€ per assistere ai tre test degli azzurri in calendario il 5, 12 e 19 novembre 2022

8 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, quanti esordienti alla Rugby World Cup?

Nel corso dell'ultima stagione 18 giocatori hanno esordito in Azzurro. Le loro possibilità di avere un posto al mondiale

16 Agosto 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, i numeri della prima stagione di Kieran Crowley

Gli Azzurri hanno giocato 11 partite da quando si è insediato il CT

26 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: tutti i giocatori e le giocatrici che hanno esordito in Nazionale nella stagione 2021-22

Ben 25 atleti (18 nella Nazionale maschile, 7 nella femminile) hanno conquistato il primo cap azzurro durante l'ultima annata: ecco l'elenco

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale