Serie A: l’arbitro non applica la regola 3.20 (quella di Irlanda-Italia), partita da ripetere

Sarà ripetuta la partita tra VII Torino e Alghero, condizionata da un errore arbitrale nell’applicazione della famigerata norma 3.20

La "regola" di Irlanda-Italia e dei 13 giocatori colpisce: annullato un match in Serie A. PH Sebastiano Pessina

La “regola” di Irlanda-Italia e dei 13 giocatori colpisce: annullato un match in Serie A. PH Sebastiano Pessina

La partita Irlanda-Italia dello scorso 27 febbraio ha forzatamente messo in luce il discusso punto 3.20 del regolamento, con l’obbligo per una squadra che deve giocare le mischie no-contest e si trova in inferiorità numerica per un cartellino di giocare in 13 uomini. Una situazione che aveva distrutto il match degli azzurri a Dublino, condannandoli in doppia inferiorità numerica dal 19esimo del primo tempo, e che è stata poi fortemente discussa da tutto il mondo ovale nei giorni seguenti.

Leggi anche: Perchè l’Italia è rimasta in 13 contro l’Irlanda?

Nello scorso fine settimana si è verificata una situazione simile in un match di Serie A, dalla quale però è arrivato un risultato diverso. Andando con ordine, domenica si giocava VII Rugby Torino-Alghero, partita valida per il Girone 1 del campionato cadetto. La formazione sarda ha presentato una lista di 23 giocatori con sei uomini di prima linea, come normale che sia. Al 33esimo del primo tempo l’Alghero ha dovuto sostituire per infortunio il suo pilone sinistro Eliot Stefani con l’altro prima linea Gabriele Macchioni.

Leggi anche: Irlanda-Italia, il vero sconfitto è il rugby

Tre minuti dopo, al 36’, Macchioni è stato espulso temporaneamente (cartellino giallo) dal direttore di gara. Dopo questo episodio, e fino al rientro dal “sin bin” del pilone, si sono giocate mischie no-contest, visto che Stefani non poteva rientrare per motivi fisici. Il problema sta nel fatto che è stato fatto spostare il numero 6 dell’Alghero (Sebastiano Gabbi) in prima linea per le mischie no-contest, ma al contempo la formazione sarda è rimasta in 14, mentre avrebbe dovuto rimanere in 13 (ricordiamo le uscite di Halafihi e Bruno nell’Italia in Irlanda con l’ingresso di Nemer inserito a tallonatore dopo le uscite di Lucchesi e Faiva).

Leggi anche: Risultati, classifica e calendario della Serie A

Per questo il Giudice Sportivo federale, riconosciuto l’errore del direttore di gara nella non-applicazione della regola 3.20, ha disposto l’annullamento del match (che era terminato 17 pari) e disposto una riprogrammazione dello stesso.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Uno studio scientifico per spiegare i rapporti tra un club e la sua Academy

Lo ha pubblicato il manager delle giovanili del Munster, che ha preso spunto da un match giocato a dicembre senza 48 seniores tra giocatori e staff

19 Agosto 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Quando la natura umana sorprese Jean de Villiers nel momento sbagliato

Schalk Burger ha raccontato un episodio tragicomico del suo ex compagno di nazionale, che nel 2007 ebbe un'emergenza appena prima di giocare

18 Agosto 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: gli All Blacks respirano e risalgono in classifica

La Nuova Zelanda risale e abbandona quello che era il peggior piazzamento della sua storia

17 Agosto 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

I Briganti di Librino in trasferta in Inghilterra

Saranno ospiti del Bolton, squadra dilettantistica gemellata con il club catanese

12 Agosto 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Ed Slater e la convivenza con SLA

L'ex giocatore di Gloucester ha raccontato com'è venuto a conoscenza della malattia e come si sta preparando ai prossimi mesi

9 Agosto 2022 Terzo tempo