Sei Nazioni 2022: Gabin Villiere è il miglior giocatore della seconda giornata

L’ala francese batte di poco Smith a livello di preferenze. Per Mack Hansen premio come meta più bella del round

Sei Nazioni 2022: Gabin Villiere è il miglior giocatore della seconda giornata - ph. Sebastiano Pessina

Sei Nazioni 2022: Gabin Villiere è il miglior giocatore della seconda giornata – ph. Sebastiano Pessina

Inizio di Sei Nazioni a dir poco irresistibile per Gabin Villiere che, una settimana dopo aver messo a segno tre mete contro l’Italia (secondo francese a riuscirci nel torneo), è stato nominato Player of the Round per la seconda giornata. Sabato contro l’Irlanda il 26enne del Tolone non è finito sul tabellino del match, ma nonostante questo è stato autore di una super partita: suo il break decisivo nell’azione che ha portato alla meta di Dupont dopo 67 secondi, suo il fallo conquistato poco dopo poi tramutato nel momentaneo 10 a 0.

Guarda anche: Sei Nazioni, gli highlight di Francia-Irlanda

Villiere ha poi conquistato un altro calcio di punizione e si è fatto notare soprattutto per due grandi placcaggi, uno contro il solidissimo Aki respinto indietro e uno contro Conway portato in touche in situazione pericolosa. Sette i palloni portati avanti per 33 metri di guadagno, giusto per gradire. È stato eletto per un soffio davanti all’inglese Marcus Smith, con il 35% contro il 33% del numero 10 di Eddie Jones. Terzo l’altro francese Alldritt, quarto il gallese Ryan Elias. Stranamente Villiere è l’unico dei quattro a non essere stato nominato man of the match della partita nella quale è sceso in campo, a differenza degli altri tre.

Leggi anche: Il calendario completo del Sei Nazioni 2022

Da segnalare anche che, seppur sconfitto a Parigi, anche Mack Hansen sta facendo girare parecchie teste: l’ala australiana dell’Irlanda aveva già vinto il premio come miglior giocatore del Sei Nazioni per la prima giornata, in questa seconda deve “accontentarsi” di quello per la meta più bella del turno, riferito ovviamente alla segnatura di rapina messa a segno raccogliendo direttamente il calcio di rinvio di Carbery.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: risultati, classifica e highlights della prima giornata

Le Azzurre reggono finché possono, grande sorpresa tra Galles e Scozia mentre la Francia parte bene