Challenge Cup: come sta il Tolone di Sergio Parisse

I rossoneri ricevono il Benetton al Mayol sabato prossimo

Sergio Parisse in azione con la maglia del Tolone

Tolone è il prossimo avversario del Benetton in Challenge Cup – Ph. C. SIMON / AFP

Sabato sera alle ore 21:00 il Benetton affronterà l’ottavo di finale di Challenge Cup contro il Tolone, la squadra di Sergio Parisse che si è qualificata nel girone delle Zebre, battute lo scorso 18 dicembre per 28-14.

Sarà la prima partita della fase ad eliminazione diretta e si giocherà allo Stade Mayol grazie al miglior risultato nella fase a gironi della squadra francese rispetto a quella italiana.

Il Tolone arriva al match contro il Benetton con una certa leggerezza. Sono state settimane dure, quelle passate, ma le quattro vittorie nelle ultime cinque partite di Top 14 hanno permesso alla squadra rossonera di lasciare i bassifondi della classifica ed ergersi al nono posto, senza più ansie. Anzi, forse con la voglia, a questo punto, di provare il colpaccio: il sesto posto, l’ultimo valido per i playoff, dista 5 punti.

Leggi anche: Challenge Cup: gli highlights della sconfitta di Tolone e delle altre sfide

Servirebbe però una vera e propria impresa a Sergio Parisse, Eben Etzebeth, Cheslin Kolbe e agli altri della truppa: la concorrenza è numerosa (sostanzialmente 6 squadre per 4 posti) e il calendario tosto, con Tolosa, Bordeaux e Racing 92 come tre delle ultime quattro avversarie.

Ecco perché, rispetto a quanto fatto dal Perpignan, Tolone potrebbe non presentare una squadra totalmente rimaneggiata per la partita degli ottavi di finale. La Challenge Cup, in fondo, è pur sempre un trofeo e i rouge-et-noir, visto il quadro delle qualificate, possono essere tra le pretendenti al titolo insieme a Saracens, Edinburgh, Lione e Northampton Saints.

Il percorso in Challenge Cup fin qui non è stato particolarmente ostico. Contro le Zebre, nel primo match dei gironi a dicembre, il Tolone si è affermato senza entusiasmare con una squadra comunque ben colma di stelle.

Per battere in trasferta i Worcester Warriors è bastato un moderato turnover e contro i Newcastle Falcons hanno vinto a tavolino. Solo contro Biarritz la scorsa settimana, in un match senza significato, il Tolone ha compiuto un totale ricambio.

Lo Stade Mayol è un fortino: l’ultima squadra a vincere a Tolone è stata Castres il 5 febbraio scorso, in una delle due uniche sconfitte stagionali tra le mura amiche.

Dopo i problemi di infortuni che hanno caratterizzato la parte centrale della stagione, inoltre, Franck Azema  e il suo staff hanno ora a disposizione la rosa quasi al completo, ivi compreso il capitano Charles Ollivon, ritornato dopo il lungo stop per l’infortunio al crociato subito in estate.

Leggi anche: Challenge Cup: Piardi e Gnecchi (con quaterne tutte italiane) dirigeranno due match degli ottavi di finale

La squadra che lo scorso 2 aprile ha strapazzato il Lione nel match di Top 14 finito 10-43 sul campo del LOU annoverava tra le sue fila il pilone campione del Sei Nazioni Jean-Baptiste Gros, stelle internazionali del calibro di Eben Etzebeth e Facundo Isa, la mediana composta da due talenti come Baptiste Serin e Louis Carbonel, Gabin Villiere e Cheslin Kolbe come ali.

Contro il Benetton qualcuno di loro potrebbe essere risparmiato in vista del big match contro Tolosa al rientro in campionato, ma non manca qualità nei possibili sostituti (Leone Nakarawa, per dirne uno).

Molto starà nell’approccio alla gara dei francesi: la stagione ha dimostrato che quando la squadra non entra in campo nel giusto frame, può patire contro chiunque, ma che quando è determinata è una delle squadre più forti della coppa europea cadetta. Sta al Benetton costringerla a dare il meglio di sé.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

TAG:
item-thumbnail

Challenge Cup: la corsa del Benetton Rugby finisce a Gloucester

Ai trevigiani non basta una prestazione coraggiosa, i padroni di casa vincono e conquistano la finale

4 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Gli Sharks sono la prima finalista di Challenge Cup: Clermont sconfitto dopo una semifinale incredibile

Al Twickenham Stoop passano i sudafricani 32-31: decidono una meta di Mapimpi a 10' dalla fine e soprattutto gli strepitosi calci di un perfetto Siya ...

4 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la preview di Gloucester-Benetton

La semifinale della coppa cadetta vale un bel pezzo di stagione per entrambe. Si gioca alle 16:00

4 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione del Gloucester per la semifinale con il Benetton Rugby

I Cherry & Whites recuperano il capitano Lewis Ludlow, Stephen Varney inizia dalla panchina

3 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Gloucester, il tecnico Skivington: “Benetton forte e pieno di Nazionali. Gioca diversamente rispetto agli inglesi”

Il director of rugby degli inglesi: "La sfida è adattarsi a un avversario diverso da quelli di Premiership"

2 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Il derby personale di Stephen Varney: “Questa settimana non ho amici al Benetton”

Il mediano di mischia protagonista della sfida tra i biancoverdi e il Gloucester, dove milita

2 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup