In campo con tutti i sette figli: l’incredibile storia di Mike Ireland

Quando il rugby diventa una questione di famiglia, schierata al completo nel XV dell’Heaton Moor

In campo con tutti i sette figli: l'incredibile storia di Mike Ireland

In campo con tutti i sette figli: l’incredibile storia di Mike Ireland ph. Heaton Moor

Ci sono tanti modi per chiudere alla grande una carriera, ma quello scelto da Mike Ireland li batte tutti.

Mike è un giocatore di rugby amatoriale di Stockport, 56enne, che ha iniziato a giocare a 41 anni e che per 15 anni ha calcato i campi dei dilettanti, divertendosi e condividendo tutti i valori del rugby. Sabato scorso ha giocato l’ultima partita della sua carriera con l’Heaton Moor, il suo club, e lo ha fatto scendendo in campo insieme a tutti i suoi 7 figli.

Praticamente, metà del XV schierato dall’Heaton Moor era formato dalla famiglia Ireland. Mike ha infatti detto di aver ritardato appositamente il ritiro dal rugby per poter scendere in campo con tutti i suoi figli: il più grande ne ha 35, il più piccolo 18.

Ciliegina sulla torta, il suo Heaton Moor ha stravinto la partita di sabato contro Wythenshawe, per 65-7.

Leggi anche: Chris Ashton nella leggenda: due record in un giorno

Il signor Ireland, che come detto ha iniziato a giocare solo a 41 anni, ha detto: “Non facevo sport da bambino, ma è stato bello convincerli a fare qualcosa e farlo tutti insieme. Negli anni ho giocato con due, tre o massimo quattro dei miei figli, ma non li ho mai avuti in campo tutti insieme. Sono davvero grato alle persone del club che lo hanno reso possibile”.

“Non sono il giocatore di rugby più straordinario del mondo – ha continuato Ireland – e alcuni dei miei figli sono molto più bravi e giocano per la prima squadra, ma il rugby è anche questione di famiglia, soprattutto a livello di base, e tutti sono i benvenuti, a prescindere dalle capacità”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Steve Thompson e il rimpianto di aver giocato a rugby

Il campione del mondo inglese del 2003, affetto da demenza precoce, ha raccontato la sua difficile convivenza con la malattia

7 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: la scalata del Benetton

Sei posizioni guadagnate per i Leoni dopo la vittoria della scorsa giornata

6 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

“Li chiamarono Bersaglieri”: il libro che racconta le origini del Rugby a Rovigo

Storie di pionieri, rivalità, avventure del secolo scorso. Questo racchiude l'ultimo lavoro di Alberto Guerrini

4 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Tre ex giocatori irlandesi vogliono portare in tribunale la Federazione e i club irlandesi

Come per i loro colleghi inglesi e gallesi, i motivi sarebbero le conseguenze delle concussion subite in carriera

29 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Quando James O’Connor ebbe un malore sull’autobus del Tolone

Delon Armitage ha raccontato un episodio che ha segnato la carriera dell'australiano, con Gorgodze e Fernandez Lobbe grandi protagonisti

26 Settembre 2022 Terzo tempo