Sei Nazioni 2022, Italia: torneo finito (o quasi) per Tommaso Menoncello

Il punto della situazione sulle condizioni del giovane trequarti

Tommaso Menoncello riflette sulla meta contro la Francia

Sei Nazioni 2022, Italia: torneo finito per Tommaso Menoncello (FRANCK FIFE / AFP)

L’Italia è alle prese con gli infortuni. Dopo i primi 160 minuti di gioco nel Sei Nazioni 2022, sono quattro i giocatori interessati da problemi di varia natura: Negri, Halafihi, Fuser e Menoncello.

Ma se per i primi tre la diagnosi è la medesima, ovvero quello di traumi cranici (concussion) da risolvere col protocollo HIA per il recupero completo, a preoccupare maggiormente sono le informazioni sul giovane trequarti del Benetton.

Leggi anche, Sei Nazioni 2022, Italia: il bollettino medico sugli Azzurri

Sei Nazioni 2022, Italia: torneo finito (o quasi) per Tommaso Menoncello

Menoncello infatti, uscito nel corso della partita contro la Francia (dove peraltro era andato anche in meta in maniera spettacolare), ha riportato una recidiva del precedente infortunio muscolare al bicipite femorale sinistro che lo ha costretto a saltare la sfida contro l’Inghilterra e che potrebbe averlo messo ko per tutto il resto del torneo.

Secondo quanto riportato dalla Tribuna di Treviso infatti, e confermato anche a Onrugby, il problema potrebbe portare via un tempo stimato – dallo staff medico del Benetton e da quello della nazionale, che stanno cercando di lavorare in sinergia sulla questione – fra 3 e 5 settimane.

Nella migliore delle ipotesi quindi Menoncello potrebbe essere a disposizione per gli ultimi due round del Sei Nazioni, che vedranno l’Italia misurarsi in casa contro la Scozia e in trasferta contro il Galles, nel peggiore degli scenari invece il torneo per lui potrebbe essere finito con molte settimane d’anticipo; col trequarti che tornerebbe a disposizione da fine marzo in poi direttamente col Benetton.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Riera, il jolly del Benetton: “Migliorare la disciplina per il riscatto contro gli Scarlets”

Il centro del Benetton a metà del guado tra Leinster e Scarlets

item-thumbnail

Benetton, Menoncello: “Siamo delusi dopo Dublino, ripartiamo subito contro gli Scarlets”

Il trequarti anche della Nazionale ha fatto il suo esordio stagionale venerdì nella sfortunata trasferta irlandese dei Leoni

item-thumbnail

Manfredi Albanese: “A Dublino partita complicata. Scarlets e Dragons? Vogliamo vincerle entrambe”

L'emozione della meta all'esordio si unisce alla delusione per la brutta sconfitta: ma il mediano di mischia guarda avanti

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Leinster gioca sempre nei tuoi 22, le cose diventano difficili”

Deluso da una prestazione mai competitiva, l'head coach del Benetton guarda anche alle note positive della trasferta di Dublino

item-thumbnail

URC, Benetton affondato a Dublino: finisce 42-10

Il Leinster fa valere tutto il proprio spessore. La meta dell'esordiente Albanese unica consolazione