Rugby World Cup: assegnate ufficialmente le edizioni maschili e femminili fino al 2033

Inghilterra, Australia e Stati Uniti ospiteranno le prossime cinque rassegne iridate tra uomini e donne

Rugby World Cup: assegnate ufficialmente le edizioni maschili e femminili fino al 2033. PH World Rugby

Rugby World Cup: assegnate ufficialmente le edizioni maschili e femminili fino al 2033. PH World Rugby

World Rugby ha ufficializzato l’assegnazione delle prossime Rugby World Cup al maschile e al femminile fino all’edizione 2033. Mancava solo questo ultimo passaggio, con i paesi ospitanti che erano stati in qualche modo svelati nelle settimane precedenti, ma è sicuramente una notizia d’impatto. Sono state assegnate quindi tre edizioni del Mondiale femminile e due di quello maschile, con un paio di Nazioni che avranno “doppia” esposizione.

Leggi anche: Le anticipazioni sulle prossime Coppe del Mondo ovali fino al 2033

Per quanto riguarda la Rugby World Cup femminile (che nel prossimo autunno in Nuova Zelanda disputerà il torneo inizialmente previsto nel 2020) sarà l’Inghilterra a ospitarla nel 2025, mentre Australia e Stati Uniti si occuperanno di quelle del 2029 e 2033. La William Webb Ellis Cup invece, dopo Francia 2023, sarà messa in palio in Australia nel 2027 e negli Stati Uniti nel 2031.

Leggi anche: Il calendario dei Test Match estivi del 2022

Queste assegnazioni multiple vengono definite da World Rugby come un passo avanti importante per lanciare un “decennio d’oro” per lo sport ovale, che si confronterà anche su terreni inesplorati. Non è questo certamente il caso di Inghilterra o Australia, con la prima che punta a far vivere un’edizione da record per il Mondiale femminile, mentre la seconda tra Giochi del Commonwealth e Olimpiadi 2032 sarà un punto focale dello sport mondiale, ma certamente ci si riferisce agli Stati Uniti. Per la prima volta la Coppa del Mondo di rugby sarà disputata nel continente americano, l’ultimo che mancava, con il chiaro intento di lanciare ulteriormente lo sviluppo del rugby negli Stati Uniti puntando anche alla crescita del rugby femminile.

Leggi anche: Dal 2031 il Mondiale maschile cambierà formula?

Così Bill Beaumont, presidente World Rugby: “Oggi abbiamo fornito a tre nazioni (Inghilterra, Australia, Stati Uniti) certezze assolute e senza precedenti con queste assegnazioni a lungo termine. Puntiamo a uno sviluppo sostenibile del nostro sport, così da portare benefici significativi ai paesi che ospiteranno i tornei. Così cercheremo di offrire un rugby davvero globale per tutti”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Warren Gatland tra i candidati per una “missione mostruosa”: la panchina degli USA

L'ex c.t. del Galles potrebbe cimentarsi in una nuova e difficile impresa: rendere competitivi gli Stati Uniti per i mondiali in casa del 2031

17 Maggio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

La Rugby World Cup 2031 negli USA probabilmente si terrà in estate

Sembra proprio che l'edizione a stelle e strisce del mondiale sarà foriera di tanti cambiamenti. World Rugby di certo non si nasconde

13 Maggio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup: dal 2031 cambia la formula e si passa a 24 squadre?

A Dublino verranno assegnate le prossime edizioni della Coppa del Mondo. Potrebbero esserci grosse novità per l'edizione Made in USA

12 Maggio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

World Rugby sulla squalifica spagnola: “Manomissione del passaporto di van der Berg deplorevole”

Secondo l'ente mondiale la responsabilità di quanto accaduto è dei dirigenti dell'Alcobendas, il club del pilone oggetto del misfatto

6 Maggio 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

RWC 2023: La Spagna fa ricorso, i giocatori chiedono le dimissioni ai dirigenti

Per Gavin van den Berg potrebbero esserci anche conseguenze penali

30 Aprile 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

“Abbiamo fatto la figura dei pagliacci”. Giocatori spagnoli furibondi con la Federazione

Delusione enorme per due elementi della rosa iberica, che per la seconda volta consecutiva si sono visti privati della partecipazione alla RWC

29 Aprile 2022 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023