World Rugby Awards 2021: Il Dream Team maschile dell’anno

Gli Springboks sono la squadra più presente nel XV eletto come migliore del 2021

Eben Etzebeth e Siya Kolisi sono fra gli Springboks inseriti nel Dream Team dell’anno 2021 dei World Rugby Awards – ph. Behrouz MEHRI / AFP

Il Sudafrica è la squadra più rappresentata nel Dream Team maschile dell’anno dei World Rugby Awards 2021.

Malcolm Marx, Eben Etzebeth, Siya Kolisi, Makazole Mapimpi e Lukhanyo Am sono i cinque atleti scelti all’interno del miglior XV del 2021. Praticamente insindacabile la scelta su 4 di questi nomi, indiscutibilmente eccellenti rappresentanti del proprio ruolo in tutto l’anno, mentre è forte la scelta del tallonatore, Marx, quasi sempre partito dalla panchina per gli Springboks.

Leggi anche: World Rugby Awards 2021: Beatrice Rigoni nel Dream Team femminile dell’anno

Il suo contributo, però, è stato spesso decisivo e la decisione di inserirlo in formazione è una sorta di riconoscimento all’ormai celebre Bomb squad, il gruppo degli avanti che esce dalla panchina per il Sudafrica e spesso e volentieri cambia il corso delle partite.

Tre i neozelandesi, seconda nazionale più rappresentata. Ci sono Ardie Savea, il neo-centurione Beauden Barrett e il giocatore premiato come Rivelazione dell’anno, Will Jordan.

Sono presenti tutti e quattro i candidati a giocatore dell’anno: Samu Kerevi e Michael Hooper rappresentano l’Australia, Maro Itoje è l’unico inglese dopo un brutto anno per l’Inghilterra e i Lions, mentre Antoine Dupont è l’unico esponente di una Francia poco capace di affermarsi in questa lista di giocatori.

Sono rappresentati da un singolo giocatore anche il Galles vincitore del Sei Nazioni (Wyn Jones), l’Irlanda (Tadhg Furlong) e la Scozia (Stuart Hogg). Tutti i giocatori vengono dalle prime otto squadre del ranking mondiale.

Leggi anche: Siya Kolisi ha una guida turistica speciale: è Roger Federer

World Rugby Awards 2021: il Dream Team maschile dell’anno

1. Wyn Jones (Galles)
2. Malcolm Marx (Sudafrica)
3. Tadhg Furlong (Irlanda)
4. Maro Itoje (Inghilterra)
5. Eben Etzebeth (Sudafrica)
6. Siya Kolisi (Sudafrica)
7. Michael Hooper (Australia)
8. Ardie Savea (Nuova Zelanda)
9. Antoine Dupont (Francia)
10. Beauden Barrett (Nuova Zelanda)
11. Makazole Mapimpi (Sudafrica)
12. Samu Kerevi (Australia)
13. Lukhanyo Am (Sudafrica)
14. Will Jordan (Nuova Zelanda)
15. Stuart Hogg (Scozia)

Leggi anche: World Rugby Awards 2021: i premi per la meta più bella dell’anno

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton sale in Top 15

I biancoverdi risalgono ancora grazie alla sesta vittoria consecutiva

25 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton risale ancora

Edimburgo e Bulls salgono , crollano Clermont e Sale dopo il terzo turno di Challenge e Champions Cup

18 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

I fratelli Paolo e Alessandro Garbisi si raccontano a vicenda

In una lunga doppia intervista a Rugby World, i due mediani azzurri hanno raccontato il loro rapporto e il loro percorso rugbistico

12 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

Dietro le quinte dei BaaBaas con il documentario Being Barbarians

La produzione video di RugbyPass ritrae la squadra ad inviti nei momenti più importanti e irriverenti della loro attività

11 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton risale tra i grandi, e supera proprio Ulster

I biancoverdi guadagnano tante posizioni nella nostra graduatoria

10 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il 2023 riparte dal Leinster

Le prime tre dei principali campionati nelle prime tre posizioni della classifica

3 Gennaio 2023 Terzo tempo