URC: vincono Scarlets e Connacht, il Benetton resta quinto con Glasgow

Dagli unici due match giocati arrivano risultati favorevoli ai leoni, che restano in piena zona playoff

URC: vincono Scarlets e Connacht, il Benetton resta quinto con Glasgow (ph. Official Scarlets)

URC: vincono Scarlets e Connacht, il Benetton resta quinto con Glasgow (ph. Official Scarlets)

Sono soltanto due le partite giocare in questo weekend di United Rugby Championship. Anche la nona giornata, così come la precedente, è stata ampiamente condizionata dai tanti rinvii. La scorsa settimana si era giocato solamente il derby italiano tra Zebre e Benetton, ieri invece è toccato a Connacht-Munster e Scarlets-Ospreys.

Nel derby irlandese, dopo il primo botta e risposta al piede tra Jack Carty e Ben Healy, è Munster a passare in vantaggio con la meta di Conway, che trasforma in meta un calcio intercettato dalla sua apertura. Sul 3-8 la Red Army potrebbe ulteriormente allungare, ma decide di non piazzare per provare a sfruttare la temporanea superiorità numerica (giallo a Dowling) e la scelta non paga.

Nel secondo tempo invece la panca puniti tocca a Chris Farrell, e i padroni di casa ne approfittano per segnare con una bella maul nella quale si butta dentro anche Bundee Aki, che finalizza per il pareggio. Fitzgerald trasforma e si va sul 10-8. Il punteggio non si muove più, e Munster rimane dietro al Benetton in classifica.

Un altro favore ai leoni arriva dal Park Y Scarlets, dove i padroni di casa battono 22-17 gli Ospreys in un match tiratissimo. Rhys Webb risponde alla meta iniziale di Gareth Davies. Poi, su un calcio di Thomas, Luke Morgan brucia in velocità Dan Jones e McNicholl e va a schiacciare per il 7-12.

Nel secondo tempo, Steff Evans trova la meta del pari, ma di nuovo Webb riporta davanti gli Ospreys con un altro guizzo. Poi, nell’ultimo quarto di gara, sale in cattedra Johnny McNicholl: prima brucia sulla corsa Collins e segna la meta del 17-19, poi finalizza un lunghissimo multifase degli Scarlets per siglare il 22-19 finale. Gli Ospreys non scappano in classifica: il punto di bonus permette ai gallesi di staccarsi da Glasgow e Benetton, che però restano appaiate al quinto posto a una sola lunghezza di ritardo.

Questa la classifica globale, tra parentesi le partite giocate. (Clicca qui per leggere le classifiche di Conference)

1. Leinster 29 pt (7 partite giocate)
2. Edimburgo 28 (7)
3. Ulster 25 (7)
4. Ospreys 22 (8)
5. Glasgow 21 (7)
6. Benetton 21 (8)
7. Munster 20 (6)
8. Connacht 20 (8)
9. Scarlets 16 (6)
10. Cardiff 14 (5)
11. Lions 11 (5)
12. Sharks 9 (5)
13. Dragons 9 (7)
14. Stormers 7 (5)
15. Bulls 5 (5)
16. Zebre 1 (6)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: i risultati della 3^ giornata

Il Benetton sale in zona playoff. Leinster e Bulls in testa, ma che disastro Connacht

2 Ottobre 2022 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton. Bortolami: “Quando non giochi sempre alla grande e vinci è un buon segnale”

Il tecnico è soddisfatto soprattutto della reazione avuta nel momento più difficile, sul 26-23

item-thumbnail

URC: il Benetton la vince, trema e la vince di nuovo. Scarlets KO 34-23

Una magia di Rhyno Smith nel finale chiude una gara in cui i biancoverdi sono stati sempre in vantaggio

item-thumbnail

Zebre: ancora un tempo regalato, Munster passa 21-5

La squadra di Roselli paga ancora una volta una partenza difficile, nella quale concede 3 mete

item-thumbnail

URC: la presentazione di Benetton-Scarlets

Partita delicata per i Leoni, vogliosi di tornare a vincere contro un avversario pericoloso per mettere insieme punti in classifica e confidenza

item-thumbnail

URC: la presentazione di Munster-Zebre

Terza sfida sulla carta proibitiva per i ducali, ma visto quanto successo contro Leinster e Sharks è lecito sognare una bella partita