All Blacks: i 36 convocati per la serie contro l’Irlanda

Ian Foster chiama sei possibili esordienti. Si rivede Goodhue, fuori invece gente come Bridge e Weber

All Blacks: i 36 convocati per la serie contro l'Irlanda

All Blacks: i 36 convocati per la serie contro l’Irlanda Ph. Sebastiano Pessina.

Sta per cominciare il lungo cammino estivo degli All Blacks: prima una serie di tre partite contro l’Irlanda, poi il Rugby Championship con l’anticipo della classica Bledisloe Cup contro l’Australia.

Ian Foster chiama sei nuovi possibili esordienti: il pilone Aidan Ross, la terza linea Pita Gus Sowakula, il mediano di mischia Folau Fakatava, l’apertura Stephen Perofeta, il centro Roger Tuivasa-Sheck e l’ala Leicester Fainga’anuku.

Non sono stati considerati per infortunio Joe Moody, Anton Lienert-Brown ed Ethan Blackadder, mentre Patrick Tuipulotu e Damian McKenzie non sono stati convocati poiché non hanno giocato nel Super Rugby in questa stagione, ma potrebbero tornare eleggibili ad agosto. Fuori per scelta tecnica invece giocatori come George Bridge e Brad Weber.

Leggi anche: Sudafrica: i 43 convocati per la serie contro il Galles

Chiaramente, dopo quanto accaduto a novembre, con il 29-20 subito a Dublino, i test-match contro l’Irlanda assumono una valenza particolare. C’è tanta voglia di riscatto per i neozelandesi, che vorranno restituire con gli interessi la sconfitta dello scorso anno.

Le tre sfide si giocheranno il 2 luglio ad Auckland, il 9 luglio a Dunedin e il 16 luglio a Wellington.

Ecco i 36 convocati della Nuova Zelanda per i 3 test match All Blacks-Irlanda.

Tallonatori
Dane Coles (Hurricanes, Wellington)
Codie Taylor (Crusaders, Canterbury)
Samisoni Taukei’aho (Chiefs, Waikato)

Piloni
Aidan Ross* (Chiefs, Bay of Plenty)
George Bower (Crusaders, Otago)
Nepo Laulala (Blues, Counties Manukau)
Ofa Tuungafasi (Blues, Northland)
Karl Tu’inukuafe (Blues, North Harbour)
Angus Ta’avao (Chiefs, Auckland)

Seconde linee
Samuel Whitelock (Crusaders, Canterbury)
Brodie Retallick (Chiefs, Hawkes Bay)
Scott Barrett (Crusaders, Taranaki)
Josh Lord (Chiefs, Taranaki)
Tupou Vaa’i (Chiefs, Taranaki)

Terze linee
Pita Gus Sowakula* (Chiefs, Taranaki)
Sam Cane – Captain (Chiefs, Bay of Plenty)
Dalton Papalii (Blues, Counties Manukau)
Ardie Savea (Hurricanes, Wellington)
Akira Ioane (Blues, Auckland)
Hoskins Sotutu (Blues, Counties Manukau)

Mediani di mischia
Folau Fakatava* (Highlanders, Hawkes Bay)
Aaron Smith (Highlanders, Manawatu)
Finlay Christie (Blues, Tasman)

Mediani di apertura
Stephen Perofeta* (Blues, Taranaki)
Beauden Barrett (Blues, Taranaki)
Richie Mo’unga (Crusaders, Canterbury)

Centri
Roger Tuivasa-Sheck* (Blues, Auckland)
Quinn Tupaea (Chiefs, Waikato)
Jack Goodhue (Crusaders, Northland)
Rieko Ioane (Blues, Auckland)
David Havili (Crusaders, Tasman)

Ali/estremi
Leicester Fainga’anuku* (Crusaders, Tasman)
Jordie Barrett (Hurricanes, Taranaki)
Will Jordan (Crusaders, Tasman)
Caleb Clarke (Blues, Auckland)
Sevu Reece (Crusaders, Tasman)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Finisce 24-30 il confronto a Kutaisi. Dopo un primo tempo scialbo, i sudamericani rimontano nella ripresa

item-thumbnail

Gli infortuni stanno condizionando i test match

Tanti i protagonisti usciti di scena nelle serie di maggior interesse, gli staff tecnici di fronte a dilemmi

item-thumbnail

Test match: l’Argentina si prende lo scalpo della Scozia

Pumas sempre avanti a Jujuy, ospiti che hanno solo una fiammata ad inizio ripresa. Finisce 26-18

item-thumbnail

Follia a Pretoria: il Galles sfiora l’impresa in 13, ma il Sudafrica vince 32-29 allo scadere

Un'ingenuità di un nervoso Biggar regala la vittoria agli Sprigboks, ma che partita dei gallesi

item-thumbnail

L’Australia in 14 fa il colpaccio: Inghilterra battuta 30-28

Tra cartellini, colpi proibiti e grandi giocate, i Wallabies tornano al successo contro gli inglesi con un grandissimo secondo tempo

item-thumbnail

La Francia vince il primo test contro un coriaceo Giappone

Cinque mete a due per i Bleus contro un Giappone rimasto pienamente in partita per la prima ora di gioco