Le nazionali dell’Emisfero Nord bene a novembre? La “colpa” è dei Lions

A esprimere questo punto di vista è stato un grande mediano d’apertura del passato

Le nazionali dell'Emisfero Nord bene a novembre? La "colpa" è dei Lions (Ph. Sebastiano Pessina)

Le nazionali dell’Emisfero Nord bene a novembre? La “colpa” è dei Lions (Ph. Sebastiano Pessina)

“Il rugby dell’Emisfero Nord? Si è rinvigorito dopo che i Lions in estate hanno giocato una pessima serie contro il Sudafrica”, parole e musica di Ronan O’Gara, oggi allenatore dei francesi de La Rochelle, pronti a fare il loro esordio in Champions Cup.

Le nazionali dell’Emisfero Nord bene a novembre? La “colpa” è dei Lions

L’ex apertura irlandese, 130 caps a livello di internazionale, di cui 2 anche coi Lions, è convito che tutto quello che è mancato alla “selezione in rosso” nella tripla sfida contro gli Springboks sia stata la molla per Irlanda, Inghilterra e Scozia, in particolare, per esprimersi al meglio durante i Test Match di Novembre, in un’onda che ha trascinato anche la Francia: “Quella della scorsa estate è stata una tournèe deludente: non ha rappresentato il rugby identitario di questa parte del mondo”.

Poi ha aggiunto: “Di contro però devo dire che a novembre il livello di gioco e di abilità si è notevolmente alzato: è come se in alcune squadre fosse avvenuto un click mentale di innalzamento dei propri standard”.

“Credo che ci attenda un Sei Nazioni “succoso”, senza dimenticare le coppe europee. A questo aggiungo una cosa: è probabile che il ritorno del pubblico negli stadi abbia aiutato questa risalita, lo stesso pubblico che tornerà a riempire gli spalti nel Sei Nazioni. Vedremo del grande rugby”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...

item-thumbnail

Sudafrica, Rassie Erasmus: “Pronti a ripartire. Ci attende un 2024 intenso”

Il tecnico degli Springboks carica i suoi in vista di un calendario fitto di impegni

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso