Sei Nazioni 2022, Italia: il bollettino medico sugli Azzurri. Negri ringrazia Genge per il bel gesto

La segnalazione del pilone inglese ha favorito i soccorsi al flanker azzurro. Informazioni anche su Halafihi, Menoncello e Fuser

Sei Nazioni 2022, Italia: il bollettino medico sugli Azzurri. Negri ringrazia Genge per il bel gesto

Sei Nazioni 2022, Italia: il bollettino medico sugli Azzurri. Negri ringrazia Genge (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo i primi 160 minuti di gioco del Sei Nazioni 2022, lo staff medico della nazionale italiana di rugby ha rilasciato un bollettino riguardo le condizioni di quattro giocatori: Negri, Halafihi, Menoncello e Fuser, elementi del gruppo di Crowley che hanno avuto problemi fisici a vari livelli. Andiamo a vedere come vanno le cose per gli azzurri.

Sei Nazioni 2022, Italia: il bollettino medico sugli Azzurri. Negri ringrazia Genge per il bel gesto

Dal comunicato pubblicato sul proprio sito dalla FIR si legge:

Sebastian Negri, uscito al minuto 54 (di Italia-Inghilterra, ndr), ha riportato un trauma cranico commotivo: seguirà il protocollo HIA per il recupero completo e le sue condizioni saranno valutate in sinergia con il proprio club.

Toa Halafihi, uscito al minuto 38 (di Italia-Inghilterra, ndr), ha riportato un lieve trauma cranico: seguirà il protocollo HIA per il recupero completo e le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni.

A questo screening si aggiungono inoltre informazioni su:

Tommaso Menoncello, uscito al 57’ nel match contro la Francia, in seguito ad esami strumentali ha riportato una recidiva del precedente infortunio muscolare al bicipite femorale sinistro. I tempi di recupero saranno valutati in sinergia con il suo club di appartenenza (Benetton Rugby, ndr).

Marco Fuser al termine del match contro la Francia ha riportato un trauma cranico: ha iniziato il protocollo HIA per il recupero completo e le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni.

In merito all’infortunio occorso a Sebastian Negri inoltre c’è da segnalare come i soccorsi prestati al giocatore italiano durante il match contro i vicecampioni del mondo siano arrivati in seguito alla segnalazione, sul terreno di gioco dello stadio Olimpico, effettuata dal pilone inglese Ellis Genge alla terna arbitrale e ai sanitari.
I due giocatori, con uno scambio di tweet, hanno avuto modo di inviarsi pensieri di sollievo e ringraziamento.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, Innocenti: “Mi aspetto due vittorie dai test match di novembre”

Il presidente FIR promuove a Firenze la gara con l'Australia, facendo anche il punto sull'attualità del rugby italiano

28 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match Novembre 2022: Italia-Australia, il Franchi vuole vivere un altro pomeriggio speciale

La volontà è quella di provare a ripetere la storica vittoria contro il Sudafrica

28 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match Italia: la FIR valuta la sede di Verona in vista dei prossimi anni

La città veneta potrebbe tornare a ospitare un match internazionale degli Azzurri

26 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Marzio Innoncenti: “A novembre ci aspettiamo due vittorie. Su Ioane…”

Il presidente federale dice la sua in vista dei Test Match autunnali

23 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in trasferta dell’Italia

Due i match in agenda: contro l'Inghilterra e la Scozia

13 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana rugby: al via la vendita dei biglietti per le sfide a Samoa, Australia e Sudafrica

Prezzi compresi tra 10€ e 40€ per assistere ai tre test degli azzurri in calendario il 5, 12 e 19 novembre 2022

8 Settembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale