Sei Nazioni: quali tv trasmettono le partite negli altri paesi del torneo?

La situazione paese per paese

Sei Nazioni: da che tv sono trasmesse le partite delle squadre del Championship? ph. Sebastiano Pessina

Sei Nazioni: da che tv sono trasmesse le partite delle squadre del Championship? ph. Sebastiano Pessina

Mancano solo quattro giorni al debutto del Sei Nazioni 2022, il 23esimo con l’attuale formato che a partire dal 2000 ha rivoluzionato il “vecchio” Championship inserendo anche l’Italia. Uno degli aspetti più importanti del torneo è legato alla sua trasmissione nei vari paesi delle sei nazionali che lo disputano, e risulta interessante andare a vedere quali sono le emittenti che seguono il torneo da vicino essendo direttamente coinvolte.

Leggi anche: Il palinsesto di Sky Sport Italia per il Sei Nazioni 2022

Partendo dall’Italia, dopo sette anni di partite trasmesse sui canali Discovery, il 2022 porta una rivoluzione con il ritorno del Sei Nazioni a Sky Sport dopo che l’ultima volta sull’emittente satellitare fu quella del 2013. I canali di Sky Sport trasmetteranno tutte le partite del torneo, con TV8 (in chiaro) che farà vedere le cinque sfide degli azzurri a partire da quella di domenica contro la Francia.

Passando proprio in casa dei transalpini, ogni sfida del Sei Nazioni sarà visibile sull’emittente pubblica France 2, che dunque coprirà interamente il torneo. Situazione diversa in Irlanda, dove sono due le reti che manderanno in onda le gare: RTE, storica emittente pubblica, e Virgin Media Television, canale invece di stampo commerciale ma sempre gratuito. In questo primo turno, ad esempio, Irlanda-Galles e Francia-Italia saranno trasmesse dalla prima, mentre Scozia-Inghilterra dalla seconda. Virgin Media “prende il posto” da quest’anno di TV3, altra televisione commerciale che faceva vedere il torneo fino allo scorso anno.

Leggi anche: Sei Nazioni 2022: calendario, dirette tv e streaming della prima giornata

Più intricata la situazione nel Regno Unito, che avevamo già analizzato dando uno sguardo al valore economico dei diritti in UK. Due i canali che faranno vedere le partite, in virtù dell’ultimo accordo commerciale stipulato a maggio 2021 e valido fino al 2025. Sulla rete pubblica BBC One saranno disponibili in diretta e in esclusiva tutte le partite casalinghe di Galles e Scozia, mentre sulla rete commerciale ITV Sport (in Scozia STV) verranno mostrate le dirette dei match interni di Inghilterra, Francia, Irlanda e Italia.

Piccola parentesi per il Galles, dove il canale di sola lingua gaelica S4C trasmetterà tutti i match dei dragoni con telecronaca in lingua locale.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Il XV ideale del Sei Nazioni 2023 secondo OnRugby

Formazione dominata dai giocatori irlandesi che hanno conquistato il Grande Slam

item-thumbnail

Inghilterra: niente squalifica per Freddie Steward

L'estremo inglese non sarà sanzionato ulteriormente dopo l'espulsione rimediata nel match con l'Irlanda

item-thumbnail

Inghilterra, Eddie Jones: “La selezione di Marcus Smith è sempre una scelta politica”

Per il coach australiano c'è una teoria sorprendente dietro la telenovela Smith-Farrell

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: i nominati per il premio di “Player of the Championship”

Una sestina di giocatori: tre irlandesi e tre francesi

item-thumbnail

L’arbitro Jaco Peyper sotto accusa per il rosso a Steward in Irlanda-Inghilterra

Fioccano le polemiche degli opinionisti ed ex giocatori inglesi dopo l'espulsione decisa dall'arbitro sudafricano nell'ultimo match del Sei Nazioni