Rugby Championship: la preview di Nuova Zelanda-Argentina

Dopo la netta vittoria degli All Blacks di una settimana fa, tantissimi cambi per una sfida nella quale i Pumas provano a sorprendere

All Blacks: Damian McKenzie lascia la Nuova Zelanda

Nuova Zelanda-Argentina, la preview – ph. Sebastiano Pessina

Chi può trarre maggior beneficio da una rivoluzione totale?

Un anno fa l’Argentina sorprese gli All Blacks e mise a segno una delle vittorie più importanti della sua storia rugbistica, ma da quell’evento ha subito un 38-0 nel 2020 e un 39-0 nel 2021, o per meglio dire sette giorni fa. E le aspettative non sono particolarmente diverse per il secondo incontro di questo Rugby Championship che mette di nuovo di fronte le due squadre nella quarta giornata.

Entrambe cambiano radicalmente, soprattutto la squadra di Ledesma. Santiago Carreras giocherà mediano di apertura per la prima volta da quando gioca nel rugby di alto livello: era un numero 10 fin quando la nazionale under 20 argentina non lo convocò, spostandolo nel triangolo allargato, dove finore è sempre rimasto.

Leggi anche: All Blacks, quando tornano Mo’unga e Whitelock?

Santiago Chocobares, il talento più cristallino del rugby albiceleste, viene finalmente schierato dal primo minuto al fianco del medagliato olimpico Lucio Cinti, alla prima presenza da titolare nel rugby a XV. Alle ali giocano Cordero e Boffelli, due che hanno fatto la propria fortuna giocando a numero 15, dove ci sarà invece Juan Cruz Mallìa, che a Tolosa gioca centro, a differenza di quanto accade nelle selezioni argentine.

Anche in mischia qualche cambiamento, con Matera che si sposta a terza centro e Juan Martìn Gonzalez che ottiene il suo secondo cap dopo l’esordio bagnato da una meta contro la Romania a luglio.

L’Argentina appare una squadra in difficoltà, mentre gli All Blacks di Ian Foster sembrano aver recuperato quell’aura di invincibilità che tutti dicevano aver perso 12 mesi fa. Una squadra che si può permettere esperimenti rimanendo di primissimo livello: sono ben 11 le modifiche al XV di partenza, con McKenzie schierato numero 10 per la prima volta da questo staff tecnico, l’asso dei Blues Sotutu che promette spettacolo e Will Jordan in campo dal primo minuto.

Leggi anche: Argentina, la storia di Marcos Moneta, sorprendente giocatore visto alle Olimpiadi di Tokyo

Si gioca a mezzogiorno (ora italiana) a Brisbane sotto la direzione di Jaco Peyper. Il collegamento di Sky Sport Arena è previsto per le 11:55.

Nuova Zelanda: 15 Jordie Barrett, 14 Will Jordan, 13 Rieko Ioane, 12 Quinn Tupaea, 11 George Bridge, 10 Damian McKenzie, 9 TJ Perenara, 8 Hoskins Sotutu, 7 Ardie Savea (c), 6 Ethan Blackadder, 5 Tupou Vaa’i, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Tyrel Lomax, 2 Samisoni Taukei’aho, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 George Bower, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Scott Barrett, 20 Luke Jacobson, 21 Finlay Christie, 22 Beauden Barrett, 23 Braydon Ennor

Argentina: 15 Juan Cruz Mallia, 14 Santiago Cordero, 13 Lucio Cinti, 12 Santiago Chocobares, 11 Emiliano Boffelli, 10 Santiago Carreras, 9 Gonzalo Bertranou, 8 Pablo Matera, 7 Marcos Kremer, 6 Juan Martín González, 5 Tomas Lavanini, 4 Matias Alemanno, 3 Santiago Medrano, 2 Julian Montoya (c), 1 Facundo Gigena
A disposizione: 16 Santiago Socino, 17 Carlos Muzzio, 18 Enrique Pieretto, 19 Guido Petti, 20 Tomás Lezana, 21 Gonzalo Garcia, 22 Domingo Miotti, 23 Matias Moroni

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks: Retallick e Whitelock sono ufficialmente una coppia… da record

I due hanno hanno eguagliato il record della storica coppia sudafricana Matfield-Botha

30 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

L’intervento scellerato di Darcy Swain costa nove mesi di stop all’All Black Quinn Tupaea

Il problema al giocatore dei Chiefs si è dimostrato molto più serio di quanto sembrasse all'inizio. Il suo Super Rugby è gia finito

29 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Un Rugby Championship strano

Si è chiusa l'edizione 2022: una sintesi di come le squadre riemergono dalle 8 settimane di torneo

28 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Sudafrica vince contro l’Argentina, ma il Rugby Championship è degli All Blacks

Agli Springboks non basta il successo per 38-21, al termine di una partita molto indisciplinata e con sei cartellini gialli complessivi

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks mettono le mani sul Championship e demoliscono l’Australia

Cinque mete e un dominio quasi totale: Wallabies messi all'angolo e successo consecutivo numero 48 a Eden Park

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la sfida al Sudafrica

Cheika opera due cambi rispetto a una settimana fa: entrambi fra i trequarti

23 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship