Italiani all’estero: Marco Fuser giocherà nel Massy

Il seconda linea lascia i Newcastle Falcons e si accasa nel club neopromosso in ProD2

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gasport 28 Giugno 2022, 09:30

    Un pensierino le Zebre l’avranno fatto per Fuser?
    Nonostante l’età, negli ultimi 2 non ha poi così tanti Km, ha giocato più in nazionale praticamente, poteva essere un innesto di peso…

  2. LiukMarc 28 Giugno 2022, 09:47

    Personalmente, pensavo potesse trovare ancora qualcosa in Premiership o in Top14 (alla fine tra ProD2 e la “nostra” URC non ci vedo una stragrande differenza, e sia Treviso che Zebre han già diverse seconde linee al momento). In bocca al lupo per la nuova avventura

  3. maiunagioia 28 Giugno 2022, 10:18

    Ha fatto bene. E fanno bene tutti quelli che preferiscono Francia e Inghilterra al tornare in Italia. Treviso a parte rare eccezioni non è solita riprendersi chi è andato all’estero (Simone Favaro se l’era presa con Pavanello che non l’ha ripreso quando Glasgow lo ha scaricato) mentre le Zebre che ne avrebbero bisogno non e’ attrattiva per i noti motivi.
    Bisogna guardare anche all’uomo: dopo due anni all’estero dove ha preso sicuramente bene e ha fatto sua la lingua inglese, si può fare altri due-tre anni da professionista in Francia dove pagano meglio che alle Zebre e impara il francese.
    Probabile perda la nazionale ma il suo lo ha fatto.

    • ColdColdMan 28 Giugno 2022, 11:01

      Credo che Fuser resti nel gruppo nazionale fino alla rwc.

      • Toto 28 Giugno 2022, 11:23

        Sono d’accordo, a meno di imprevisti, imho, tenerlo nel gruppo Nazionale è logico.

      • gasport 28 Giugno 2022, 12:13

        Credo anche io, non è che abbiamo grandi alternative…

    • djebel 28 Giugno 2022, 15:44

      @maiunagioia Favaro quando è tornato in Italia alle Fiamme, purtroppo, non è più stato il grande giocatore che era. Grande, immenso Simone.

      • Unforgiven79 29 Giugno 2022, 15:53

        Dopo essere stato inspiegabilmente messo da parte da Glasgow (probabilmente la SRU doveva sviluppare le terze linee locali), Favaro è andato alle Fiamme dichiaratamente pensando già al dopo-carriera. A me sembrava un tipo cui “mancava un bòio”, invece si è rivelato più pragmatico di tanti altri.
        Probabilmente, dopo aver capitanato l’Italia ed essere diventato un idolo per il pubblico scozzese, nonostante la giovane età si era reso conto che di più non avrebbe potuto ottenere.

  4. MIchele88 28 Giugno 2022, 11:51

    Non penso ( spero ) arrivi alla rwc ma al prossimo 6 nazioni in caso di infortuni forse si . Questo per dire che spero che qualche giovane riesca a mettersi in luce con continuità ma non vedo grandissimo potenziale nel ruolo all’orizzonte . Ruzza non potrà giocare sempre , sisi è costante ma appena sufficiente, Zambonin deve crescere ( non è scontato che avvenga, cannone non riesce a fare il salto di qualità mentale e tecnica ), ci manca qualcuno di grosso, giovane e ‘cattivo ‘ . Io la situazione in 2 linea , così come in terza non la vedo benissimo..nel senso c’è qualità media ma nessuno eccelle , e a noi servirebbe qualche eccellenza in più . Cmq tra zebre/Treviso e il clima rugbystico francese io non avrei dubbi per gli ultimi anni di carriera, buona fortuna Marco !

    • ColdColdMan 28 Giugno 2022, 14:08

      Se non lo vedesse in prospettiva della rwc 2023, Crowley non l’avrebbe richiamato Fuser.
      Comunque, a parte quei nomi, spero tornerà a far parte del gruppo anche Lazzaroni. Forse anche Venditti, se riesce a fare una buona stagione, potrebbe giocare. E non dimentichiamo Iachizzi. Nessuno di questi è un fenomeno, ma la differenza in Nazionale non la facciamo quasi mai in seconda linea

      • mikefava 28 Giugno 2022, 15:17

        Sembra a te che non la facciamo in seconda linea…e invece, pensa se non ci fosse stato Ruzza ultimamente, ma anche Cannone ha fatto il suo e bene, per non parlare dell’apporto sempre solido dello stesso Fuser. Poi certo, non abbiamo granché altro, anche se Sisi si è rivelato prezioso dalla panchina. La situazione, al momento, non è drammatica, potrebbe diventarlo tra qualche anno, se non cresceranno buoni giocatori in quel reparto.

      • MIchele88 28 Giugno 2022, 15:43

        Ma infatti io spererei di farla anche in 2 linea la differenza prima o poi. Fuser ha fatto la sua scelta, probabilmente la piu giusta per lui. Questa convocazione è frutto dell’ultima stagione. Non dico che non possa fare comodo in caso di infortuni vari ma se Lazzaroni, Venditti o zambonin si fanno uno stagione piena fra URC e 6 nazioni la scelta cadrà giustamente su di loro. (considerando Cannone, Ruzza, Sisi). Che ci piaccia o no il ProD2 non viene considerato molto da Crowley (Capuozzo unica eccezzione , ma li bisognava essere tordi a non convocarlo).

  5. Turch 28 Giugno 2022, 12:40

    Fuser ha 31 anni ed e` una seconda linea, se il fisico lo permetto questo puo` farne ancora 2 di WC, non scherziamo.

  6. Fabfab 28 Giugno 2022, 12:56

    Pare abbia detto: Massy, in fondo perché non dovrei provare a giocare in Francia?

    • mikefava 28 Giugno 2022, 15:12

      *faccia di Fuser sopra a quella di Bilbo Baggins*, ahahahahah!

      • Fabfab 28 Giugno 2022, 15:19

        Non riesco a usare photoshop, altrimenti avrei fatto proprio così 🤣🤣🤣

  7. conan 28 Giugno 2022, 13:43

    A 31 anni giustamente avrà accettato l’offerta migliore.
    Oppure non aveva altre offerte.

  8. mikefava 28 Giugno 2022, 13:56

    Questo discorso che i giocatori italiani debbano per forza tornare in Italia, io non lo comprendo. Specie quando sono ancora più che attivi. Certo il Massy non sarà uno squadrone, ma il Pro D2 è un campionato che non ha nulla da invidiare all’URC…Biarritz, di nuovo retrocessa in Pro D2 quest’anno, ha battuto le Zebre in Challenge Cup, per dire, e penso che creerebbero problemi anche altre squadre di quel campionato. Insomma, le migliori del Pro D2 se la giocano e sono probabilmente superiori alle peggiori dell’URC. Tra non giocare in Inghilterra e giocare in Francia, pur nella seconda divisione, penso sia meglio giocare. Marco Fuser ha ancora parecchio da dare, potrà tornare a Treviso quando deciderà di smettere.

  9. mikefava 28 Giugno 2022, 14:04

    Per il resto, non vedo per quale assurdo motivo dovrebbe perdere la nazionale. È un giocatore di esperienza, ormai uno dei pochi rimasti e, se ci fate caso, è stato presente in tutti i momenti chiave che hanno visto l’Italia uscire dal grigiore generale del suo cammino internazionale.

    • MIchele88 28 Giugno 2022, 15:51

      Concordo sulla sua importanza, a me piace un sacco come giocatore. Detto questo se vuoi la WRC a 31 anni non scendi a giocare la salvezza in ProD2. Ha fatto una scelta, a mio avviso, probabilmente giusta. Stessa cosa per chi ha scelto di tornare in Top 10, vedi Mbanda. Non sono vecchi ma il livello del loro campionato per piu di 1 anno solare consecutivo porta ad escluderli quasi a priori. Non dico che sia giusto, ma Crowley penso la veda cosi piu o meno…come detto sopra infortuni permettendo io mi porto Zambonin, Venditti, Lazzaroni o anche Krumov se si fanno una stagione piena in URC e 6 Nazioni a buon livello con costanza e continuità. Tutta esperienza per la RWC ma sopratutto 6 nazioni successivo ( tanto non penserai mica di battere Francia e NZ e passare il turno ).

      • ColdColdMan 28 Giugno 2022, 16:43

        Per correttezza, Mbanda non ha scelto di tornare in top10.

  10. yes nine 28 Giugno 2022, 20:40

    Certo vi sono dei commenti curiosi. Perché giocare in ProD2 dovrebbe fargli perdere la possibilità di essere convocato da Crowley? A Massy sarà l’esempio da seguire quindi vivrà l’esperienza con uno stimolo in più.

Lascia un commento

item-thumbnail

Top 14: Montpellier pronto a regalarsi Sam Simmonds

Dopo Zach Mercer, che tornerà in Inghilterra nel 2023, i francesi sarebbero vicini ad assicurarsi i talenti di un altro numero 8 d'oltremanica

24 Settembre 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: i Wasps vicini all’amministrazione controllata, potrebbero essere retrocessi d’ufficio

Intanto, la federazione minaccia di sospendere i Worcester Warriors da tutte le competizioni

23 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Stuart Lancaster vicinissimo al Racing 92

Secondo fonti francesi il tecnico del Leinster avrebbe già firmato un quadriennale dalla prossima stagione

23 Settembre 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Ange Capuozzo fra Tolosa e l’Italia: i primi passi in rossonero

In conferenza stampa, l'estremo azzurro racconta come stanno andando le cose

23 Settembre 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Le parole di Jake Polledri sul suo ritorno in campo

Il terza linea ha fatto il punto della sua situazione fisica e tecnica. Protagonista con i London Irish anche Luca Morisi

22 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership Rugby Cup
item-thumbnail

L’assurda formazione di Worcester per giocare in Coppa

Senza fondi per altri giocatori e in grave crisi economica, i Warriors porteranno in panchina due atleti già ritirati. Uno addirittura da nove anni

21 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership Rugby Cup