Zebre: arriva un pilone argentino per coprire le assenze in prima linea

Contratto a breve termine per il giovane Ramiro Valdes Irribaren, ex under 20 dei Pumitas

COMMENTI DEI LETTORI
  1. aries 20 Settembre 2021, 15:30

    Un argentino eh?! Novità assoluta 😁

    • ginomonza 20 Settembre 2021, 15:42

      Perché no ?
      Sono in apnea prolungata le zebre e se fosse anche bravo meglio!

      • narodnik 20 Settembre 2021, 16:16

        Concordo,trovo patetica la situazione in top10 ma alle zebre un pilone ci voleva,vedremo se sara’ all’altezza del campionato,intanto seppur in ritardo devo ammettere che il mix stranieri(pochi)e giovani Italiani mi piace tanto.

    • aries 20 Settembre 2021, 16:31

      No ma non ero polemico, mi fa ridere che mezza Argentina si è trasferita in italia… Anzi scommetto un euro che rimane oltre la data di scadenza

  2. franzele 20 Settembre 2021, 15:43

    Un altro argentino, con passaporto italiano e giovane.
    Tra un po’ ce ne saranno più di qua che di là.

  3. narodnik 20 Settembre 2021, 16:24

    Anche se..un mese di contratto??

  4. fracassosandona 20 Settembre 2021, 16:24

    la ricetta tradizionale per una Nazionale italiana vincente è
    1/3 veneti
    1/3 argentini
    1/3 resto d’italia
    in mano ad un allenatore molto competente ma estremamente emotivo…

    #fuoriilaureandidalpack

  5. ColdColdMan 20 Settembre 2021, 21:05

    Speriamo abbiano pescato bene

  6. cammy 20 Settembre 2021, 21:31

    Cioè non c’è nessuno in top10 che possa farsi 2 mesi alle zebre? mi sa che i problemi che c’erano prima tra club top10 e federazione siano ancora lì..

    • narodnik 20 Settembre 2021, 22:08

      Eh si i club non vogliono privarsi dei loro migliori piloni,e non hanno ragione a fine settembre?E poi non ci sono-sarebbero i draft players?O partono dal 2022?Problemi di programmazione di sicuro ma questi ultimi 3 aquisti li vedo molto utili,sperando non lo tengano a voucher.

      • cammy 20 Settembre 2021, 23:06

        Io parlo esclusivamente di questo acquisto.. anche se avrei preso un centro in meno e un seconda linea in più.. qua c’è stato l appello del presidente della federazione che ha cercato a parole l’unione di tutti x migliorare la situazione del rugby italiano.. se alla squadra professionistica federale nn è stata data la disponibilità di qualche prima linea del top10 x un prestito breve lo trovo grave.. come troverei grave il fatto che le zebre nn abbiano provato a testare qualche altro profilo dal top10.. nel caso sia la prima ipotesi.. i draft players che partiranno dal 2022.. chi li metterà sotto contratto visto che potranno essere chiamati a giocare x le franchigie? ha senso voler tenere il top10 come formazione dei giocatori x l alto livello se questo toglie opportunità?

        • narodnik 21 Settembre 2021, 00:24

          Io trovo strano vengano tutti da li’ sembra ci sia una joint venture,hai ragione sulla collaborazione ma bisogna vedere se ne hanno fatto richiesta e quando e nel caso cosa abbiano risposto i club,puo’ anche essere siano andati dritti a cercare in Argentina.Ovviamente i club per cedere i pm e df devono ottenere maggiori incentivi,cosa che trovo sacrosanta se legata a giocatori Italiani.

        • massimiliano 21 Settembre 2021, 00:54

          Bene i centri bene il pilone, verissimo serve una seconda!

  7. fano 20 Settembre 2021, 21:37

    Potevano prendere d amico o pavesi 2 italiani ….

    • narodnik 20 Settembre 2021, 22:13

      Si magari a luglio.Magari i club sono stati contattati e hanno detto di no.

  8. fano 20 Settembre 2021, 21:41

    Io penso che questi ragazzi valgano questo pilone argentino e comunque daresti a dei ragazzi italiani lo possibilità di crescere …x me non c’è la volontà di valorizzate quello che hai in casa …

    • Toto 20 Settembre 2021, 23:25

      Pavesi potrei concordare, D’Amico ha già praticamente 28 anni (a ottobre), se dovevano lanciarlo dovevano farlo prima. Magari non hanno visto le potenzialità per il livello URC, dai, ce li hanno sotto gli occhi! Mia opinione, eh!

    • Toto 21 Settembre 2021, 00:01

      D’Amico è pp, oltretutto.

  9. fano 21 Settembre 2021, 07:22

    28 anni e quindi?non penso che a 28 anni come pilone sei vecchio anzi forse sono gli anni migliori x esperienza e forza fisica….più probabile che il ragazzo argentino sia stato consigliato dall allenatore della mischia delle zebre che è argentino…..a scapito di un italiano….

    • madmax 21 Settembre 2021, 09:44

      Stagione lunga, compresa la nazionale, e squadra molto giovane… non siamo ancora a cinquanta giocatori… ogni aiuto è benvenuto e manca ancora almeno una seconda di peso ahimè e non credo ci siano in Italia talenti incompresi…

  10. fano 21 Settembre 2021, 10:39

    No talenti non ci sono ma puoi dare opportunità di crescita a quel poco che hai in casa….o non reputi a prescindere all’ altezza quel poco che hai in casa e ci sta, o altrimenti fai scelte ,come secondo me in questo caso, suggerite da chi hai vicino a te….togliendo opportunità ai nostri ragazzi

    • ginomonza 21 Settembre 2021, 11:57

      Ma se i club del top 10 si sono rifiutati di collaborare quali opportunità loro stessi danno ai propri giocatori?

  11. fano 21 Settembre 2021, 12:29

    Sei sicuro di quello che hai scritto?sei sicuro di questa informazione? perché se è così il discorso è chiuso… anche se trovo strano che le società si oppongano ad una possibile crescita dei loro giocatori.Va detto che c’è anche il discorso economico,quindi chi paga in questo caso, che probabilmente fa la differenza….

Lascia un commento

item-thumbnail

Zebre-Biarritz si gioca? Gli ultimi aggiornamenti sul match di Challenge Cup

Le ultime novità sull'esordio europeo della squadra di Bradley

8 Dicembre 2021 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Zebre e Benetton, è tempo di Challenge Cup: cosa serve per passare il turno?

Ripartono le coppe europee, con una nuova formula e due squadre italiane impegnate

item-thumbnail

Le Zebre ripartono: via agli allenamenti, seppur in condizioni particolari

I 30 giocatori tornati dal Sudafrica potranno tornare in campo senza avere alcun tipo di contatto con l'esterno

item-thumbnail

Zebre: il presidente Michele Dalai rassicura “Stiamo bene, aspettiamo di poter rientrare”

Direttamente da Città del Capo ecco l'ultimo aggiornamento sulla situazione della franchigia ducale

26 Novembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: verso il rinvio dei match in Sudafrica

Non si dovrebbe giocare nei prossimi weekend nella Rainbow Nation

26 Novembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Dove e quando si vedono le Zebre contro gli Stormers, in tv e streaming

Ducali che tornano in campo a distanza di un mese

24 Novembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby