Benetton, Ivan Nemer: “Che orgoglio la chiamata dell’Italia”

Il pilone dei Leoni parla del suo momento ricco di soddisfazioni tra URC e la convocazione con la Nazionale appena arrivata

Benetton: Ivan Nemer resterà a Treviso fino al 2024 ph. Ettore Griffoni

Benetton: Ivan Nemer resterà a Treviso fino al 2024 ph. Ettore Griffoni

Quello che sta vivendo Ivan Nemer è decisamente un momento d’oro, visto che oltre alle belle prestazioni con il Benetton per il pilone nato a Mar del Plata è arrivata anche la convocazione in azzurro. Potrebbe quindi debuttare a novembre, magari contro l’Argentina e magari a Monigo, nello stadio che normalmente chiama “casa”. Intervistato dalla Tribuna di Treviso, Nemer ha provato a fare ordine nel suo presente, sottolineando come: “Essere in Nazionale per me è una emozione incredibile. Ci si allena ogni giorno per arrivare ad un livello superiore e questa convocazione è davvero una grandissima soddisfazione”.

Leggi anche: Alla scoperta dei convocati di Kieran Crowley per i test novembrini dell’Italia

Il pilone dei Leoni ha poi detto come si trovi benissimo a Treviso, realtà che non conosceva prima del suo arrivo a gennaio 2020, un arrivo che ha in qualche modo riaperto il collegamento con la nonna, napoletana emigrata in Argentina ormai tanti anni fa.

Leggi anche: Ivan Nemer blindato dal Benetton con un lungo rinnovo di contratto

C’è anche però una sfida agli Ospreys da preparare col Benetton, un match importante per la classifica. Nemer è convinto che la squadra stia lavorando bene e con fiducia, vedendo tante cose positive anche nella sconfitta dello scorso venerdì a Belfast contro Ulster. Una fiducia dettata anche dal fatto che la squadra a Monigo sembra essere “intrattabile” per tanti avversari: “Giocare in casa davanti ai nostri tifosi è più bello, aiuta tanto, basta guardare l’Ulster contro di noi. Abbiamo una gran voglia di giocare una grande partita, di essere la squadra che vogliamo essere e di portare a casa la vittoria” ha detto Ivan Nemer.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo

item-thumbnail

Marco Bortolami racconta i rapporti con Quesada, il mercato del Benetton e la difficoltà di “tagliare” i giocatori

Il tecnico dei biancoverdi nella seconda parte dell'intervista rilasciata a OnRugby: "Lasciar andare via o tagliare dei ragazzi che stimi è dolorissim...

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti